15°

Provincia-Emilia

Progetti e uomini, un laboratorio per valorizzare l'Appennino

Progetti e uomini, un laboratorio per valorizzare l'Appennino
0

Ilaria Moretti
Una battaglia nel nome dell’Appennino. Dove le armi sono i progetti, e i «soldati» uomini pronti a mettere in campo le proprie diverse professionalità. E se vittoria sarà, avrà di certo tanti padri ma un solo scopo: il rilancio della montagna. Proprio per una rinascita delle terre alte è al lavoro il «Laboratorio per la valorizzazione dell’Appennino parmense», intitolato a Giuseppe Micheli e ad Andrea Borri, e presieduto dal consigliere regionale Gabriele Ferrari: «Una presidenza pro tempore - precisa lui - , i vice sono i presidenti delle nostre due Comunità montane, Luigi Bassi e Giordano Bricoli». Il laboratorio sta muovendo i primi passi, ma la sua organizzazione si fa sempre più definita: nato per formulare proposte concrete da portare sui tavoli delle istituzioni, al momento è composto da oltre cinquanta soggetti, tra amministratori, imprenditori, associazioni, fondazioni e docenti. Il tutto in chiave assolutamente bipartisan. Ad oggi sono quattro i gruppi di lavoro che hanno preso il via, mentre altri due sono ancora in fase di approfondimento. Il primo si occupa di Unioni di Comuni e, quindi, di aggregazione di servizi, il secondo di territorio, turismo e cultura: logico che su questi temi il «campo di battaglia» è ampio. «L'obiettivo non è solo far restare in montagna chi già c'è e far tornare chi se ne è andato - puntualizza Ferrari - ma anche favorire l’arrivo di giovani coppie. Certamente, vanno garantiti i servizi e concesse agevolazioni, ad esempio sulla casa». Su imprese e attività produttive si concentra invece l’attenzione del terzo gruppo: «Per favorire insediamenti ex novo - aggiunge il consigliere - bisogna cercare risorse anche a livello europeo, e in squadra abbiamo veri e propri professionisti in questo campo». Più specifico l’ambito di azione del quarto gruppo, che sfruttando le peculiarità della Valceno e della media-bassa Valtaro porterà avanti l’idea della «Vallata dei motori»: «E' evidente che in questa zona esiste un “unicum” - rileva Ferrari -: c'è la Dallara, un’azienda che il mondo ci invidia, c'è il centro di guida sicura e c'è l’autodromo di Varano che ogni anno richiama 150-180 mila spettatori». Ed è proprio in questo contesto che si potrebbe favorire la nascita di realtà legate al turismo, ad esempio puntando sui prodotti tipici. Tradotto: nuovi posti di lavoro. Ma il confronto e lo scambio non avverranno solo all’interno del laboratorio nato a Parma.
«Diversi miei colleghi promuoveranno realtà simili nelle province vicine alla nostra - ricorda Ferrari -, incroceremo i dati di analisi». Nel frattempo, rileva il consigliere, si sta facendo più alta l’attenzione della Regione nei confronti dell’Appennino, dopo l’istituzione di una delega ad hoc affidata a Simonetta Saliera.
Dal canto suo Ferrari porta avanti un ulteriore progetto: «Quello di un coordinamento dei consiglieri regionali dell’Appennino, perché credo che si debba cominciare a lavorare su una scala più ampia»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

autobus

Via Farini, modifica temporanea del percorso del 15

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

1commento

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli a Parma

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti