Provincia-Emilia

Il cliente aveva ragione ma dovrà pagare 500 euro

Il cliente aveva ragione ma dovrà pagare 500 euro
Ricevi gratis le news
0

«Il cliente ha sempre ragione?». Non sempre. Come dimostra l’episodio accaduto in un supermercato cittadino, Non solo i tempi sono cambiati, ma anche quando si ha ragione si corre il rischio di finire nei guai e comunque di rimetterci.
Il monito viene dalle aule del tribunale di Parma, dove ieri si è conclusa male per un fidentino 64enne una vicenda a dir poco singolare nata alcuni mesi fa da un banale errore di calcolo alla cassa del supermarket. L’uomo, dopo avere fatto la spesa, si reca alla cassa e paga in contanti, Ma al momento di prendere il resto, l’uomo si accorge che mancano dieci euro. Lo fa presente alla cassiera. Questa replica che non è possibile, che gli ha dato il resto esatto. Il signore insiste: mostra le banconote che ha ancora in mano, le conta davanti all’operatrice. Le non cede, è certa di non dovergli dare più soldi.
A quel punto nasce un po' di tensione e viene chiamato un responsabile dell’esercizio. Il cliente è sicuro del fatto suo e chiede che venga fatto un conteggio di tutto l’incasso, per vedere se corrisponde all’importo del registratore di cassa o se avanza del denaro. I suoi dieci euro.
Si procede dunque all’operazione, che darà ragione al cliente: avanzano dieci euro. Ma il battibecco scoppiato in seguito è costato caro al fidentino, pur risarcito del resto mancante. Il direttore, infatti, avrebbe avuto, secondo il cliente, un atteggiamento brusco nei suoi confronti, forse per avergli causato tante scocciature. L’uomo, un 64enne, a sua volta, avrebbe replicato prendendolo a maleparole.
Battibecco che è finito con una querela per ingiurie a carico del cliente davanti al Giudice di Pace di Fidenza, che lo ha condannato a un risarcimento di ben 10 mila euro nei confronti della parte offesa. Il cliente ha impugnato il provvedimento e la questione è quindi finita ieri davanti al tribunale di Parma. Il pm Antonella De Stefano ha chiesto l’assoluzione dell’imputato perchè ci sarebbe stata una reciprocità delle offese: l’uomo avrebbe reagito con la frase offensiva perchè implicitamente, si sarebbe sentito offeso a sua volta dall’imbarazzante situazione alla cassa. Ma questa ricostruzione non è servita a ribaltare la sentenza: il giudice Genovese ha confermato la condanna, riducendo però il risarcimento a 500 euro. Una cifra comunque alta, se è il prezzo della ragione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day