21°

31°

Provincia-Emilia

Trecasali si divide sulla centrale a biomasse

Trecasali si divide sulla centrale a biomasse
0

di Ilaria Berra
Trecasali si divide sul tema della centrale a biomasse da 15 megawatt che il gruppo industriale Maccaferri intende costruire sul territorio comunale. Il progetto, presentato nei giorni scorsi ai cittadini, dovrà ora iniziare l’iter per ottenere il via libera alla costruzione da parte di Provincia, Comune ed enti interessati.
La centrale sarà alimentata con legno vergine e cereali non adatti al consumo umano e produrrà energia e vapore. Il progetto è quello di accompagnare alla filiera dello zucchero, che presto non potrà più usufruire di incentivi europei ed è quindi diventata poco remunerativa, quella dell’agroenergetico; in questo modo l’azienda, proprietaria dello zuccherificio Eridania Sadam, potrebbe continuare la sua attività sul territorio.
Durante la presentazione pubblica sono emerse numerose diverse posizioni sul progetto. Favorevoli si sono mostrati i rappresentanti sindacali dei lavoratori di Eridania Sadam, che vedono allontanarsi lo spettro di una chiusura della fabbrica, così come le associazioni dei bieticoltori e il mondo agricolo che hanno apprezzato l’impegno dell’azienda a mantenere sul territorio la filiera della barbabietola e vedono con interesse la possibilità di diversificare la destinazione d’uso dei loro prodotti, anche considerando che Seci Energia, la ditta che costruirà l’impianto, ha stretto un accordo per lo sviluppo della pioppicoltura nel bacino di San Quirico.
Il sindaco di Trecasali Bernardi ha spiegato che l’Amministrazione comunale prenderà posizione sul progetto solo dopo che l’iter di approvazione sarà iniziato, quando cioè ci saranno tutti i dati disponibili. Il vicepresidente della Provincia Pierluigi Ferrari, presente all’incontro, ha ribadito l’importanza del progetto per il mondo agricolo. Tra le forze politiche locali il consigliere della Lega Nord Mangiavacca ha espresso contrarietà al progetto, ricordando, dati provinciali alla mano, che il comune di Trecasali si trova in una zona che non può sopportare ulteriori carichi ambientali. Anche il Partito della Rifondazione comunista ha espresso riserve e preoccupazione per l’impatto ambientale, chiedendo un referendum tra i cittadini. Ulteriori perplessità e tante domande sono venute dai diversi rappresentanti del mondo ecologista che hanno espresso preoccupazione per l’aumento di emissioni nocive, per il problema dello smaltimento delle ceneri e per il fatto che la centrale possa essere, in futuro, riconvertita per bruciare rifiuti. I rappresentanti di Eridania e Seci presenti all’incontro hanno assicurato che l’impatto ambientale del polo resterà invariato visto che la centrale Edison ridurrà la produzione, hanno rimarcato la sostenibilità ambientale del progetto dato che la produzione da fonti rinnovabili riduce le emissioni di Co2 rispetto all’uso delle fonti fossile, hanno garantito l’utilizzo delle migliori tecnologie disponibili e una gestione trasparente registrata Emas e certificata Iso ed hanno infine sottolineato che la centrale potrà approvvigionarsi di mais e cippato entro 70 chilometri senza strappare suoli adatti alla produzione agricola tradizionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse