23°

Provincia-Emilia

Trecasali si divide sulla centrale a biomasse

Trecasali si divide sulla centrale a biomasse
0

di Ilaria Berra
Trecasali si divide sul tema della centrale a biomasse da 15 megawatt che il gruppo industriale Maccaferri intende costruire sul territorio comunale. Il progetto, presentato nei giorni scorsi ai cittadini, dovrà ora iniziare l’iter per ottenere il via libera alla costruzione da parte di Provincia, Comune ed enti interessati.
La centrale sarà alimentata con legno vergine e cereali non adatti al consumo umano e produrrà energia e vapore. Il progetto è quello di accompagnare alla filiera dello zucchero, che presto non potrà più usufruire di incentivi europei ed è quindi diventata poco remunerativa, quella dell’agroenergetico; in questo modo l’azienda, proprietaria dello zuccherificio Eridania Sadam, potrebbe continuare la sua attività sul territorio.
Durante la presentazione pubblica sono emerse numerose diverse posizioni sul progetto. Favorevoli si sono mostrati i rappresentanti sindacali dei lavoratori di Eridania Sadam, che vedono allontanarsi lo spettro di una chiusura della fabbrica, così come le associazioni dei bieticoltori e il mondo agricolo che hanno apprezzato l’impegno dell’azienda a mantenere sul territorio la filiera della barbabietola e vedono con interesse la possibilità di diversificare la destinazione d’uso dei loro prodotti, anche considerando che Seci Energia, la ditta che costruirà l’impianto, ha stretto un accordo per lo sviluppo della pioppicoltura nel bacino di San Quirico.
Il sindaco di Trecasali Bernardi ha spiegato che l’Amministrazione comunale prenderà posizione sul progetto solo dopo che l’iter di approvazione sarà iniziato, quando cioè ci saranno tutti i dati disponibili. Il vicepresidente della Provincia Pierluigi Ferrari, presente all’incontro, ha ribadito l’importanza del progetto per il mondo agricolo. Tra le forze politiche locali il consigliere della Lega Nord Mangiavacca ha espresso contrarietà al progetto, ricordando, dati provinciali alla mano, che il comune di Trecasali si trova in una zona che non può sopportare ulteriori carichi ambientali. Anche il Partito della Rifondazione comunista ha espresso riserve e preoccupazione per l’impatto ambientale, chiedendo un referendum tra i cittadini. Ulteriori perplessità e tante domande sono venute dai diversi rappresentanti del mondo ecologista che hanno espresso preoccupazione per l’aumento di emissioni nocive, per il problema dello smaltimento delle ceneri e per il fatto che la centrale possa essere, in futuro, riconvertita per bruciare rifiuti. I rappresentanti di Eridania e Seci presenti all’incontro hanno assicurato che l’impatto ambientale del polo resterà invariato visto che la centrale Edison ridurrà la produzione, hanno rimarcato la sostenibilità ambientale del progetto dato che la produzione da fonti rinnovabili riduce le emissioni di Co2 rispetto all’uso delle fonti fossile, hanno garantito l’utilizzo delle migliori tecnologie disponibili e una gestione trasparente registrata Emas e certificata Iso ed hanno infine sottolineato che la centrale potrà approvvigionarsi di mais e cippato entro 70 chilometri senza strappare suoli adatti alla produzione agricola tradizionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon