15°

Provincia-Emilia

Porsche distrutta in incidente e "resuscitata": cinque denunce a Reggio, coinvolto un parmense

2

(Ansa) - Cinque persone sono state denunciate dalla squadra investigativa della Polstrada di Reggio Emilia per truffa ai danni di assicurazioni e società di leasing, al termine di un’indagine durata oltre nove mesi che ha portato anche al sequestro di una Porsche 911 Carrera. Proprio l'auto è stata al centro degli accertamenti: sequestrata in un’officina del Bresciano e del valore iniziale di oltre 106.000 euro, dopo aver subito un serio incidente all’estero, è stata virtualmente 'resuscitata' e rimessa fittiziamente in circolazione in Emilia.

Con la complicità di un commerciante reggiano del settore auto-moto, D.G., 40 anni, già implicato in analoghe vicende, un rivenditore parmense di 46 anni, B.S., era riuscito a ottenere con una compravendita fittizia un finanziamento di 92.000 euro per l’auto. La vettura reintrodotta nel mercato in realtà non era mai stata riparata, ma grazie a fatture falsificate ad arte (alcune di ditte del Reggiano completamente estranee) aveva acquistato una nuova vita, diventando oggetto di negoziazioni e finanziamenti. Ulteriore complice è un sedicente carrozziere piacentino oltrasessantenne, T.F., attualmente recluso per altri fatti, indagato per aver falsamente attestato riparazioni mai eseguite sulla Porsche.

Il rivenditore parmense, ritenuto dalla polizia il principale artefice del sistema fraudolento, con la complicità di un trentonnenne reggiano ha poi simulato un ulteriore incidente con la "sfortunata" Carrera sulle rive del Garda, chiedendo il risarcimento a un’importante compagnia assicuratrice con la quale in precedenza aveva stipulato una polizza di copertura sull'auto già incidentata. Per rendere più credibile questa ricostruzione, è stato prodotto anche un referto medico dopo il ricevero dei due in un pronto soccorso per presunte distorsioni rachido-cervicali. A completare l’intricato quadro anche l’ intervento di un ulteriore complice, un carrozziere quarantenne di Brescia nella cui officina ieri è stata poi recuperata la vettura. L’auto è stata ritrovata nelle stesse condizioni in cui era stata originariamente venduta, cioè completamente distrutta dopo il primo e unico incidente all’estero. Il carrozziere bresciano, dopo una lunga serie di contraddizioni e incoerenze, è stato indagato per favoreggiamento in concorso. Secondo la Polstrada, le indagini potrebbero portare a ulteriori sviluppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sindaco

    23 Novembre @ 15.39

    bisognerebbe sapere i nomi dei coinvolti, non solo le iniziali, per evitare di andare a comperare o far riparare l'auto da loro...

    Rispondi

    • Federico

      23 Novembre @ 19.52

      Confermo anche io, fuori i nomi e i cognomi. Che vadano a lavorare.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa