14°

Provincia-Emilia

Porsche distrutta in incidente e "resuscitata": cinque denunce a Reggio, coinvolto un parmense

2

(Ansa) - Cinque persone sono state denunciate dalla squadra investigativa della Polstrada di Reggio Emilia per truffa ai danni di assicurazioni e società di leasing, al termine di un’indagine durata oltre nove mesi che ha portato anche al sequestro di una Porsche 911 Carrera. Proprio l'auto è stata al centro degli accertamenti: sequestrata in un’officina del Bresciano e del valore iniziale di oltre 106.000 euro, dopo aver subito un serio incidente all’estero, è stata virtualmente 'resuscitata' e rimessa fittiziamente in circolazione in Emilia.

Con la complicità di un commerciante reggiano del settore auto-moto, D.G., 40 anni, già implicato in analoghe vicende, un rivenditore parmense di 46 anni, B.S., era riuscito a ottenere con una compravendita fittizia un finanziamento di 92.000 euro per l’auto. La vettura reintrodotta nel mercato in realtà non era mai stata riparata, ma grazie a fatture falsificate ad arte (alcune di ditte del Reggiano completamente estranee) aveva acquistato una nuova vita, diventando oggetto di negoziazioni e finanziamenti. Ulteriore complice è un sedicente carrozziere piacentino oltrasessantenne, T.F., attualmente recluso per altri fatti, indagato per aver falsamente attestato riparazioni mai eseguite sulla Porsche.

Il rivenditore parmense, ritenuto dalla polizia il principale artefice del sistema fraudolento, con la complicità di un trentonnenne reggiano ha poi simulato un ulteriore incidente con la "sfortunata" Carrera sulle rive del Garda, chiedendo il risarcimento a un’importante compagnia assicuratrice con la quale in precedenza aveva stipulato una polizza di copertura sull'auto già incidentata. Per rendere più credibile questa ricostruzione, è stato prodotto anche un referto medico dopo il ricevero dei due in un pronto soccorso per presunte distorsioni rachido-cervicali. A completare l’intricato quadro anche l’ intervento di un ulteriore complice, un carrozziere quarantenne di Brescia nella cui officina ieri è stata poi recuperata la vettura. L’auto è stata ritrovata nelle stesse condizioni in cui era stata originariamente venduta, cioè completamente distrutta dopo il primo e unico incidente all’estero. Il carrozziere bresciano, dopo una lunga serie di contraddizioni e incoerenze, è stato indagato per favoreggiamento in concorso. Secondo la Polstrada, le indagini potrebbero portare a ulteriori sviluppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sindaco

    23 Novembre @ 15.39

    bisognerebbe sapere i nomi dei coinvolti, non solo le iniziali, per evitare di andare a comperare o far riparare l'auto da loro...

    Rispondi

    • Federico

      23 Novembre @ 19.52

      Confermo anche io, fuori i nomi e i cognomi. Che vadano a lavorare.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv