13°

23°

Provincia-Emilia

Don Sacchi, primo giorno a Gaiano: l'abbraccio di tutto il paese

Don Sacchi, primo giorno a Gaiano: l'abbraccio di tutto il paese
Ricevi gratis le news
0

Gian Franco Carletti
Tutta Gaiano ha accolto monsignor  Sergio Sacchi,  che domenica mattina ha celebrato la sua prima messa nella sua nuova parrocchia, quella  della Purificazione di Maria Vergine. Davanti all'altare spiccava uno striscione di benvenuto: «Benedetto colui che viene nel nome del Signore».
Tra i presenti, anche molti provenienti da Fontanellato, dove monsignor Sacchi ha svolto fino all'altro ieri la sua missione pastorale.
Il nuovo parroco, che sarà un punto di riferimento anche per i fedeli di Giarola e Talignano,  ha concelebrato assieme a mons. Giulio Ranieri, che cinque anni fa lo ha anche introdotto a Fontanellato, al parroco di Collecchio don Guido Bizzi Albertelli e a padre Coruzzi, che assieme hanno concelebrato la messa.
 Mons. Sacchi è entrato a far parte della sua nuova comunità in un giorno particolare: domenica si celebrava infatti la festa di Cristo Re, una solennità che chiude l’anno liturgico per iniziare un nuovo cammino con l’Avvento, proprio come farà il nuovo parroco.
Mons. Giulio Ranieri lo ha presentato ai gaianesi come «un sacerdote che grazie alla sua lunga e collaudata esperienza pastorale continuerà qui a Gaiano l'opera del compianto don Cesare Ghirini e di don Andrea Volta. E voi - ha detto rivolto ai fedeli presenti - non tarderete ad apprezzare le sue doti, accompagnandolo con la preghiera e aiutandolo nella vita della parrocchia».  
All’omelia Mons. Giulio ha poi evidenziato il significato della giornata, momento di «festa e impegno su due versanti: di festa per il dono che la comunità ha ricevuto, di impegno perché vogliamo che le nostre parrocchie non rimangano senza pastore». Da qui il passo successivo: «preghiamo perché i cuori dei giovani rispondano a questa chiamata. Tutti abbiamo bisogno di Dio e di qualcuno che ce lo annunci». 
La comunità delle tre parrocchie ha poi voluto donare al nuovo parroco a titolo di benvenuto due segni particolari: una stola e tre pani che sono stati assai graditi.
Al termine della cerimonia religiosa monsignor  Sergio Sacchi ha ringraziato tutti i presenti. Ha quindi rivolto una lode particolare al Signore «perché mi ha dato la possibilità di diventare sacerdote».
Quindi, dopo un accenno al «dono della preghiera e dell’eucaristia che saranno per tutti noi una felice occasione di ritrovarci insieme», ha parlato dell’impegno «di fare il meglio possibile per servire il Signore» e di realizzare «tante iniziative importanti per tutta la comunità della mia nuova parrocchia».
La nomina da parte del vescovo Solmi parla di nove anni di permanenza nelle tre parrocchie. Su questo ha scherzato monsignor Sacchi: «il vescovo è stato un po' ottimista visto che ho 75 anni, ma con la Divina Provvidenza ci sta tutto».
Dopo queste parole è partito spontaneo un lungo e caloroso applauso da parte di tutta la comunità presente: degna conclusione di una giornata di festa per tutta Gaiano assieme al suo nuovo parroco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery