-2°

Provincia-Emilia

Don Sacchi, primo giorno a Gaiano: l'abbraccio di tutto il paese

Don Sacchi, primo giorno a Gaiano: l'abbraccio di tutto il paese
0

Gian Franco Carletti
Tutta Gaiano ha accolto monsignor  Sergio Sacchi,  che domenica mattina ha celebrato la sua prima messa nella sua nuova parrocchia, quella  della Purificazione di Maria Vergine. Davanti all'altare spiccava uno striscione di benvenuto: «Benedetto colui che viene nel nome del Signore».
Tra i presenti, anche molti provenienti da Fontanellato, dove monsignor Sacchi ha svolto fino all'altro ieri la sua missione pastorale.
Il nuovo parroco, che sarà un punto di riferimento anche per i fedeli di Giarola e Talignano,  ha concelebrato assieme a mons. Giulio Ranieri, che cinque anni fa lo ha anche introdotto a Fontanellato, al parroco di Collecchio don Guido Bizzi Albertelli e a padre Coruzzi, che assieme hanno concelebrato la messa.
 Mons. Sacchi è entrato a far parte della sua nuova comunità in un giorno particolare: domenica si celebrava infatti la festa di Cristo Re, una solennità che chiude l’anno liturgico per iniziare un nuovo cammino con l’Avvento, proprio come farà il nuovo parroco.
Mons. Giulio Ranieri lo ha presentato ai gaianesi come «un sacerdote che grazie alla sua lunga e collaudata esperienza pastorale continuerà qui a Gaiano l'opera del compianto don Cesare Ghirini e di don Andrea Volta. E voi - ha detto rivolto ai fedeli presenti - non tarderete ad apprezzare le sue doti, accompagnandolo con la preghiera e aiutandolo nella vita della parrocchia».  
All’omelia Mons. Giulio ha poi evidenziato il significato della giornata, momento di «festa e impegno su due versanti: di festa per il dono che la comunità ha ricevuto, di impegno perché vogliamo che le nostre parrocchie non rimangano senza pastore». Da qui il passo successivo: «preghiamo perché i cuori dei giovani rispondano a questa chiamata. Tutti abbiamo bisogno di Dio e di qualcuno che ce lo annunci». 
La comunità delle tre parrocchie ha poi voluto donare al nuovo parroco a titolo di benvenuto due segni particolari: una stola e tre pani che sono stati assai graditi.
Al termine della cerimonia religiosa monsignor  Sergio Sacchi ha ringraziato tutti i presenti. Ha quindi rivolto una lode particolare al Signore «perché mi ha dato la possibilità di diventare sacerdote».
Quindi, dopo un accenno al «dono della preghiera e dell’eucaristia che saranno per tutti noi una felice occasione di ritrovarci insieme», ha parlato dell’impegno «di fare il meglio possibile per servire il Signore» e di realizzare «tante iniziative importanti per tutta la comunità della mia nuova parrocchia».
La nomina da parte del vescovo Solmi parla di nove anni di permanenza nelle tre parrocchie. Su questo ha scherzato monsignor Sacchi: «il vescovo è stato un po' ottimista visto che ho 75 anni, ma con la Divina Provvidenza ci sta tutto».
Dopo queste parole è partito spontaneo un lungo e caloroso applauso da parte di tutta la comunità presente: degna conclusione di una giornata di festa per tutta Gaiano assieme al suo nuovo parroco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017