Provincia-Emilia

Ladri scatenati in provincia: colpi a Sanguinaro, Traversetolo, Fornovo e Fidenza

Ladri scatenati in provincia: colpi a Sanguinaro, Traversetolo, Fornovo e Fidenza
Ricevi gratis le news
6

Annarita Cacciamani

Grosso furto nella notte fra martedì e mercoledì, intorno alle 2, al salumificio «La fattoria» di Sanguinaro lungo la via Emilia.
Dal magazzino di spedizione i malviventi hanno rubato più di un centinaio di prosciutti, culatelli e forme di parmigiano reggiano. Inoltre i ladri hanno rubato anche un camion dell’azienda, hanno scassinato i due portoni del magazzino e hanno danneggiato il cancello sul retro dello stabilimento.
Il danno, secondo una prima stima si aggira intorno ai 50 mila euro. Dopo la scoperta del colpo sono intervenuti sul posto i carabinieri di Fontanellato che hanno già iniziato le indagini. 
 

Chiara Reggiani
Ancora un negozio svaligiato dai ladri a Traversetolo.   Martedì sera è stato messo a segno un colpo ai danni della profumeria «Comar», in piazza Garibaldi, con un bottino di alcune migliaia di euro.  
Il furto è avvenuto intorno alle 22,30 e tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza.   Da quanto si è appreso, i malviventi hanno parcheggiato la loro auto davanti al negozio, con il baule rivolto verso la vetrina. Sono scesi due uomini, a viso scoperto, e hanno sfondato con una spranga il vetro della porta di ingresso. Entrati nel negozio, i ladri, dopo aver spostato il bancone, hanno svuotato completamente gli scaffali, contenenti principalmente dei profumi. Hanno quindi riposto i sacchi con la merce nel baule dell'auto, per poi fuggire a tutta velocità.   
 

Donatella Canali
Attimi di panico, quelli vissuti l’altra sera da una commerciante fornovese alla quale è capitato di assistere in «diretta» al furto in atto nella sua abitazione. Erano da poco passate le 17 quando il sistema d’allarme installato nella sua residenza, nella frazione di Vizzola, ha inoltrato la chiamata al cellulare, mentre si trovava ancora al lavoro nel negozio di Fornovo.
Dopo essersi accertata che nessuno dei famigliari era entrato inavvertitamente senza staccare l’allarme, ha deciso di andare a controllare di persona, portando con sé un conoscente.
Pochi minuti per raggiungere l’abitazione, isolata, lungo la strada che conduce all’abitato di Vizzola, a poche centinaia di metri dalla statale della Cisa in prossimità di Riccò e ha assistito a una scena che non sarà facile da dimenticare...
 

Colpo grosso alla profumeria Vaccari del centro commerciale di via Giavazzoli a Fidenza
I ladri, di notte, hanno letteralmente ripulito la profumeria, arraffando tutti i profumi e i prodotti cosmetici, più costosi che si trovavano nel negozio. Sono spariti profumi, creme, trucchi, di Armani, Dior, Yves Saint Laurent e altri prodotti delle più famose griffe. Ad una prima stima il valore del bottino arraffato, è il caso di dire molto profumato, ammonterebbe a centinaia di migliaia di euro.
Per infilarsi nella profumeria Vaccari, i malviventi hanno forzato la porta che serve come uscita di sicurezza e che si trova proprio di fianco alla profumeria del centro commerciale. Come poi è stato accertato, il sistema d’allarme, non ha funzionato e molto probabilmente I ladri, prima di entrare, sono riusciti a disattivarlo.

Tutti i particolari dei quattro episodi sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonio

    26 Novembre @ 12.00

    Se ci fosse il nonno.....staremo invadendo l'Eritrea!

    Rispondi

  • franco

    25 Novembre @ 21.19

    nel west esistevano le taglie , e i bounty killers. sai che quasi quasi ......sarebbe .......un mestiere interessante , e quanti posti di lavoro nuovi...........amara considerazione la mia.... ma ci dicano tutti i politici come pensano di risolvere il problema. FALCO.

    Rispondi

  • valerio

    25 Novembre @ 19.34

    Mirco...uno pseudo nonno comanda il governo! Ma i risultati sono questi. Anzi, vengono tagliati sempre più i fondi per le forze dell'ordine. Casomai sono i milioni di euro che lo Stato attuale spende in Afghanistan e Iraq (soldi nostri...) a fare la differenza! Dio, quanto populismo e qualunquismo c'è in giro. Forse avresti dovuto dire (e non ti avrei approvato ugualmente) "se ci fosse ancora il baffone"!!! P.S. "baffone" sta per Stalin...

    Rispondi

  • mirco

    25 Novembre @ 18.49

    questo e' lo stato italiano queste sono le vostre leggi vergogna . delinquenti fuori onesti in galera ..... se ci fosse ancora il nonno........ma.. !!!

    Rispondi

  • andrea

    25 Novembre @ 18.34

    Ripeto, ne prendessero almeno uno ogni tanto.... Erano tanti.... e stanno aumentando perchè si sentono impuniti (dalle pene e dalla mancanza di organico/mezzi/tecnica delle forze dell'ordine).....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Parma-Cesena 0-0: Baraye sfiora il gol al 17' della ripresa

STADIO TARDINI

Parma-Cesena 0-0: Baraye sfiora il gol al 17' della ripresa

Nel primo tempo, crociati a un passo dal gol con Di Gaudio e Scavone. Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow

1commento

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

PISA

Capotreno aggredito e due agenti di polizia feriti: fermati 4 minorenni

2commenti

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande