Provincia-Emilia

Fuggirono verso la Slovenia con la figlia: genitori reggiani davanti ai giudici

2

E' prevista per oggi la prima udienza in tribunale a Massa per i reggiani Massimiliano Camparini, 40 anni, e Gilda Fontana, 45, accusati del sequestro aggravato della figlioletta Anna Giulia, cinque anni, prelevata il 16 luglio dalla casa-vacanze del Cenacolo Francescano che la ospitava per l’estate a Marina di Massa. Genitori e bimba furono ritrovati dopo undici giorni a Novaggio, nel Canton Ticino; da allora il padre è in carcere a Massa, la madre a Livorno, la bimba è stata riaffidata alla tutrice e alla struttura di assistenza all’infanzia di Reggio Emilia che già la ospitava.

«Dopo quattro mesi, 120 giorni e 120 notti da quel 29 luglio in cui ai genitori fu sottratta dai Tribunali e da una giustizia con la 'g' minuscola la piccola Anna Giulia, solo oggi viene riesaminata la loro posizione», commenta il loro difensore, l'avvocato modenese Francesco Miraglia, che sottolinea come papà e mamma «sono tuttora detenuti in carcere, separati, allo stesso modo di delinquenti incalliti che invece riescono ad ottenere arresti domiciliari, o comunque provvedimenti difficili da spiegare. Tant'è vero che perfino gli altri detenuti, i sorveglianti, gli operatori dei due carceri li trattano come ospiti-visitatori». Quella della scorsa estate fu la seconda fuga dei genitori con la bimba, durata più del doppio rispetto alla prima avvenuta in marzo, quando durante un incontro protetto con la piccola a Reggio Emilia i genitori riuscirono a distrarre un’assistente sociale e presero la figlioletta, fuggendo verso la Slovenia. Quattro giorni dopo, grazie anche a una lunga trattativa con la nonna paterna, la squadra Mobile raggiunse i fuggitivi a Rabuiese (Trieste).

«La consulenza tecnica d’ufficio del Tribunale che avrebbe dovuto risolvere tutto in tre mesi, da nove mesi è riuscita nell’intento di non fare mai incontrare la bambina e i genitori anche solo per esaminarli e valutarli. Dopo nove mesi, ai consulenti di parte il tribunale non ha mai risposto», aggiunge Miraglia. «Massimiliano e Gilda sperano ancora che la scritta alle spalle dei giudici 'La legge è uguale per tuttì valga anche per loro. Purtroppo la loro condizione sociale, il mercato dell’assistenza attraverso centri di aiuto non meglio definiti, un personale Armata Brancaleone che non tiene minimamente conto dei diritti dei bambini, fanno sì che questi genitori e questa bambina non facciano notizia. Quanto prima questa famiglia deve ritornare ad essere visibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco brundo

    01 Dicembre @ 16.24

    I servizi sociali a volte di sociale non hanno nulla, solo l'opinione dell'assistente, che si erge a giudice con un potere immenso, tanto da decidere per il bene o il male di una famiglia...e in tanti casi hanno fatto piu' danni che una grandinata in un vigneto al momento della vemdemmia ! questo è uno di questi !

    Rispondi

  • maria

    01 Dicembre @ 13.30

    Ho seguito la vicenda in un programma in televisione e non posso non commentare la scellerata intrusione dei servizi sociali nella vita di questa famiglia. Viste come sono andate le cose anch'io mi sarei comportata come loro e non avrei lasciato mia figlia un minuto in una struttura anche se questo comportava il rapimento. Credo che a volte i soldi che la comunità spende per i servizi sociali siano spesi molto male come in questo caso. Pensate al trauma di quella bimba che si è vista strappare dalle braccia della mamma per finire in una struttura pubblica senza motivo. Le persone che ammazzano e stuprano vengono fuori dopo due giorni di carcere mentre i signori Camparino sono tuttora in galera come se avessero commesso chissà cosa. Se questa è giustizia allora vuol dire che io non ho capito nulla nella vita...perchè ho sempre pensato che alle persone bisogna dare aiuto e fiducia in se stessi e non, perchè magari hanno sbagliato una volta nella vita, colpevolizzarli per sempre. La giustizia non è uguale per tutti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)