19°

Provincia-Emilia

Fuggirono verso la Slovenia con la figlia: genitori reggiani davanti ai giudici

Ricevi gratis le news
2

E' prevista per oggi la prima udienza in tribunale a Massa per i reggiani Massimiliano Camparini, 40 anni, e Gilda Fontana, 45, accusati del sequestro aggravato della figlioletta Anna Giulia, cinque anni, prelevata il 16 luglio dalla casa-vacanze del Cenacolo Francescano che la ospitava per l’estate a Marina di Massa. Genitori e bimba furono ritrovati dopo undici giorni a Novaggio, nel Canton Ticino; da allora il padre è in carcere a Massa, la madre a Livorno, la bimba è stata riaffidata alla tutrice e alla struttura di assistenza all’infanzia di Reggio Emilia che già la ospitava.

«Dopo quattro mesi, 120 giorni e 120 notti da quel 29 luglio in cui ai genitori fu sottratta dai Tribunali e da una giustizia con la 'g' minuscola la piccola Anna Giulia, solo oggi viene riesaminata la loro posizione», commenta il loro difensore, l'avvocato modenese Francesco Miraglia, che sottolinea come papà e mamma «sono tuttora detenuti in carcere, separati, allo stesso modo di delinquenti incalliti che invece riescono ad ottenere arresti domiciliari, o comunque provvedimenti difficili da spiegare. Tant'è vero che perfino gli altri detenuti, i sorveglianti, gli operatori dei due carceri li trattano come ospiti-visitatori». Quella della scorsa estate fu la seconda fuga dei genitori con la bimba, durata più del doppio rispetto alla prima avvenuta in marzo, quando durante un incontro protetto con la piccola a Reggio Emilia i genitori riuscirono a distrarre un’assistente sociale e presero la figlioletta, fuggendo verso la Slovenia. Quattro giorni dopo, grazie anche a una lunga trattativa con la nonna paterna, la squadra Mobile raggiunse i fuggitivi a Rabuiese (Trieste).

«La consulenza tecnica d’ufficio del Tribunale che avrebbe dovuto risolvere tutto in tre mesi, da nove mesi è riuscita nell’intento di non fare mai incontrare la bambina e i genitori anche solo per esaminarli e valutarli. Dopo nove mesi, ai consulenti di parte il tribunale non ha mai risposto», aggiunge Miraglia. «Massimiliano e Gilda sperano ancora che la scritta alle spalle dei giudici 'La legge è uguale per tuttì valga anche per loro. Purtroppo la loro condizione sociale, il mercato dell’assistenza attraverso centri di aiuto non meglio definiti, un personale Armata Brancaleone che non tiene minimamente conto dei diritti dei bambini, fanno sì che questi genitori e questa bambina non facciano notizia. Quanto prima questa famiglia deve ritornare ad essere visibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco brundo

    01 Dicembre @ 16.24

    I servizi sociali a volte di sociale non hanno nulla, solo l'opinione dell'assistente, che si erge a giudice con un potere immenso, tanto da decidere per il bene o il male di una famiglia...e in tanti casi hanno fatto piu' danni che una grandinata in un vigneto al momento della vemdemmia ! questo è uno di questi !

    Rispondi

  • maria

    01 Dicembre @ 13.30

    Ho seguito la vicenda in un programma in televisione e non posso non commentare la scellerata intrusione dei servizi sociali nella vita di questa famiglia. Viste come sono andate le cose anch'io mi sarei comportata come loro e non avrei lasciato mia figlia un minuto in una struttura anche se questo comportava il rapimento. Credo che a volte i soldi che la comunità spende per i servizi sociali siano spesi molto male come in questo caso. Pensate al trauma di quella bimba che si è vista strappare dalle braccia della mamma per finire in una struttura pubblica senza motivo. Le persone che ammazzano e stuprano vengono fuori dopo due giorni di carcere mentre i signori Camparino sono tuttora in galera come se avessero commesso chissà cosa. Se questa è giustizia allora vuol dire che io non ho capito nulla nella vita...perchè ho sempre pensato che alle persone bisogna dare aiuto e fiducia in se stessi e non, perchè magari hanno sbagliato una volta nella vita, colpevolizzarli per sempre. La giustizia non è uguale per tutti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro