12°

Provincia-Emilia

Miss Italia - "L'ultimatum? Ci dice che è ora di darci da fare"

Miss Italia - "L'ultimatum? Ci dice che è ora di darci da fare"
1

SALSOMAGGIORE - Miss Italia sempre più pomo della discordia fra Emilia e Veneto: nei giorni scorsi Jesolo, che da tempo cerca di soffiare il concorso a Salso, ha posto un ultimatum alla Miren.
 

Ultimatum di Jesolo -  Entro il 10 dicembre la cittadina veneta vuole sapere dalla società che organizza la kermesse se Miss Italia rimane a Salso oppure partiranno le trattative con Jesolo. Una netta presa di posizione che viene vista, dalla parte dei salsesi, «positivamente» per cercare di sbloccare la vertenza per il rinnovo del contratto in tempi rapidi, evitando il tira e molla dell’ultima edizione.

Le reazioni: Adast -  Per il presidente dell’Adast, l’associazione albergatori di Salso e Tabiano, Ernesto Callegaro «la situazione è incerta ed è ovvio che la decisione sul futuro di Miss Italia deve essere presa il prima possibile. I tempi sono strettissimi perché nel caso non dovessimo più averla, dobbiamo avere il modo di poter programmare qualcosa di altrettanto importante. L'aut aut da parte di Jesolo fa piacere perché così tutti "ci diamo una mossa" per risolvere quanto prima la vertenza miss».

Ascom - Da parte sua l’Ascom invece più volte ha ribadito il suo «no» al mantenimento della manifestazione. «Al momento - ha spiegato il presidente Luciano Marzolini - stiamo ultimando un’indagine fra i nostri associati chiedendo se siano favorevoli o meno al concorso. Comunque Jesolo ha fatto bene perché non si può sempre aspettare il 22 luglio per sapere dove si farà la manifestazione».

Confesercenti -  Per il presidente della Confesercenti Giorgio Vernazza che ha sempre sostenuto la necessità mantenere Miss Italia, «anche Salso deve darsi una mossa. Se la città è interessata deve subito scendere subito in campo e non rimanere passiva. Prima di rinunciare, visto il momento di crisi, bisogna però pensarci bene. La presa di posizione di Jesolo fa capire come siano decisi: qui invece siamo ancora nella fase dei "ma" e dei "ni". Dobbiamo  darci una scrollata. Anche se ho la vaga impressione che ci sia la volontà di "mollare" il concorso perché in molti tentennano».
 

I politici - Anche sul fronte politico Miss Italia, più che unire le forze, le divide:  durante una recente seduta del Consiglio, anche alcuni consiglieri di maggioranza avevano espresso dubbi sul mantenimento del contratto che lega Salso alla Miren e alla storica manifestazione.
Nessun dubbio ha invece lo ha invece Lupo Barral, consigliere comunale del Pdl.
«L'ultimatum di Iesolo deve essere vissuto, finalmente, come una autentica liberazione. Solo coloro che pensano di poter ancora reiterare il sistema di cassa integrazione per talune attività, che in effetti è Miss Italia, possono pensare che un simile caravanserraglio sia lontanamente utile alla città. I numeri e i risultati sono sotto gli occhi di tutti».
«Quindi liberiamo queste risorse, attualmente sprecate, e investiamole in promozione vera e mettiamole a disposizione, sotto forma di incentivo, di chi voglia ristrutturare la propria attività commerciale o ricettiva. Creiamo una possibilità vera di rinascita della nostra città e lasciamo il circo Barnum di casa Mirigliani a chi ha soldi da buttare». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gian Antonio

    04 Dicembre @ 10.08

    Credo che dovreste ripassarvi la favoletta del corvo e la volpe, anzi sono convinto che il corvo era proprio di Salsomaggiore e credo che la volpe era di Jesolo e alla domanda :< Cosa stai mangiando bel corvo > il corvo rispose :< Robaccia schifosa > ma mentre parlava così il formaggio cadde e la volpe di Jesolo lo mangiò e al corvo non rimase altro che annusare l’odore del sisso, e sapete bene cos’è in dialetto emiliano il sisso tradotto sarebbe la pipì di maiale.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia

Parma

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery