Provincia-Emilia

Tartufo Trail Running: indomiti tra pioggia e neve

Tartufo Trail Running: indomiti tra pioggia e neve
Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti

Il maltempo non ferma la passione per la corsa: questo è stato il mantra dei circa duecento podisti che nei giorni scorsi hanno partecipato alla terza edizione della Tartufo Trail Running. Incuranti di pioggia, vento e neve, si sono dati appuntamento a Calestano per partecipare all’impegnativa «skymarathon» nella Valbaganza, suddivisa in due percorsi da 28 oppure 50 chilometri. Partendo dal centro del paese hanno percorso l’antico borgo calestanese e si sono poi «buttati» nella natura, passando per prati, boschi e piccolissimi centri della valle, da Borsano a Vallerano.

Un percorso duro e selettivo a causa delle basse temperature
Alcuni hanno scelto il percorso di 50 km da Passo Fragno a Piana del Lago, e molti quello di 28 km dalla Costa del Castellaro al greto del Moneglia. Tutti hanno poi concluso la loro fatica passando sotto l’arco di Trionfo posto davanti alla Baita degli Alpini.
La pioggia battente e la bassa temperatura, hanno contribuito a rendere ancora più duro e selettivo il percorso nei punti di passaggio più elevati, sul Monte Sporno e soprattutto sul Montagnana dove la fitta nevicata iniziata ha infatti indotto gli organizzatori, per motivi di sicurezza, a modificare il percorso togliendo il passaggio dalla Chiesetta posta a 1305 metri di quota per passare nella parte più bassa a fianco del Montagnana.

Un concorrente si è ritirato per un principio di ipotermia
Le condizioni meteo particolarmente infauste hanno indotto numerosi partecipanti a cimentarsi nel percorso corto, dove si sono imposti Fabrizio Vignali in campo maschile  e Katia Fori in campo femminile. Più movimentata invece la gara del percorso di 50 km: il vincitore della scorsa edizione Giuseppe Marazzi è stato costretto al ritiro per un principio di ipotermia quando si trovava al comando. Il forte atleta parmigiano Michele Sartori, diventato autore di una grande rimonta dopo un errore iniziale di percorso, ha dovuto accontentarsi del secondo posto lasciando sul traguardo la vittoria al toscano Giuseppe Fiorucci. In campo femminile nel percorso lungo ottima Emanuela Galesi, preceduta da soli tre uomini. La gara, inserita nel calendario nazionale della Federazione Italiana Skyrunning ed anche nel calendario provinciale Uisp, è stata organizzata dalla Pro Loco Calestano e dalla Società Sportiva Kinomana Skyrunning in collaborazione con l'UISP Parma, il Gruppo Alfa della Protezione Civile, il Soccorso Alpino Sez. di Parma, il Gruppo Alpini e l’Assistenza Pubblica di Calestano.

Una gara ecocompatibile: neanche un rifiuto sul percorso
Oltre settanta persone hanno prestato servizio durante la gara, totalmente eco compatibile: nel pieno rispetto dell’ambiente e della protezione del territorio l'organizzazione ha verificato che nessun concorrente gettasse rifiuti sul tracciato, e ha previsto una squadra di persone che a fine gara ha controllato l’intero percorso per assicurarne la pulizia.

Gli organizzatori: «Una manifestazione pienamente riuscita»
Grande soddisfazione degli organizzatori: «Con 205 iscritti la manifestazione è pienamente riuscita -  spiega Paolo Sacchi, presidente della Pro Loco -  E' stata anche un successo per il nostro turismo: molti partecipanti hanno soggiornato nelle strutture alberghiere della zona».  E anche nella  ex scuola elementare, sede del Circolo di Marzolara. Per la prossima edizione «ci aspettiamo numeri ancora maggiori e ci daremo da fare per migliorare ancora la segnaletica». Di edizione memorabile per atleti e staff organizzati ha parlato Roberto Mattioli, presidente della Kinomana Skyrunning; Bruno Orlandini, responsabile grandi eventi Uisp-Parma ha sottolineato l’importanza dello  sport per la promozione del territorio.

.Classifiche
50 chilometri
1.
Giuseppe Fiorucci (Boxe atl.Nicchi) 5h11'1"; 2. Michele Sartori (Kinomana) 5h30'2"; 3. Maurizio Zapponi (Atl.Fly Flot) 5h43'50"; 4. Emanuela Galesi (GS Padile) 5h44'48"; 5. Maurizio Luboz (Courmayeur Trailes) 6h23'53"; 6. Arnaldo Giulivi (Road Runners) 6h23'55"; 7. Marco Regnani (Atl. Castelnuovo Monti) 6h27'15"; 8. Nando Fontanelli (libero) 6h27'22"; 9. Francesco Fanti (Kinomana) 6h35'49"; 10. Marco Cattaneo (Asd Runners Bergamo) 6h55'54"; 11. Francesco Zanelli (Gelmetti) 6h55'55"; 12. Ginabosco Cortinovis (Atl. Valle Brembana) 6h57'51"; 13. Marco Melchiorri (Atl.Team 2001) 6h58'33"; 14. Federico Sangalli (Kinetik Running) 6h59'22"; 15. Stefano Bartolini (libero) 7h17'15"; 16. Michele Tasselli (Pol. Porta Saragozza Bologna) 7h24'8"; 17. Vannileo Michelazzo (Atl. Mottense) 7h30'25"; 18. Stefano Chierici (Edere Marathon) 7h30'32"; 19. Luciano Piazza (Avis Forlì) 7h30'33"; 20. Fabio Massimo Fenocchio (libero) 7h39' 8"; 21. Gianluca Spina (Cittanova) 7h48'57"; 22. Michele Pini (Atl. Casone) 7h59'52".

28 chilometri
1. Fabrizio Vignali (Atl. Casone) 2h50'10"; 2. Alessandro Bertolini (Pontremoli Bike) 2h59'4"; 3. Alex Keim (Kinomana) 2h59'41"; 4. Sandro Scarpellini (Atl.Casone Noceto) 2h59'55"; 5. Alessandro Giampietri (Vertical Filattiera) 3h9'43"; 6. Emilio Visini (IZ Sky Racing) 3h10'20"; 7. Diego Leandro Dal Cin (Atl. Manara) 3h11'32"; 8. Massimiliano Copelli (Kinomana) 3h14'4"; 9. Luciano Meneghei (Sportincontro) 3h14'50"; 10. Cristian Feudo (Kinomana) 3h14'58"; 11. Davide Scarabelli (Atl.Scandiano) 3h15'02"; 12. Walter Gaffurini (Atl.Bendizzone) 3h18'39"; 13. Nicola Guercetti (libero) 3h19'21"; 14. Antonio Musetti (Team Skyracer) 3h19'55"; 15. Ezio Cerdelli (Kinomana) 3h23'30"; 16. Martin John Trout (Kinomana) 3h24'20"; 17. Katia Fori (Kinomana) 3h27'12"; 18. Fausto Nobili (Cittadella 1594) 3h27'16"; 19. Scottà Luca (Cittadella 1593) 3h27'17"; 20. Gianluca Dallari (La Guglia) 3h29'28"; 21. Alberto Bresciani (Gsa Intra) 3h31'34"; 22. Massimo Tanzi (Atl.Libertas) 3h34'47"; 23. Sergio Dal Cin (Gs Mercuryus) 3h.34'50"; 24. Marco Adorni (libero) 3h35'30"; 25. Lorenzo Geri (Trail 2 laghi Asd.) 3h36'28"; 26. Edoardo Picetti (Kinomana) 3h38'18"; 27. Giancarlo Fantini (Cus Parma) 3h42'39"; 28. Mattia Coppi (Uisp) 3h46'10"; 29. Massimo Nisardi (Kinomana) 3h48'53"; 30. Sandro Mattioli (Marathon Max) 3h52'33"; 31. Massimo Porta (Kinomana) 3h53'03"; 32. Ferando Prati (Atl. Scandiano) 3h53'06; 33. Federica Pala (Pod. Rubierese) 3h53'07"; 34. Andrea Giovannetti (Atl. Scandiano) 3h53'09"; 35. Francesco Maria Caputi (Kinomana) 3h54'11"; 36. Gianluigi Podda (libero) 3h54'18"; 37. Pietro Perico (Asd Spirito Trailer) 3h55'10"; 38. Paolo Piva (Gsa Pollone) 3h55'13"; 39. Gabriella Fiocchi (Atl. Castelnuovo Monti) 3h57'05"; 40. Giacomo Monica (libero) 3h58'18"; 41. Giulio Salsa (Gsa Valsesia) 3h59'03"; 42. Fabio Schiaretti (libero) 3h59'05"; 43. Yuri Dall’Asta (libero) 3h59'12"; 44. Massimiliano Mauri (Asl. Cremella) 3h59'20"; 45. Giordano Gasparini (King's Bike Run) 4h01'23"; 46 Giorgio Barborini (Atl.Casone) 4h 01'38"; 47. Francesco Magnavacchi (Wild Team) 4h02'22"; 48. Merchiorre Cordaro (libero) 4h02'30"; 49. Paolo Visigalli (Road Runners) 4h02'54"; 50. Fausto Tanaglia (Gsda Rondone) 4h03'15"; 51. Roberto Leonardi (Atl. Casone) 4h03'22"; 52. Ivan Mattioli (libero) 4h03'24"; 53. Uberto Bassoli (Atl. Scandiano) 4h04'00"; 54. Mario Cornia (libero) 4h04'44"; 55. Enrico Ferraroni (Kinomana) 4h05'06"; 56. Armando Rigolli (Lupi d’Appennino) 4h05'42"; 57. Marco Bregoli (Pico Runners) 4h06'09"; 58. Anna Bernazzoli (Kinomana) 4h06'33"; 59. Roberto Zamboni (Uisp) 4h09'51"; 60. Bellini Maria (Atl. Manara) 4h10'33"; 61. Fabio Baratta (Spirito Trail) 4h10'45"; 62. Giovanni Bizzarri (Kinomana) 4h10'46"; 63. Arturo Ronconi (Atl.Casone) 4h10'48"; 64. Bruno Ferrari (Atl.Casone) 4h10'56"; 65. Paolo Rubbi (Pol. Pontelungo) 4h12'28"; 66. Oscar Tosetti (Pol. Torrile) 4h13'11"; 67. Paolo Agnetti (Forrest Group) 4h13'40"; 68. Massimo Salviati (Atl. Manara) 4h13'59"; 69. Giovanni Bertoletti (Atl. Manara) 4h14'20"; 70. Andrea Tamani (Atl. Manara) 4h14'44"; 71. Vittorio Carloni (Expri) 4h14'49"; 72. Fabiana Bacchini (Atl Manara) 4h14'54"; 73. Diego Zandonà (Gs Mercuryus) 4h15'08"; 74. Alain Montali (Atl Manara) 4h15'26"; 75. Marco Viscardi (Asd Runners Bergamo) 4h15'39"; 76. Fulvio Arniani (Asd Trail Romagna) 4h15'55"; 77. Philippe Marchioro (Ema 62) 4h16'03"; 78. Nicola Mallucci (libero) 4h19'54"; 79. Germano Pulcini (Asd Runners Bergamo) 4h20'47"; 80. Massimo Riccò (Atl Scandiano) 4h20'55"; 81. Sergio Giovanelli (Atl Casone) 4h21'58"; 82. Francesco Vernasca (Atl Manara) 4h22'29"; 83. Stefano La Torre (Dlf Vicenza) 4h23'37"; 84. Michelina Zattarin (Dlf Vicenza) 4h23'42"; 85. Norberto Villa (libero) 4h23'58"; 86. Claudio Bee (libero) 4h24'46"; 87. Thomas Pelizzoni (libero) 4h26'05"; 88. Giancarlo Calzi (libero) 4h26'07"; 89. Luca Adorni (libero) 4h28'43"; 90. Paolo Casotti (libero) 4h31'19"; 91. Maximiliano Mutti (libero) 4h33'48"; 92. Antonio Piccinini (Cus Parma) 4h33'48"; 93. Paolo Testoni (Atl Manara) 4h34'39"; 94. Giuseppe Capelli (Città di Genova) 4h34'47". 95. Akio Uchida (libero) 4h34'49"; 96. Paolo Maria Caputi (Kinomana) 4h36'03"; 97. Paolo Bucci (Atl Manara) 4h36'26".


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS