23°

Provincia-Emilia

Compiano, crolla il muro della cisterna del castello. Bernazzoli assicura l'impegno della Provincia

Compiano, crolla il muro della cisterna del castello. Bernazzoli assicura l'impegno della Provincia
6

Paura la scorsa notte per il crollo di circa 30 metri di muro del castello di Compiano. E' accaduto intorno alle 3,30, probabilmente a causa del maltempo e delle piogge degli ultimi giorni. A cedere, la cinta della cisterna, alta circa 6,7 metri.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Borgotaro, che sono stati impegnati fino alle 9 circa del mattino, i carabinieri di Borgotaro e Bedonia (che per primi hanno dato l'allarme nella notte) e la protezione civile. La strada provinciale per Bardi è stata chiusa al traffico.  Per fortuna nessuno è rimasto ferito.

Il crollo del mura di cinta del castello ha comportato anche un grave guasto alla linea elettrica che rifornisce parte del paese e alle condutture dell’acqua potabile. Per motivi precauzionali è stata anche interrotta nella zona l’erogazione del gas.
Si temono nuovi crolli, viste le cattive condizioni meteo che persistono nell’area; anche perché parte del muro non caduto a terra presenta crepe e smottamenti. I detriti, oltre ad occupare tutta la piazza sottostante il castello, hanno lesionato anche un muro di contenimento del paese.

«Abbiamo subito avvisato l’amministrazione provinciale e la protezione civile vista la gravità della situazione - ha spiegato a Tv Parma il sindaco di Compiano, Sabina Delnevo -. I tecnici questa mattina hanno lavorato per alleggerire la pressione dei detriti sulla piazza e sulle strutture murarie. La situazione sarà monitorata nelle prossime ore per evitare ulteriori pericoli».

Nel pomeriggio sono giunti a Compiano anche il sottosegretario Michelino Davico, competente per il ministero dell’Interno del Dipartimento per gli Affari Territoriali, e il prefetto di Parma Luigi Viana. Con loro, in rappresentanza della Regione il consigliere Gabriele Ferrari ed il presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli, che ha confermato che l’ente provinciale «si attiverà immediatamente per mettere in sicurezza l’area e reperire le risorse economiche per il ripristino della struttura». «Siamo la seconda provincia di Italia per numero di frane attive - ha aggiunto Bernazzoli -. L'accaduto testimonia l’assoluta necessità che stanziamenti immediati e adeguati mettano in condizione Comuni e Province di provvedere alla messa in sicurezza del territorio e delle opere artistiche e architettoniche di cui anche la nostra montagna è straordinariamente ricca». Domani Ferrari presenterà un’interrogazione urgente in Regione per l’erogazione di fondi di emergenza, già sollecitati dopo un colloquio con l’assessore alla Sicurezza territoriale Paola Gazzolo.

L'edificio interessato dal crollo risale all’epoca carolingia (IX secolo) anche se è stato a più riprese è stato ampliato e restaurato, in gran parte nel XVI secolo dalla famiglia Landi. All’interno saloni riccamente decorati ospitano lussuosi arredi d’antiquariato ed un museo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiara

    09 Dicembre @ 16.41

    Bernazzoli aveva assicurato il suo sostegno anche ai pendolari e alla situazione della stazione di Borgo Val di taro ma nulla è cambiato.. siamo a posto!!

    Rispondi

  • Cuore gialloblù

    09 Dicembre @ 07.06

    Non è ne colpa di Berlusconi, né di Prodi, ma di un "sistema di politica", con cui si sono distribuite poltrone a iosa pur di fare contenti tutti i pesonaggi che di politica volevano campare, sottraendo risorse a dove veramente ce n'era bisogno. Che ne è del progetto berlusconiano di abolire le province, enti notoriamente inutili? Arenato! Perchè si sarebbero sottratte poltrone! E' il sistema di fare politica che va cambiato, non la destra o la sinistra!

    Rispondi

  • stefano compiani

    08 Dicembre @ 19.37

    Non ho dubbi. Sicuramente colpa di Berlusconi, Bondi e di tutto il Governo attuale e di tutti i precedenti Governi di centro destra. Speriamo di cambiare presto o confidiamo in una prolungata siccita'

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    08 Dicembre @ 13.42

    Ho visitato più di una volta il castello di Compiano: è un'autentica meraviglia. Purtroppo, la nostra povera Italia sta andando in rovina. I nostri politici dicono che non ci sono soldi. Ma i soldi, per i loro faraonici stipendi, li trovano sempre. Mistero senza fine, bello.

    Rispondi

  • sabcarrera

    08 Dicembre @ 12.34

    Potremo usare un po' meglio il denaro pubblico. L'Università di Parma bussa a denari ma continua a costruire edifici che rimarranno vuoti, dato che si sta riducendo il numero d'impiegati. Spendendo dove è necessario piuttosto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon