12°

Provincia-Emilia

Compiano, crolla il muro della cisterna del castello. Bernazzoli assicura l'impegno della Provincia

Compiano, crolla il muro della cisterna del castello. Bernazzoli assicura l'impegno della Provincia
6

Paura la scorsa notte per il crollo di circa 30 metri di muro del castello di Compiano. E' accaduto intorno alle 3,30, probabilmente a causa del maltempo e delle piogge degli ultimi giorni. A cedere, la cinta della cisterna, alta circa 6,7 metri.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Borgotaro, che sono stati impegnati fino alle 9 circa del mattino, i carabinieri di Borgotaro e Bedonia (che per primi hanno dato l'allarme nella notte) e la protezione civile. La strada provinciale per Bardi è stata chiusa al traffico.  Per fortuna nessuno è rimasto ferito.

Il crollo del mura di cinta del castello ha comportato anche un grave guasto alla linea elettrica che rifornisce parte del paese e alle condutture dell’acqua potabile. Per motivi precauzionali è stata anche interrotta nella zona l’erogazione del gas.
Si temono nuovi crolli, viste le cattive condizioni meteo che persistono nell’area; anche perché parte del muro non caduto a terra presenta crepe e smottamenti. I detriti, oltre ad occupare tutta la piazza sottostante il castello, hanno lesionato anche un muro di contenimento del paese.

«Abbiamo subito avvisato l’amministrazione provinciale e la protezione civile vista la gravità della situazione - ha spiegato a Tv Parma il sindaco di Compiano, Sabina Delnevo -. I tecnici questa mattina hanno lavorato per alleggerire la pressione dei detriti sulla piazza e sulle strutture murarie. La situazione sarà monitorata nelle prossime ore per evitare ulteriori pericoli».

Nel pomeriggio sono giunti a Compiano anche il sottosegretario Michelino Davico, competente per il ministero dell’Interno del Dipartimento per gli Affari Territoriali, e il prefetto di Parma Luigi Viana. Con loro, in rappresentanza della Regione il consigliere Gabriele Ferrari ed il presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli, che ha confermato che l’ente provinciale «si attiverà immediatamente per mettere in sicurezza l’area e reperire le risorse economiche per il ripristino della struttura». «Siamo la seconda provincia di Italia per numero di frane attive - ha aggiunto Bernazzoli -. L'accaduto testimonia l’assoluta necessità che stanziamenti immediati e adeguati mettano in condizione Comuni e Province di provvedere alla messa in sicurezza del territorio e delle opere artistiche e architettoniche di cui anche la nostra montagna è straordinariamente ricca». Domani Ferrari presenterà un’interrogazione urgente in Regione per l’erogazione di fondi di emergenza, già sollecitati dopo un colloquio con l’assessore alla Sicurezza territoriale Paola Gazzolo.

L'edificio interessato dal crollo risale all’epoca carolingia (IX secolo) anche se è stato a più riprese è stato ampliato e restaurato, in gran parte nel XVI secolo dalla famiglia Landi. All’interno saloni riccamente decorati ospitano lussuosi arredi d’antiquariato ed un museo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • chiara

    09 Dicembre @ 16.41

    Bernazzoli aveva assicurato il suo sostegno anche ai pendolari e alla situazione della stazione di Borgo Val di taro ma nulla è cambiato.. siamo a posto!!

    Rispondi

  • Cuore gialloblù

    09 Dicembre @ 07.06

    Non è ne colpa di Berlusconi, né di Prodi, ma di un "sistema di politica", con cui si sono distribuite poltrone a iosa pur di fare contenti tutti i pesonaggi che di politica volevano campare, sottraendo risorse a dove veramente ce n'era bisogno. Che ne è del progetto berlusconiano di abolire le province, enti notoriamente inutili? Arenato! Perchè si sarebbero sottratte poltrone! E' il sistema di fare politica che va cambiato, non la destra o la sinistra!

    Rispondi

  • stefano compiani

    08 Dicembre @ 19.37

    Non ho dubbi. Sicuramente colpa di Berlusconi, Bondi e di tutto il Governo attuale e di tutti i precedenti Governi di centro destra. Speriamo di cambiare presto o confidiamo in una prolungata siccita'

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    08 Dicembre @ 13.42

    Ho visitato più di una volta il castello di Compiano: è un'autentica meraviglia. Purtroppo, la nostra povera Italia sta andando in rovina. I nostri politici dicono che non ci sono soldi. Ma i soldi, per i loro faraonici stipendi, li trovano sempre. Mistero senza fine, bello.

    Rispondi

  • sabcarrera

    08 Dicembre @ 12.34

    Potremo usare un po' meglio il denaro pubblico. L'Università di Parma bussa a denari ma continua a costruire edifici che rimarranno vuoti, dato che si sta riducendo il numero d'impiegati. Spendendo dove è necessario piuttosto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery