12°

Provincia-Emilia

Conti: «Le zone franche per rilanciare l'Appennino»

Conti: «Le zone franche per rilanciare l'Appennino»
0

Gaetano Coduri
Con una pubblicazione, il sindaco Giuseppe Conti torna a ribadire l’importanza di istituire, anche nel nostro Appennino, le zone franche urbane che - a suo parere - salverebbero la montagna e in particolare le terre alte.
L’opuscolo, dal titolo «Zone franche rurali, zone franche montane: perché no?», raccoglie uno studio di un esperto di zone franche urbane, Rocco Iemma, avvocato che si occupa di diritto tributario, lavoro e nuove tecnologie.
«Con questa pubblicazione - spiega il primo cittadino di Bardi - ho voluto approfondire il tema della zone franche urbane nella speranza che si possa aprire un ampio dibattito e giungere ad una condivisione bipartisan di un progetto per il nostro territorio. L’auspicio - afferma Conti - è che possa iniziare un iter legislativo di grande aiuto per lo sviluppo dell’Appennino che noi montanari amiamo molto ma che è interessato da anni da diverse debolezze sia fisiche che socioeconomiche». Nel libro Conti mette in evidenza dieci problematiche che penalizzano il territorio delle terre alte: la carenza e insufficienza di infrastrutture, il dissesto idrogeologico che interferisce con la viabilità primaria e secondaria, lo spopolamento demografico per la mancanza di occupazione giovanile, l’abbandono delle attività pastorali che hanno generato riforestazione incontrollata di pascoli e terreni, il degrado del patrimonio edilizio rurale, la carenza di servizi alle imprese, vincoli ambientali sul territorio per la presenza di Sic, non adeguata promozione del territorio sia turistica che commerciale, forte calo dei servizi alle famiglie, poca offerta culturale e carenza di strutture alberghiere.
«Solo con le zone franche urbane possiamo sperare di salvare la nostra montagna e liberarla da un possibile degrado - sottolinea Conti - ponendo fine al continuo spopolamento, salvaguardando il territorio e il sistema idrogeologico».
Ma cosa sono le cosiddette «Zfu»? Le zone franche urbane, sono aree infracomunali di dimensione minima prestabilita dove si concentrano programmi di defiscalizzazione per la creazione di piccole e micro imprese e hanno l’obiettivo di favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri e aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale con potenzialità di sviluppo inespresse.
In Italia le «Zfu» sono state istituite con la legge finanziaria 2007 poi modificata dalla Finanziaria 2008 ispirandosi sul modello delle «Zones franches urbaines» francesi approvate dalla Commissione Europea e operative da quindici anni.
Le «Zfu» prevedono notevoli agevolazioni di tipo fiscale e previdenziale per rafforzare la crescita imprenditoriale e occupazionale nelle piccole e medie imprese di nuova costituzione che si insediano nelle terre alte: l’esenzione dalle imposte sul reddito, Irap, Ici e l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia

Parma

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery