14°

Provincia-Emilia

Genitori malati e quattro figli: un sos disperato

Genitori malati e quattro figli: un sos disperato
0

Cristian Calestani

Doveva essere un soggiorno di pochi mesi per permettere a lui di ricevere le cure necessarie, ma si sta trasformando in un calvario disseminato di tante difficoltà quotidiane tra affitto e bollette da pagare, 4 figli da mantenere e un’ulteriore battaglia contro un tumore da vincere. La storia della «famiglia disperata» che da poco risiede nel Comune di Colorno, raccontata in una lettera inviata alla Gazzetta nei giorni scorsi, ha colpito tante persone e il mondo della solidarietà si sta attivando. Già martedì, dopo la pubblicazione della lettera sul nostro quotidiano, l’associazione delle Volontarie Vincenziane di Colorno aveva preso contatti con la famiglia, come già in passato, per fornire generi alimentari. A dare la disponibilità per il proprio aiuto sono state anche altre sei persone che si sono messe in contatto diretto con le autrici della lettera. «Per ora si tratta solo di promesse di aiuto - ha detto una delle firmatarie della lettera - ma indubbiamente qualcosa inizia a muoversi. E’ bene che queste forme di sostegno siano diluite nel tempo, non avrebbe senso concentrare tutto nell’immediato». L'«Sos» lanciato, dunque, non è caduto nel vuoto e ieri un timido sorriso ha accompagnato l’8 dicembre della famiglia bisognosa. 44 anni lui, 37 lei, dall’inizio di settembre di quest’anno risiedono in una frazione di Colorno insieme ai figli di 19, 15, 7 e 3 anni. Nella nostra Provincia si sono trasferiti per poter contare sull'aiuto dei famigliari di lei, nel momento in cui lui, dopo aver perso il lavoro, avrebbe dovuto sottoporsi ad un intervento alle anche per guarire da una lesione osteo-necrotica avascolare. «Nel 2001 lasciammo la nostra provincia d’origine, Salerno, per il novarese - ha raccontato il 44enne - avevo già problemi alle anche, ma riuscivo comunque a lavorare in un’azienda tessile. Poi la situazione di salute è peggiorata, è arrivata la crisi economica e lo scorso giugno ho perso il lavoro. Attualmente faccio molta fatica a camminare e mi è stato detto che se non mi sottopongo presto ad un’operazione rischio la paralisi». I soldi della liquidazione sono finiti in fretta e ora l’unico reddito è rappresentato dalla sua pensione di invalidità: 130 euro che arrivano ogni mese, ma con i quali si può far ben poco. Dopo il trasferimento nel parmense per affrontare l’operazione è arrivata una nuova tegola: alla moglie del 44enne viene diagnosticato un tumore. Lui, di fatto, rinuncia a sottoporsi all’intervento per starle vicino. Nel frattempo diventa impossibile onorare il pagamento di bollette e affitto: 600 euro mensili per un’abitazione in cui, hanno raccontato i due coniugi, «in molte stanze si è braccati da freddo e umidità e dove il cortile d’accesso è pieno di fango». La famiglia si è rivolta anche ai Servizi Sociali del Comune. Il primo e sinora unico colloquio è del 18 novembre. «Chi ci ha ricevuto è sicuramente una brava persona, ci ha ascoltato - ha raccontato lui - ma ci ha detto chiaramente che non ci sono risorse. Per questo noi ci sentiamo abbandonati».  Quello in cui spera la famiglia è di poter trovare una sistemazione in città per agevolare le cure di entrambi i genitori, ricevere un aiuto economico per fronteggiare le principali spese e trovare un lavoro al primogenito 19enne che potrebbe così iniziare a guadagnare qualcosa. Oggi la famiglia incontrerà la Caritas di Parma e dovrebbe anche essere attivata una carta Postepay per chi volesse fare donazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

TV PARMA

Alle 21,15 debutta "Sembra Ieri": riscopriamo la Parma degli anni '80 Video

ITALIA/MONDO

Lampedusa

La spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia secondo Tripadvisor

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv