10°

22°

Provincia-Emilia

La stampa estera premia «La Buca» di Zibello

La stampa estera premia «La Buca» di Zibello
Ricevi gratis le news
1

Paolo Panni

Nuovo e prestigioso riconoscimento per il ristorante trattoria «La Buca» di Zibello, storica ed autentica «cattedrale» dei prodotti tipici della Bassa. Nei giorni scorsi, a Roma, «La Buca» è stata insignita del premio «Gruppo del Gusto» dell’Associazione stampa estera in Italia, nella sezione dedicata ai ristoranti storici. Il sodalizio, attraverso una commissione giudicatrice composta da ottanta giornalisti di diversi Paesi del mondo, ha deciso di insignire del prestigioso premio la trattoria rivierasca che, come si legge anche nella motivazione, ha tramandato da cinque generazioni, dal 1896, fede nella cucina italiana e la cultura del salume culatello.
A ritirare il prestigioso riconoscimento è stata Laura Lanfredi, cioè la «quinta generazione», figlia di Leonarda Leonardi, da tutti conosciuta come Miriam, da una vita impegnata nella guida di questa trattoria famosa in tutto il mondo come vero e proprio simbolo delle tradizioni gastronomiche e delle specialità tipiche della Bassa, a partire dal Culatello di Zibello. Grande la soddisfazione espressa sia da Miriam che da Laura per questo nuovo e importante riconoscimento.

Ricordiamo che la storia della trattoria «La Buca» inizia alla fine dell’Ottocento con Romilda Fava ed è andata avanti, per successione tutta femminile, di madre in figlia. Dopo Romilda Fava, la trattoria è stata guidata da Zaira Zecca, Elena Bonafè, Leonarda Leonardi (tutte donne insignite, nel tempo, dell’onorificenza di Cavaliere) e adesso da Laura Lanfredi. Questa successione tutta «in rosa» può essere considerata un caso più unico che raro. Una «perla» con oltre un secolo di storia.
Romilda Fava, la fondatrice, svolgeva la sua attività domestica per conto della famiglia Pallavicino in piazza a Zibello e, per questo, fra le altre cose, aveva anche servito il «pasticcio di maccheroni» al maestro Giuseppe Verdi. Nella seconda metà dell’Ottocento ha avviato, quindi, l’attività di ristorazione puntando, immediatamente, sul culatello prodotto dai fratelli Donnino e Carlo Falloni, entrambi «masalèn». In quel periodo era in atto una forte diatriba campanilistica fra Zibello, Pieveottoville, Roccabianca e Fontanelle per alcune caratteristiche riguardanti la produzione del culatello. La differenza fondamentale riguardava l’altimetria.I 4 metri in meno di Roccabianca, infatti, facevano sì che all’inizio della stagionatura si causasse un apprendimento delle carni col più veloce scioglimento del sale e, per questo, ne era necessaria una quantità superiore per l’efficacia della stagionatura. In quello scenario Romilda Fava e i fratelli Falloni (ritenendo il culatello prodotto a Zibello, migliore in quanto per altimetria occorreva meno sale per la stagionatura), per un segno distintivo inventarono il taglio «a pera» definendolo «il taglio di Zibello».

Da qui, poi, la denominazione di «Culatello di Zibello», come riportato anche in «Usi e Costumi» della Camera di Commercio di Parma. Da sottolineare che, quest’anno, il premio assegnato dall’Associazione della stampa estera in Italia ha avuto quattro vincitori di prestigio. Per la produzione agricola è stata premiata l’Azienda agricola di Montevibiano (Umbria). Per la divulgazione della cultura gastronomica è stata premiata la scrittrice Oretta Zanini De Vita. Il premio dei ristoranti storici è  andato, come detto, alla «Buca» di Zibello. Infine è stato premiato il Consorzio di Tutela della Valli Belicine in Sicilia. Il premio della Stampa estera è rivolto a quelle produzioni meno conosciute al grande pubblico, ma in sintonia con la grande tradizione italiana, vista dall’ottica dell’osservatore straniero. La premiazione si è tenuta alla «Città del Gusto» del «Gambero Rosso», patrocinata dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali con la sponsorizzazione della Carpigiani Gelato University ed i vini della Ferrari di Trento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vanni

    13 Dicembre @ 11.22

    MI COMPLIMENTO CON MIRIAM, CHE NON VEDO DA TEMPO, UN SALUTO DA PARTE MIA E DEI CARI MIEI AMICI DI ZURIGO E CANNES che ricordano sempre la sua cucina

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

incidente ambulanza

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investita da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

1commento

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Colpita da un ramo tagliato dal marito: muore una 70enne

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery