21°

Provincia-Emilia

La stampa estera premia «La Buca» di Zibello

La stampa estera premia «La Buca» di Zibello
1

Paolo Panni

Nuovo e prestigioso riconoscimento per il ristorante trattoria «La Buca» di Zibello, storica ed autentica «cattedrale» dei prodotti tipici della Bassa. Nei giorni scorsi, a Roma, «La Buca» è stata insignita del premio «Gruppo del Gusto» dell’Associazione stampa estera in Italia, nella sezione dedicata ai ristoranti storici. Il sodalizio, attraverso una commissione giudicatrice composta da ottanta giornalisti di diversi Paesi del mondo, ha deciso di insignire del prestigioso premio la trattoria rivierasca che, come si legge anche nella motivazione, ha tramandato da cinque generazioni, dal 1896, fede nella cucina italiana e la cultura del salume culatello.
A ritirare il prestigioso riconoscimento è stata Laura Lanfredi, cioè la «quinta generazione», figlia di Leonarda Leonardi, da tutti conosciuta come Miriam, da una vita impegnata nella guida di questa trattoria famosa in tutto il mondo come vero e proprio simbolo delle tradizioni gastronomiche e delle specialità tipiche della Bassa, a partire dal Culatello di Zibello. Grande la soddisfazione espressa sia da Miriam che da Laura per questo nuovo e importante riconoscimento.

Ricordiamo che la storia della trattoria «La Buca» inizia alla fine dell’Ottocento con Romilda Fava ed è andata avanti, per successione tutta femminile, di madre in figlia. Dopo Romilda Fava, la trattoria è stata guidata da Zaira Zecca, Elena Bonafè, Leonarda Leonardi (tutte donne insignite, nel tempo, dell’onorificenza di Cavaliere) e adesso da Laura Lanfredi. Questa successione tutta «in rosa» può essere considerata un caso più unico che raro. Una «perla» con oltre un secolo di storia.
Romilda Fava, la fondatrice, svolgeva la sua attività domestica per conto della famiglia Pallavicino in piazza a Zibello e, per questo, fra le altre cose, aveva anche servito il «pasticcio di maccheroni» al maestro Giuseppe Verdi. Nella seconda metà dell’Ottocento ha avviato, quindi, l’attività di ristorazione puntando, immediatamente, sul culatello prodotto dai fratelli Donnino e Carlo Falloni, entrambi «masalèn». In quel periodo era in atto una forte diatriba campanilistica fra Zibello, Pieveottoville, Roccabianca e Fontanelle per alcune caratteristiche riguardanti la produzione del culatello. La differenza fondamentale riguardava l’altimetria.I 4 metri in meno di Roccabianca, infatti, facevano sì che all’inizio della stagionatura si causasse un apprendimento delle carni col più veloce scioglimento del sale e, per questo, ne era necessaria una quantità superiore per l’efficacia della stagionatura. In quello scenario Romilda Fava e i fratelli Falloni (ritenendo il culatello prodotto a Zibello, migliore in quanto per altimetria occorreva meno sale per la stagionatura), per un segno distintivo inventarono il taglio «a pera» definendolo «il taglio di Zibello».

Da qui, poi, la denominazione di «Culatello di Zibello», come riportato anche in «Usi e Costumi» della Camera di Commercio di Parma. Da sottolineare che, quest’anno, il premio assegnato dall’Associazione della stampa estera in Italia ha avuto quattro vincitori di prestigio. Per la produzione agricola è stata premiata l’Azienda agricola di Montevibiano (Umbria). Per la divulgazione della cultura gastronomica è stata premiata la scrittrice Oretta Zanini De Vita. Il premio dei ristoranti storici è  andato, come detto, alla «Buca» di Zibello. Infine è stato premiato il Consorzio di Tutela della Valli Belicine in Sicilia. Il premio della Stampa estera è rivolto a quelle produzioni meno conosciute al grande pubblico, ma in sintonia con la grande tradizione italiana, vista dall’ottica dell’osservatore straniero. La premiazione si è tenuta alla «Città del Gusto» del «Gambero Rosso», patrocinata dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali con la sponsorizzazione della Carpigiani Gelato University ed i vini della Ferrari di Trento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • vanni

    13 Dicembre @ 11.22

    MI COMPLIMENTO CON MIRIAM, CHE NON VEDO DA TEMPO, UN SALUTO DA PARTE MIA E DEI CARI MIEI AMICI DI ZURIGO E CANNES che ricordano sempre la sua cucina

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

8commenti

musica

L'inaugurazione del Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Formaggio

La grana del grana

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della popolazione femminile in età fertile

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

1commento

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

3commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»