-1°

Provincia-Emilia

Taneto: 25enne investito e ucciso. Gli zii: "Era un ragazzo volenteroso, bello e solare"

Taneto: 25enne investito e ucciso. Gli zii: "Era un ragazzo volenteroso, bello e solare"
10

Un venticinquenne di Gattatico, Simone Pontiroli, è stato travolto e ucciso da un’auto nella notte fra venerdì e ieri a Taneto, in provincia di Reggio Emilia.
Secondo i primi accertamenti compiuti dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Guastalla, il giovane camminava sul ciglio della provinciale 39 quando è stato investito da una Fiat Multipla che viaggiava nella stessa direzione, condotta da un reggiano di 49 anni, ed è morto sul colpo.
Simone Pontiroli era molto conosciuto in paese così come è conosciuto il suo investitore, animatore del "Fuori Orario". I due si erano incontrati molte volte nel locale di Taneto.

GLI ZII: "ERA UN RAGAZZO VOLENTEROSO, BELLO E SOLARE". Affranti dal dolore, i genitori di Simone, Antonio e Catia, preferiscono rimanere soli, raccolti nel silenzio e nel dolore (...). A ricevere amici e conoscenti desiderosi di portare conforto alla famiglia, sono gli zii Marco Pontiroli e Barbara, che abitano nell’appartamento a fianco. «Voglio che nostro nipote sia ricordato bello e solare proprio come era», dice con le lacrime agli occhi la zia Barbara mentre sfoglia l’album delle fotografie che hanno fissato tanti momenti felici di Simone. «Come tutti i giovani aveva i suoi hobby: per alcuni anni aveva giocato con passione nella squadra locale di calcio e per quanto riguarda il divertimento, usciva di solito il fine settimana, ma non sempre. Il suo interesse maggiore era il lavoro, che tra l’altro lo impegnava molto. Dite pure che era un gran bravo ragazzo, volenteroso e rispettoso».
Simone aveva lasciato l’istituto Rondani di Parma e aveva preferito lavorare nella ditta edile dello zio. (Altre informazioni sull'incidente e il ricordo degli zii sono sulla Gazzetta di Parma in edicola)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    13 Dicembre @ 14.18

    "Purtroppo mi stupisco ancora di quello che la gente può scrivere" La solita reazione di uno che fa passare gli incidenti stradali come fatalità inevitabili. Se avessimo veramente rispetto per la vita partiremo da questi eventi per ridurre il numero di vittime che mietono le automobili.

    Rispondi

  • anonimo

    13 Dicembre @ 09.44

    ciao Pumma

    Rispondi

  • Senzanome

    13 Dicembre @ 09.11

    Purtroppo mi stupisco ancora di quello che la gente può scrivere e mi riferisco al commento di Tonino... Non perdo tempo neanche a rispondergli perchè credo che siano tutti commenti inutili.. Non conoscevo questo ragazzo ma porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia e agl'amici, sono cose che non dovrebbero mai succedere...

    Rispondi

  • gianluca

    12 Dicembre @ 14.47

    Tonino Morrreale non ha tutti i torti. Però in questo momento ogni commento è superfluo.

    Rispondi

  • Manzo Team

    12 Dicembre @ 11.27

    @ Tonino: quindi vorresti dare la colpa alle "istituzioni"? e chi sono le "istituzioni"? Magari pensare che camminare sul ciglio della strada al buio sia pericoloso, no?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

4commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria