21°

Provincia-Emilia

La Regione: "Il treno Parma-La Spezia cancellato? Colpa dei tagli del governo"

La Regione: "Il treno Parma-La Spezia cancellato? Colpa dei tagli del governo"
11

BOLOGNA – «Nella fretta di gettare fango sulla Regione il consigliere Villani non ha fatto le dovute verifiche e ha preso una cantonata. Mi sembra doveroso a questo punto ricordargli che il treno 2300 in partenza da Parma alle 18.44 e diretto a La Spezia non è stato soppresso per volontà di Fer: alle Ferrovie Emilia-Romagna non si può imputare proprio nulla». Così l’assessore regionale alla Mobilità e Trasporti Alfredo Peri risponde a Luigi Giuseppe Villani, capogruppo Pdl dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. Villani infatti aveva presentato un'interrogazione sulla soppressione del treno regionale 2301 Parma-La Spezia delle 18,44; un convoglio molto utilizzato dai pendolari.
«Il treno in questione - prosegue l’assessore Peri - era nel contratto della Regione Liguria che, come tutte le Regioni, si è trovata a fare i conti con gli effetti della disastrosa manovra finanziaria del governo. Motivo per cui il consigliere Villani, anziché interrogare la Regione Emilia-Romagna, farebbe meglio a interrogare il ministro Tremonti. Da parte nostra, poiché siamo perfettamente consapevoli dell’importanza di quel treno per tante persone, tra cui i pendolari della Valtaro, abbiamo deciso di prevedere quel servizio nel contratto dell’Emilia-Romagna affidandolo al Consorzio trasporti integrati, che gestisce tutti i nostri servizi ferroviari regionali: mentre il governo taglia, noi invece mettiamo treni».
Dunque, ribadisce Peri, «la soppressione del regionale 2300, come di altri treni, dipendono esclusivamente dai tagli della manovra finanziaria del governo. Se noi non intervenissimo, significherebbe un 20% in meno di servizi del trasporto pubblico locale per l’Emilia-Romagna; ma poiché siamo dalla parte dei cittadini, dei pendolari e di chi si sposta quotidianamente, per arginare gli effetti della manovra come Regione abbiamo deciso di stanziare 150 milioni per i prossimi tre anni: il consigliere Villani farebbe bene a ricordarlo».
L'assessore ha espresso inoltre preoccupazione per la cancellazione da parte di Trenitalia delle coppie di Eurostar City 9801-9818; dei due, il 9801 (Milano-Ancona) arrivava a Bologna alle 8.42 da Milano. «Un danno per i nostri utenti - conclude Peri - che potevano utilizzarlo con la carta "Mi Muovo tutto treno", finanziata in parte dalla Regione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Drugo

    16 Dicembre @ 16.21

    Gente, guardatevi zeitgest, documentario reperibile su youtube. Uno Stato Sovrano in caso di crisi stampa moneta e investe in opere pubbliche, invece di tagliare di qua e di là. Ah già dimenticavo, noi non siamo uno stato sovrano, la moneta non la stampiamo noi

    Rispondi

  • massimo

    16 Dicembre @ 14.35

    Tagliamo nei fondi per il digitale terrestre, tagliamo le auto blu, tagliamo le distrazioni di capitale pubblico per affari privati, ma non tagliamo le cose fondamentali. Alloggi, Scuole, Sanità e trasporti. O lo prenda in appalto la tep!

    Rispondi

  • Paolo Reggiani

    16 Dicembre @ 12.51

    Ancora proteste contro chi è stato votato ed afferma di avere dalla sua parte la maggioranza degli italiani? Ancora proteste contro chi si vanta di non avere messo le mani in tasca degli italiani? Ancora proteste con chi ha risolto tutto e subito, anzi prima che si presentasse il problema? Signori stiamo protestando contro noi stessi, salvo credere che chi ci governa (e mi riferisco a tutti i livelli amministrativi) sia stato messo lì per intercessione divina. Stiamo piangendo sul latte versato, stiamo piangendo su noi stessi causa dei nostri mali. I sondaggi, per quel che valgono, accertano che in caso di elezioni tornerebbero al governo gli stessi contro i quali si sta protestando. Allora siamo anche recidivi. Impariamo a votare considerando quel che le amministrazioni uscenti hanno fatto per davvero, non nei proclami, promesse ed autoelogi. Valutiamo con esattezza quanto è migliorata o peggiorata la nostra vita secondo criteri concreti e non astratti e scegliamo come votare, senza timori ma con la volontà di dare indicazioni precise a chi governerà. Il voto è vicino e dopo si potrà vedere se queste proteste si sono trasformate in scelte diverse. Noi siamo artefici di noi stessi, non speriamo nelle magie. Quello ci sono soltanto negli spettacoli non nella vita di tutti i giorni.

    Rispondi

  • maria

    16 Dicembre @ 10.06

    Spero che con il raddoppio della Pontremolese le cose migliorino. Andare in Liguria con gli attuali treni è un dramma e un calvario. Parma - Sestri Levante, prendendo l'unico treno diretto delle 7,55, si arriva alle 10,50, quando va bene. Con gli altri bisogna cambiare a La Spezia e si sa quando si parte ma non quando si arriva. 130 km. da percorrere con uno spirito da pioniere che sinceramente io non ho. Per non parlare della sporcizia che "regna" sovrana su questi treni. E' una schifezza! Tremonti, se non ha soldi, dovrebbe tagliare di brutto le spese dei parlamentari e & e investire il ricavato su cose utili alla gente.

    Rispondi

  • vittorio

    16 Dicembre @ 09.08

    agire subito e in armonia di intenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

1commento

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

5commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

lega pro

Verso il Sudtirol (lunedì 20.45): Parma in ritiro anticipato. I convocati Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"