21°

28°

Provincia-Emilia

Treno soppresso: nasce un comitato

Treno soppresso: nasce un comitato
4

di Franco Brugnoli

BORGOTARO - Disagi e proteste, anche a Borgotaro e in vallata, in seguito alla soppressione del treno regionale Bologna-Genova, sia in partenza dal capoluogo valtarese al mattino, che da Parma, la sera, alle 18.44, in senso contrario.
Un altro colpo sulla già «tribolata» linea ferroviaria «Pontremolese». Alcuni viaggiatori della Toscana (Pontremoli, ecc.) hanno già iniziato una raccolta di firme, allo scopo di ottenere un reintegro delle corse soppresse. Pare che la stessa cosa si stia organizzando anche in Valtaro. «Sono almeno una trentina - ci ha spiegato il presidente del Comitato pendolari Fabio Campisi - i nostri lavoratori pendolari che, nei due sensi, utilizzano, giornalmente, questi treni».
La paternità di questa soppressione (trattandosi di un convoglio regionale) è della Regione Liguria, che, per ragioni di budget, ha dovuto tagliare questo collegamento ferroviario. Ce l’ha confermato, ieri pomeriggio, Trenitalia, dalla sede di Firenze: «Da domenica scorsa questi convogli coprono solo ed esclusivamente la tratta fra Genova e La Spezia. La decisione di programmazione è della Regione Liguria - ha spiegato l’addetto stampa Flavio Scheggi - che finanziava il treno. Non è  una scelta di Trenitalia o della Regione Emilia Romagna, ma solo della Regione Liguria. Trenitalia (molti non lo sanno ndr) effettua, per questi treni regionali, ciò che la Regione competente (ovvero l’ente programmatore) decide di fare».
L’auspicio, a questo punto, è che la Regione Emilia Romagna, visto il disagio, possa prendere in mano la situazione ed appaltare, con propri fondi, questa tratta, con una corsa sostitutiva. E questi lavoratori, che d’ora in poi, dovranno aspettare in stazione, a Parma, almeno un’ora e mezza, prima di trovare un treno che li riporti a casa (lunedì sera ad esempio, hanno aspettato molto di più, per un imprevisto), sperano nel miracolo: «Basterebbe anche un pullman - ha detto una signora, che si è vista togliere, senza alcuna comunicazione, l’unico mezzo per giungere a casa, la sera, in tempo utile - che partisse da Parma, circa allo stesso orario del treno soppresso». Gli amministratori locali, i sindaci, le associazioni si stanno muovendo, attivando la Regione, la Provincia e la Comunità Montana Ovest, programmando tutte gli atti dimostrativi del caso. Certo è stato uno strano «regalo di Natale» per i cittadini, in particolare per i pendolari, una categoria di lavoratori, tradizionalmente fra le più martoriate. «E' un treno storico - ha detto Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia - per cui la soppressione rappresenta sicuramente un fatto molto grave, per il quale anche la Provincia attiverà, nelle sedi opportune, tutte le rimostranze del caso».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    07 Gennaio @ 12.25

    Ma Campisi da chi è stato eletto presidente del comitato pendolari? Ma Campisi con quali pendolari si consulta?

    Rispondi

  • Salva

    17 Dicembre @ 12.00

    oltre a questo treno è stato limitato a Piacenza quello che partiva da Parma alle 19.23 e arrivava a Genova Principe. Io abito a Genova ma da qualche anno raggiungo degli amici a Parma. Il treno delle 19.23 era molto comodo non solo per me che rientravo in città ma anche per gli emiliani che lavorano e vivono a Genova e che ora non hanno più la possibilità di trascorrere più tempi con i propri cari. Non se ne può proprio più!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Bianchin stefano

    15 Dicembre @ 22.58

    Noi affezionati storici del treno 2301 ad arrivare in ritardo ,viaggiare al freddo, ci siamo abituati, ma la soppressione di questo treno(2301) costringe chi esce dal lavoro alle 18,e non si trova in prossimita'della stazione ad aspettare il treno alle 19,44.Ci accontentiamo di un treno sporco e freddo ,e un po' in ritardo(anche senza conessione internet,e la copertura telefonica in galleria) ma che parta attorno alle 19.00,in modo da rientrare ad un orario umano.GRAZIE

    Rispondi

  • ettore

    15 Dicembre @ 21.42

    Vogliono spaccare le ossa a Lunezia!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

7commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

30commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat