19°

Provincia-Emilia

«Voglio sapere perché mia figlia è morta»

«Voglio sapere perché mia figlia è morta»
0

 Umberto Spaggiari

Un anno fa la tragedia: Cristina Campari, 38enne felinese, moriva per emorragia poco dopo   avere dato alla luce un bimbo nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale «Franchini» di Montecchio. «Per una complicanza rara e imprevedibile»  aveva spiegato il direttore del presidio ospedaliero.
 «Io vorrei mia figlia, ma poiché non posso più rivederla, voglio sapere cosa è successo. E’ entrata sanissima, aveva le contrazioni, ma dopo avere partorito non ci ha visto più. Poi l’emorragia...» aveva ribattuto il papà della giovane mamma, Combes Campari che a distanza di un anno ancora chiede giustizia per una tragedia che ha portato al decesso  puerpera e  neonato, il piccolo Riccardo, deceduto tre mesi dopo nel reparto di neonatologia del Maggiore di Parma.
 Nonostante le intense cure, le complicazioni dovute ad una sofferenza perinatale subentrata all’atto della nascita, hanno avuto il sopravvento sul fragile organismo.
Un dramma nel dramma per il quale la Procura di Reggio Emilia ha indagato per omicidio colposo plurimo cinque persone: il primario del reparto di ostetricia, due ostetriche e due ginecologi.La perizia clinica richiesta dal procuratore Valentina Salvi ed eseguita dal medico legale Antonio Osculati, lo stesso perito del caso di Cogne, sarà depositata nei prossimi giorni, ma da quel “maledetto giorno” per papà Combes ed i suoi familiari, la vita non è più quella.
In occasione dell’anniversario della scomparsa di Cristina, è stata celebrata una messa in suffragio nella chiesa di San Michele Tiorre, il paese in cui la giovane donna da tre anni aveva scelto di vivere insieme al compagno. Tanti i parenti, gli amici e gli abitanti del paese che hanno voluto essere accanto ai genitori.
«E' stata una cerimonia commovente perché abbiamo avvertito un sincero conforto» ha sottolineato papà Combes. «Per la verità, i parenti e gli amici ci sono sempre stati vicino, ma da quel maledetto giorno, sinceramente non ho più voglia di niente. Il tran tran giornaliero continua - aggiunge il papà - ma dentro di me si è spento qualcosa. Non c'è niente di peggio che perdere una figlia e come se non bastasse, anche il nipotino».
 Il pensiero va a quelle difficile ore di un anno fa. «Tutto è accaduto in modo incomprensibile in una giornata che doveva essere festosa, anzi di grande gioia, ed ancora non c'è un perché, una spiegazione a questa tragedia. Siamo all’oscuro di tutto e questo fa crescere dentro una rabbia paurosa. Ci sentiamo un po' abbandonati, ci sono stati due morti e nessuno è stato in grado di dirci cosa è successo».
«Ma noi non vogliamo cercare colpevoli, chiediamo solo di sapere perché nostra figlia e il suo bimbo sono morti» ha concluso Combes che con la moglie, rientrando da San Michele Tiorre, ha fatto visita nel cimitero di San Polo d’Enza, al loculo che racchiude le ceneri di Cristina e del suo Riccardino. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

ordinanza

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto alcolici

4commenti

appuntamenti

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 24 e 25 aprile

Eventi 23, 24 e 25 aprile: viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

incidente

Gravissimo il pedone investito in via Spezia. Caccia al pirata

Lutto

Il Montanara piange Pessina

fidenza

Notte di ricerche per un'anziana scomparsa

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

gazzareporter

"Servizi igienici provvisori in Cittadella: e i disabili?"

2commenti

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Presidenziali 2017

Francia: Macron e la Le Pen al ballottaggio

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

2commenti

SOCIETA'

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

5commenti

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"