11°

29°

Provincia-Emilia

«Voglio sapere perché mia figlia è morta»

«Voglio sapere perché mia figlia è morta»
0

 Umberto Spaggiari

Un anno fa la tragedia: Cristina Campari, 38enne felinese, moriva per emorragia poco dopo   avere dato alla luce un bimbo nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale «Franchini» di Montecchio. «Per una complicanza rara e imprevedibile»  aveva spiegato il direttore del presidio ospedaliero.
 «Io vorrei mia figlia, ma poiché non posso più rivederla, voglio sapere cosa è successo. E’ entrata sanissima, aveva le contrazioni, ma dopo avere partorito non ci ha visto più. Poi l’emorragia...» aveva ribattuto il papà della giovane mamma, Combes Campari che a distanza di un anno ancora chiede giustizia per una tragedia che ha portato al decesso  puerpera e  neonato, il piccolo Riccardo, deceduto tre mesi dopo nel reparto di neonatologia del Maggiore di Parma.
 Nonostante le intense cure, le complicazioni dovute ad una sofferenza perinatale subentrata all’atto della nascita, hanno avuto il sopravvento sul fragile organismo.
Un dramma nel dramma per il quale la Procura di Reggio Emilia ha indagato per omicidio colposo plurimo cinque persone: il primario del reparto di ostetricia, due ostetriche e due ginecologi.La perizia clinica richiesta dal procuratore Valentina Salvi ed eseguita dal medico legale Antonio Osculati, lo stesso perito del caso di Cogne, sarà depositata nei prossimi giorni, ma da quel “maledetto giorno” per papà Combes ed i suoi familiari, la vita non è più quella.
In occasione dell’anniversario della scomparsa di Cristina, è stata celebrata una messa in suffragio nella chiesa di San Michele Tiorre, il paese in cui la giovane donna da tre anni aveva scelto di vivere insieme al compagno. Tanti i parenti, gli amici e gli abitanti del paese che hanno voluto essere accanto ai genitori.
«E' stata una cerimonia commovente perché abbiamo avvertito un sincero conforto» ha sottolineato papà Combes. «Per la verità, i parenti e gli amici ci sono sempre stati vicino, ma da quel maledetto giorno, sinceramente non ho più voglia di niente. Il tran tran giornaliero continua - aggiunge il papà - ma dentro di me si è spento qualcosa. Non c'è niente di peggio che perdere una figlia e come se non bastasse, anche il nipotino».
 Il pensiero va a quelle difficile ore di un anno fa. «Tutto è accaduto in modo incomprensibile in una giornata che doveva essere festosa, anzi di grande gioia, ed ancora non c'è un perché, una spiegazione a questa tragedia. Siamo all’oscuro di tutto e questo fa crescere dentro una rabbia paurosa. Ci sentiamo un po' abbandonati, ci sono stati due morti e nessuno è stato in grado di dirci cosa è successo».
«Ma noi non vogliamo cercare colpevoli, chiediamo solo di sapere perché nostra figlia e il suo bimbo sono morti» ha concluso Combes che con la moglie, rientrando da San Michele Tiorre, ha fatto visita nel cimitero di San Polo d’Enza, al loculo che racchiude le ceneri di Cristina e del suo Riccardino. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso:

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima