Provincia-Emilia

San Liborio "risorge" e svela tesori del passato

San Liborio "risorge" e svela tesori del passato
Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani
Le tracce del passato sono riemerse nel piazzale a fianco di San Liborio. Segni di epoche precedenti alla realizzazione della chiesa edificata per volontà del duca Ferdinando di Borbone hanno fatto capolino nel corso dei lavori di restauro che interessano l’area in cui sorge l’edificio settecentesco.
L’opera di rilievo dei reperti - tracce di un convento di frati e di un antico sistema di regimazione del Naviglio - è ormai conclusa ed ora il restauro può proseguire. Allo stato attuale è stato eseguito il cinquanta per cento degli interventi previsti per il primo stralcio di lavori e, qualora non vi dovessero essere intoppi, dalla prossima primavera i colornesi potranno passeggiare nella nuova piazzetta realizzata a fianco di San Liborio. «La piazzetta avrebbe dovuto essere completata entro la fine dell’anno -ha spiegato ieri l’assessore provinciale alla Cultura Giuseppe Romanini durante un sopralluogo - ma i lavori hanno subito dei rallentamenti visto che oggi quell'area ospita un cantiere archeologico».
A spiegare nel dettaglio l’entità del ritrovamento sono state Cristina Anghinetti della Abacus  e Anna Rita Marchi della Soprintendenza ai Beni Archeologici. «Sono state ritrovate fondazioni murarie di corpi rasati o abbattuti per far posto a San Liborio - hanno spiegato - . Si tratta di un orto e di una cappella di un convento di frati predicatori e di un sistema di regimazione del canale Naviglio mappati rispettivamente nel 1775 e tra il 1779 e il 1780». Tutto quanto è stato ritrovato è stato documentato ed archiviato, ma lo stato attuale degli studi non permette ancora di risalire alla data di realizzazione delle strutture rinvenute.
 Un’altra «sorpresa» durante lo svolgimento dei lavori è arrivata nell’area del sagrato dove, come annunciato dall’assessore Romanini, «è stata ritrovata l’antica pavimentazione in pietra di Lessinia che sarà ora recuperata». Al sopralluogo al cantiere di San Liborio per constatare lo stato di avanzamento dei lavori hanno partecipato anche gli architetti Gianluca Mora e Marina Ferrari della Soprintendenza ai Beni Architettonici di Parma. Con loro anche il professor Carlo Blasi  e l’architetto Paolo Giandebiaggi che ha fatto un punto della situazione ricordando «il completamento dei restauri dell’appartamento del Duca e dell’osservatorio farnesiano» ed ha informato sui prossimi interventi che riguarderanno la facciata e il campanile. Al sopralluogo nell’area di San Liborio, ieri, era presente anche l’assessore alla Cultura  Donatella Censori. «Il recupero di San Liborio è un grande traguardo per Colorno, ma soprattutto per l’arte e la cultura in generale - ha detto l’assessore - San Liborio è una delle eccellenze del nostro patrimonio artistico. Come ha detto Renzo Piano i luoghi d’arte e i musei sono l’avamposto contro l’imbarbarimento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day