17°

30°

Provincia-Emilia

Pellegrino - Marosi: «Paese alla deriva Pirroni deve intervenire»

Pellegrino - Marosi: «Paese alla deriva Pirroni deve intervenire»
0

E' uno sfogo amareggiato quello del consigliere di minoranza Matteo Marosi, che denuncia con forte preoccupazione lo stato di immobilismo politico, sociale ed economico in cui si trova Pellegrino, da lui definito come «un paese di confine al confino».
Marosi, che a Pellegrino svolge la sua attività di odontoiatra, mette in evidenza le falle amministrative che, a suo parere, rischiano di portare il paese al tracollo e chiede al sindaco Enrico Pirroni di prendere atto della situazione e mettere in campo strategie alternative per cercare di risolvere i problemi.
«E’ triste e deprimente rendersi conto di vivere e operare in un paese abbandonato a se stesso, in totale balìa degli eventi, dimenticato e bistrattato dalle amministrazioni - ha puntualizzato Marosi -. E' il comune con il più alto indice di spopolamento, con il tasso di anzianità più elevato, con uno tra i minori tassi di occupazione giovanile: non esiste un disegno, un programma studiato per arginare il tracollo ormai a tutti evidente. A qualcuno questi problemi sembrano di poco conto: a qualunque richiesta venga dal cittadino il sindaco risponde laconico che non ci sono i soldi». Soldi che però, secondo il consigliere, sono stati trovati e usati per opere che non hanno portato alcun miglioramento al paese.
Aiuti «E' stato finanziato il macello di Borgotaro in gravi difficoltà economiche, ma che non fornisce alcun aiuto ai nostri allevatori - ha sottolineato il consigliere di minoranza -. Sono stati spesi oltre 17 mila euro per ordinaria manutenzione e per i danni lasciati dalla passata gestione dell’ostello, che aveva invece l’obbligo di intervenire con capitale proprio. E' stata ristrutturata la palestra della scuola, dimenticando aule e servizi. Il tutto, in una logica a dir poco sospetta. Per non parlare del piano neve, dove la sensazione è quella di vivere al confine estremo, isolati dal resto del mondo perché il sale per le strade non c'è. I commercianti rimasti sono un paio. La Pro loco si è dissolta, gli alberghi che dovevano dare ricettività, inaugurati in pompa magna dal sindaco e dal suo entourage, sono già chiusi e i gestori, portati ad esempio di imprenditoria, sono scomparsi miseramente dal paese».
Entrate Matteo Marosi, nel suo intervento, ha aggiunto: «Ancora l’ostello, che da contratto doveva essere gestito da professionisti del settore, si barcamena con personale che si alterna con l’assistenza degli anziani e vive della speranza di fasti che mai ci saranno. E nemmeno è un’entrata per il Comune, che l’ha affittato per 3 mila euro all’anno. Per fortuna abbiamo la casa di riposo che fa divertire i nostri anziani, che è comunale ma gestita da una cooperativa (Domus-Aurora), ma che sembra più a conduzione familiare, e della cui gestione non è dato di sapere nulla. Questo il quadro deprimente - ha concluso -. Che il sindaco ne prenda finalmente atto, e chieda aiuto ai suoi mentori, per evitare il disastro».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Vangelo di don Cocconiora diventa un libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Vangelo di don Cocconi ora diventa un libro

Lealtrenotizie

Ordinanza di riduzione dell’orario di vendita per asporto di bevande alcooliche e superalcooliche, nei confronti dell’esercizio commerciale ubicato in Parma, Via Trento n. 15/E.“

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

lega pro

Parma, non far lo stupido stasera - Probabili formazioni

Play-off: alle 20.30 al Tardini arriva il Piacenza per il match di ritorno degli ottavi. Ai crociati basta non perdere

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Italia

Melania Trump fa autografi e selfie con i bambini

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

SEMBRA IERI

Sembra ieri: taglio del nastro per la nuova Curva Nord (1992)

1commento

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

7commenti

SPORT

Giro d'Italia

Dumoulin e i problemi intestinali: tappa a bordo strada Video

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare