Provincia-Emilia

Calestano piange Anna, «cuore» della trattoria Fontana

Calestano piange Anna, «cuore» della trattoria Fontana
0

 E’ una comunità affranta, quella calestanese, che  si è stretta ieri attorno alla famiglia di  Anna Alfieri, il pilastro dell’Albergo Ristorante Fontana scomparsa a 63 anni. 

Anna aveva dedicato la sua vita ad un locale che aveva contribuito a far diventare una istituzione per gli amanti della buona tavola e della buona compagnia. Originaria di Marzolara, si sposò giovanissima con il calestanese Mauro Fontana, entrando subito a far parte dell’azienda di famiglia, dapprima collaborando nell’organizzazione delle attività, tra albergo, bar e ristorante e poi scoprendo la grande passione per la cucina. Una passione che ha saputo tramandare alle figlie Patrizia e Katia che con i loro mariti, Franco e Alessandro, l’inossidabile Mauro e guidati dalla sua mano esperta hanno continuato a portare avanti la tradizione. Una tradizione che è un faro a cui guardare come esempio di quelle piccole-grandi aziende familiari di successo e che coinvolgono più generazioni; persino i nipoti, pur occupandosi di altro, passano il tempo libero ad aiutare nello storico locale di via Mazzini. 
Profondamente scossi, i calestanesi guardano con le lacrime in direzione del ristorante, luogo di festa e di ritrovo per la briscola, il caffè e le quattro chiacchere giornaliere tra amici, facendo affiorare i ricordi. 
Quella che emerge dai racconti di compaesani, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni e clienti, che venivano da ogni dove gustare pietanze tipiche cucinate con grande cura, è la figura di una donna non certo comune, di grande forza ed eccezionale carisma, votata al lavoro ed alla famiglia. Una donna che ha affrontato con grande dignità e valore una lunga malattia, sempre col sorriso sulle labbra, lavorando sino all’ultimo, aprendo il suo locale in occasione di tutte le feste ed occasioni di ritrovo organizzate dalle associazioni del paese, dalla tortellata di San Giovanni alla Festa del Tartufo. Una donna che ha deciso di abitare sopra al luogo dove lavorava, perché amava sentire i rumori della cucina e del bar, del via vai nel centro del paese e le risate e le battute di chi giocava a carte: quei suoni che hanno contraddistinto tutta la sua vita.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)