Provincia-Emilia

Langhirano - Consiglio, via libera al nuovo Psc. "Tutela del territorio e sviluppo"

Langhirano - Consiglio, via libera al nuovo Psc. "Tutela del territorio e sviluppo"
Ricevi gratis le news
0

LANGHIRANO - Il futuro di Langhirano è stato vagliato ed approvato nell’ultima seduta del Consiglio comunale. E’ stato infatti approvato, a maggioranza, il nuovo Piano strutturale comunale che per i prossimi vent'anni sarà lo strumento di pianificazione urbanistica generale che indicherà le scelte strategiche di assetto e sviluppo con le quali confrontarsi.
L’architetto Aldo Caiti ha illustrato la relazione di controdeduzione al Psc, passando in rassegna le osservazioni giunte da privati ed aziende all’Amministrazione comunale e già ampiamente discusse nella commissione urbanistica «Il piano controdedotto- ha spiegato l’architetto - è equivalente al Psc già adottato nell’aprile 2009, con gli obiettivi della salvaguardia territoriale e di crescita socio-economica e le procedure hanno tenuto conto di tutte le richieste pervenute sia in termine che fuori termine». In particolare, delle 93 richieste pervenute dai privati, sedici sono state accolte in toto, trentasei in parte e 41 respinte. «Il Psc controdedotto - ha continuato Caiti -  vede la capacità insediativa dai 1180 ai 1212 alloggi al massimo».
Se la maggioranza ha votato compatta a favore sia delle controdeduzioni sia per l’approvazione del Psc, i gruppi di minoranza hanno votato in modo diversificato. Marco Maselli del gruppo Lega Nord e Andrea Costi del gruppo Pdl hanno espresso un’astensione definita «positiva» alle controdeduzioni, motivata dal buon lavoro fatto in commissione ed hanno votato contro al Psc che «noi neofiti dell’amministrazione, nonostante gli sforzi in commissione dell’assessore Contini, ci siamo trovati davanti già compilato, a lavori già conclusi, essendo stato adottato nell’aprile 2009».
Marco Ricchetti di «Esperienza e futuro per Langhirano» ha votato a favore delle osservazioni e si è astenuto sul Psc, mentre il suo capogruppo, Claudio Riani, si è astenuto sulle osservazioni, non avendo partecipato alla commissione, ed ha votato contro all’approvazione del Psc.
Prima del Psc è stato adottato a maggioranza, con l’astensione delle minoranze, l’ambito di riqualificazione urbana nel capoluogo. Durante il consiglio è stato illustrato lo studio di fattibilità sull'area «ex Galbani» condotto dalla «Gregotti e associati» e consegnato nei giorni scorsi agli amministratori. Come ha spiegato l’assessore all’urbanistica Marco Contini, verrà esposto da gennaio nella sala mostre del Comune, per avviare un percorso di partecipazione con i privati che arriverà alla riqualificazione del centro urbano. «Questa adozione implica il lanciare un’idea su quest’area- ha commentato il sindaco Bovis- da oggi comincia un iter di discussione e partecipazione partendo dalle due ipotesi di soluzione studiate dallo studio Gregotti, nate per risolvere problemi di viabilità e per dotare il centro di una serie di servizi importanti sui quali si cominicerà a discutere con la cittadinanza». C. Pel.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

1commento

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

tennis

Seppi saluta Melbourne, Nadal e Cilic ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova