18°

Provincia-Emilia

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio
0

di  Cristian Calestani

Dopo tre lustri Anna Rita Boschi lascia il consiglio. Le sue dimissioni, rassegnate per motivi famigliari, saranno ufficializzate nel consiglio comunale di domani alle 18:  al suo posto, Claudio Ferrari,  primo dei non eletti della lista «Colorno in Comune. Il Centrosinistra», che nel 2009 portò alla vittoria   Michela Canova.
Con le dimissioni della Boschi esce di scena una persona  che  ha seguito da vicino 15 anni di vita amministrativa colornese. Consigliere  nelle amministrazioni di Davide Conti (1995-1999) e Sabrina Fornia (1999-2004), la Boschi, oggi iscritta al Pd, è stata vicesindaco ed assessore all’Urbanistica durante il mandato di Stefano Gelati (2004-2009) ed è poi è stata eletta nuovamente  alle amministrative dello scorso anno, ottenendo il maggior numero di preferenze (86)  della sua lista e divenendo capogruppo del Pd.
 Quali  le ragioni delle   dimissioni? «Esclusivamente di natura famigliare - sottolinea la Boschi -. Fare il consigliere per andare in consiglio ed alzare la mano senza aver avuto il tempo di approfondire i vari problemi sarebbe stato un insulto. Da un po'  pensavo alle dimissioni e ne avevo già parlato sia con il sindaco che all’interno del partito. Non riuscendo più a dedicare il tempo necessario alla vita amministrativa mi è sembrato di ricoprire inutilmente il mio incarico».
L’esperienza   è durata 15 anni. Come sono stati? «Positivi. Sono contenta- dice -  perché ho lavorato con quattro sindaci diversi, ma in un progetto che potrei definire unico legato all’urbanistica, ai servizi sociali, alle associazioni e alla partecipazione. In quindici anni ho visto nascere tanti progetti che poi si sono concretizzati».
Il ricordo più bello? «I cinque anni come vicesindaco e assessore all’Urbanistica. Un incarico molto faticoso, ma che mi ha dato molte soddisfazioni». Rimpianti? «Una cosa che ho vissuto un po' nella passata amministrazione, ma che vedo soprattutto adesso, è stata la difficoltà nell’occuparsi delle associazioni. Durante il mandato Gelati, per mancanza di tempo, non sono riuscita a curare come avrei voluto il rapporto con il mondo associazionistico. Alcuni progetti si sarebbero potuti sviluppare meglio».
Com'è cambiata Colorno dal '95 ad oggi? «E' cambiata molto e velocemente. Per questo è importante avere tempo per stare in mezzo alla gente, parlare con le persone e capire ciò che sta cambiando. Colorno rischia di divenire un paese dormitorio. Per questo con Gelati lavorammo tantissimo con “Colorno 2015” e sulla partecipazione, tema  proseguito da Mirko Reggiani».
Un consiglio per l’amministrazione? «Continuare a mettersi in una posizione di ascolto, anche all’interno delle  forze politiche del paese che devono un po' rigenerarsi e porsi in posizione di ascolto reciproco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

polizia municipale

Tre minorenni sorpresi con alcolici: multa al locale che glieli ha venduti

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

2commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

14commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Stretta sui visti, controlli anche sui social Video

IRAQ

Gli Usa ammettono responsabilità nel raid su Mosul Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa