12°

Provincia-Emilia

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio
Ricevi gratis le news
0

di  Cristian Calestani

Dopo tre lustri Anna Rita Boschi lascia il consiglio. Le sue dimissioni, rassegnate per motivi famigliari, saranno ufficializzate nel consiglio comunale di domani alle 18:  al suo posto, Claudio Ferrari,  primo dei non eletti della lista «Colorno in Comune. Il Centrosinistra», che nel 2009 portò alla vittoria   Michela Canova.
Con le dimissioni della Boschi esce di scena una persona  che  ha seguito da vicino 15 anni di vita amministrativa colornese. Consigliere  nelle amministrazioni di Davide Conti (1995-1999) e Sabrina Fornia (1999-2004), la Boschi, oggi iscritta al Pd, è stata vicesindaco ed assessore all’Urbanistica durante il mandato di Stefano Gelati (2004-2009) ed è poi è stata eletta nuovamente  alle amministrative dello scorso anno, ottenendo il maggior numero di preferenze (86)  della sua lista e divenendo capogruppo del Pd.
 Quali  le ragioni delle   dimissioni? «Esclusivamente di natura famigliare - sottolinea la Boschi -. Fare il consigliere per andare in consiglio ed alzare la mano senza aver avuto il tempo di approfondire i vari problemi sarebbe stato un insulto. Da un po'  pensavo alle dimissioni e ne avevo già parlato sia con il sindaco che all’interno del partito. Non riuscendo più a dedicare il tempo necessario alla vita amministrativa mi è sembrato di ricoprire inutilmente il mio incarico».
L’esperienza   è durata 15 anni. Come sono stati? «Positivi. Sono contenta- dice -  perché ho lavorato con quattro sindaci diversi, ma in un progetto che potrei definire unico legato all’urbanistica, ai servizi sociali, alle associazioni e alla partecipazione. In quindici anni ho visto nascere tanti progetti che poi si sono concretizzati».
Il ricordo più bello? «I cinque anni come vicesindaco e assessore all’Urbanistica. Un incarico molto faticoso, ma che mi ha dato molte soddisfazioni». Rimpianti? «Una cosa che ho vissuto un po' nella passata amministrazione, ma che vedo soprattutto adesso, è stata la difficoltà nell’occuparsi delle associazioni. Durante il mandato Gelati, per mancanza di tempo, non sono riuscita a curare come avrei voluto il rapporto con il mondo associazionistico. Alcuni progetti si sarebbero potuti sviluppare meglio».
Com'è cambiata Colorno dal '95 ad oggi? «E' cambiata molto e velocemente. Per questo è importante avere tempo per stare in mezzo alla gente, parlare con le persone e capire ciò che sta cambiando. Colorno rischia di divenire un paese dormitorio. Per questo con Gelati lavorammo tantissimo con “Colorno 2015” e sulla partecipazione, tema  proseguito da Mirko Reggiani».
Un consiglio per l’amministrazione? «Continuare a mettersi in una posizione di ascolto, anche all’interno delle  forze politiche del paese che devono un po' rigenerarsi e porsi in posizione di ascolto reciproco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS