Provincia-Emilia

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio
0

di  Cristian Calestani

Dopo tre lustri Anna Rita Boschi lascia il consiglio. Le sue dimissioni, rassegnate per motivi famigliari, saranno ufficializzate nel consiglio comunale di domani alle 18:  al suo posto, Claudio Ferrari,  primo dei non eletti della lista «Colorno in Comune. Il Centrosinistra», che nel 2009 portò alla vittoria   Michela Canova.
Con le dimissioni della Boschi esce di scena una persona  che  ha seguito da vicino 15 anni di vita amministrativa colornese. Consigliere  nelle amministrazioni di Davide Conti (1995-1999) e Sabrina Fornia (1999-2004), la Boschi, oggi iscritta al Pd, è stata vicesindaco ed assessore all’Urbanistica durante il mandato di Stefano Gelati (2004-2009) ed è poi è stata eletta nuovamente  alle amministrative dello scorso anno, ottenendo il maggior numero di preferenze (86)  della sua lista e divenendo capogruppo del Pd.
 Quali  le ragioni delle   dimissioni? «Esclusivamente di natura famigliare - sottolinea la Boschi -. Fare il consigliere per andare in consiglio ed alzare la mano senza aver avuto il tempo di approfondire i vari problemi sarebbe stato un insulto. Da un po'  pensavo alle dimissioni e ne avevo già parlato sia con il sindaco che all’interno del partito. Non riuscendo più a dedicare il tempo necessario alla vita amministrativa mi è sembrato di ricoprire inutilmente il mio incarico».
L’esperienza   è durata 15 anni. Come sono stati? «Positivi. Sono contenta- dice -  perché ho lavorato con quattro sindaci diversi, ma in un progetto che potrei definire unico legato all’urbanistica, ai servizi sociali, alle associazioni e alla partecipazione. In quindici anni ho visto nascere tanti progetti che poi si sono concretizzati».
Il ricordo più bello? «I cinque anni come vicesindaco e assessore all’Urbanistica. Un incarico molto faticoso, ma che mi ha dato molte soddisfazioni». Rimpianti? «Una cosa che ho vissuto un po' nella passata amministrazione, ma che vedo soprattutto adesso, è stata la difficoltà nell’occuparsi delle associazioni. Durante il mandato Gelati, per mancanza di tempo, non sono riuscita a curare come avrei voluto il rapporto con il mondo associazionistico. Alcuni progetti si sarebbero potuti sviluppare meglio».
Com'è cambiata Colorno dal '95 ad oggi? «E' cambiata molto e velocemente. Per questo è importante avere tempo per stare in mezzo alla gente, parlare con le persone e capire ciò che sta cambiando. Colorno rischia di divenire un paese dormitorio. Per questo con Gelati lavorammo tantissimo con “Colorno 2015” e sulla partecipazione, tema  proseguito da Mirko Reggiani».
Un consiglio per l’amministrazione? «Continuare a mettersi in una posizione di ascolto, anche all’interno delle  forze politiche del paese che devono un po' rigenerarsi e porsi in posizione di ascolto reciproco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

Comune

Bilancio: tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

Il mancato arrivo in casa crociata del direttore sportivo della Spal si collega anche a un retroscena di mercato.

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti