14°

28°

Provincia-Emilia

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio

Colorno, la Boschi lascia il Consiglio
Ricevi gratis le news
0

di  Cristian Calestani

Dopo tre lustri Anna Rita Boschi lascia il consiglio. Le sue dimissioni, rassegnate per motivi famigliari, saranno ufficializzate nel consiglio comunale di domani alle 18:  al suo posto, Claudio Ferrari,  primo dei non eletti della lista «Colorno in Comune. Il Centrosinistra», che nel 2009 portò alla vittoria   Michela Canova.
Con le dimissioni della Boschi esce di scena una persona  che  ha seguito da vicino 15 anni di vita amministrativa colornese. Consigliere  nelle amministrazioni di Davide Conti (1995-1999) e Sabrina Fornia (1999-2004), la Boschi, oggi iscritta al Pd, è stata vicesindaco ed assessore all’Urbanistica durante il mandato di Stefano Gelati (2004-2009) ed è poi è stata eletta nuovamente  alle amministrative dello scorso anno, ottenendo il maggior numero di preferenze (86)  della sua lista e divenendo capogruppo del Pd.
 Quali  le ragioni delle   dimissioni? «Esclusivamente di natura famigliare - sottolinea la Boschi -. Fare il consigliere per andare in consiglio ed alzare la mano senza aver avuto il tempo di approfondire i vari problemi sarebbe stato un insulto. Da un po'  pensavo alle dimissioni e ne avevo già parlato sia con il sindaco che all’interno del partito. Non riuscendo più a dedicare il tempo necessario alla vita amministrativa mi è sembrato di ricoprire inutilmente il mio incarico».
L’esperienza   è durata 15 anni. Come sono stati? «Positivi. Sono contenta- dice -  perché ho lavorato con quattro sindaci diversi, ma in un progetto che potrei definire unico legato all’urbanistica, ai servizi sociali, alle associazioni e alla partecipazione. In quindici anni ho visto nascere tanti progetti che poi si sono concretizzati».
Il ricordo più bello? «I cinque anni come vicesindaco e assessore all’Urbanistica. Un incarico molto faticoso, ma che mi ha dato molte soddisfazioni». Rimpianti? «Una cosa che ho vissuto un po' nella passata amministrazione, ma che vedo soprattutto adesso, è stata la difficoltà nell’occuparsi delle associazioni. Durante il mandato Gelati, per mancanza di tempo, non sono riuscita a curare come avrei voluto il rapporto con il mondo associazionistico. Alcuni progetti si sarebbero potuti sviluppare meglio».
Com'è cambiata Colorno dal '95 ad oggi? «E' cambiata molto e velocemente. Per questo è importante avere tempo per stare in mezzo alla gente, parlare con le persone e capire ciò che sta cambiando. Colorno rischia di divenire un paese dormitorio. Per questo con Gelati lavorammo tantissimo con “Colorno 2015” e sulla partecipazione, tema  proseguito da Mirko Reggiani».
Un consiglio per l’amministrazione? «Continuare a mettersi in una posizione di ascolto, anche all’interno delle  forze politiche del paese che devono un po' rigenerarsi e porsi in posizione di ascolto reciproco».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti