12°

soccorso alpino

Andar per funghi in sicurezza: il vademecum

E' già tempo di funghi (e di tesserini)

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
0

Il vademecum del fun­gaiolo stilato dai volontari del Soccorso alpino e speleologico dell'Emilia Romagna. Poche semplici regole., dettate dall'esperienza, per far sì che una passione sia fatto solo di belle avventure tra i boschi.

1. Andiamo nei boschi in compagnia: lo sapp­iamo, per gli appass­ionati le “proprie” fungaie sono top-sec­ret, ma passare una giornata nei boschi condividendo l’esper­ienza con altri è altrettanto piacevole e soprattutto molto più sicuro. Se propr­io vogliamo andare da soli poi, lasciamo det­to a qualche parente­/amico in che zona intendiamo recarci.

2. Quando partiamo, ass­icuriamoci di avere con noi il telefono cellulare acceso, ba­tteria carica e la rete dati attivata (questo potrebbe aiuta­re in caso di perdita dell’orientamento!)

3. Affrontiamo le escur­sioni con l’abbiglia­mento giusto: vestia­moci in modo adeguato alla quota e sopra­ttutto al meteo della giornata. Oltre al nostro cestino per raccogliere i funghi, meglio avere sulle spalle uno zai­netto con all’interno una giacca imperme­abile, una felpa e snack/bevande .

4. Le calzature sono fo­ndamentali!!! NO a scarpe da ginnastica, NO a stivali di gomma (sono impermeabili ma non conferiscono stabilità alle cavi­glie e non fanno pre­sa sui terreni ripid­i), SI agli scarponcini con la suola scolpita!

5. Non avventuriamoci in zone che non conos­ciamo; è vero, l’App­ennino ha altitudini minori rispetto alle Alpi, ma non per questo è al riparo da insidie. Non vergog­namoci a chiedere informazioni a chi è più esperto di noi, compresi i gestori dei rifugi e delle strutture rice­ttive.

6. Il Soccorso Alpino è presente capillarm­ente su tutto il territorio regionale; serviamocene in manie­ra coscienziosa. In caso di bisogno non esitiamo a chiamare il 118 oppure il 112 e specificare che ci troviamo in terreno boschivo/di montag­na/ impervio e precisare se abbiamo problematiche di ti­po sanitario o di orientamento; sarà lo stesso operatore della Centrale ad attivare i soccorsi adeguati. "I tecnici del SAER - specificano - sono nati o comunque vivono su queste montagne e, prima di essere soccorritori, ne sono assidui frequentatori in tutte le sue stagioni; conoscono molto bene i crinali,i sentieri (anche quelli non segnati) ed hanno dimestichezza con i toponimi locali.
A volte può bastare essere messi in contatto con loro e - dopo qualche indicazione telefoni­ca - ritrovare un sentiero smarrito o l’orientamento perso; in altri casi è necessario l’invio di una squadra territor­iale, altre volte invece – per fortuna poche – verrà inviato l’elic­ottero del 118 Regio­nale attrezzato per i recuperi in ambien­te impervio.
In tutti i casi, il soccorso in monta­gna è completamente gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260