-1°

14°

Provincia-Emilia

Per don Enzo la gratitudine degli "Artistisenzanome"

Per don Enzo la gratitudine degli "Artistisenzanome"
0

Cristina Pelagatti
«E' una storia che ha per luogo Parigi. E noi gli artisti senza nome, della scultura e della rima, la faremo rivivere da oggi all’avvenire».
 E’ nell’incipit del musical «Notre Dame de Paris» che si può scoprire «il segreto» degli «Artistisenzanome». Non solo perché si spiega in quelle righe la scelta del nome, ma proprio perché il celeberrimo musical di Cocciante è il collante che ha unito un gruppo di giovanissimi felinesi con la passione del musical ed ha permesso loro di partire dal paese pedemontano per un’avventura coronata l'anno scorso dal successo riscosso dal loro musical «Hairspray», ottenuto  ben al di fuori dei confini provinciali.
«Il 2010 ci ha confermato che, stando insieme ed uniti, la parola impossibile non esiste»: così risponde Emanuele Valla, felinese doc, fondatore e regista degli spettacoli degli Asn, a chi gli chiede un commento sull'anno appena passato, conclusosi con un concerto benefico applauditissimo all’Eurotorri il 12 dicembre insieme alla compagnia «ragazzitralestelle».
Ma il 2010 è stato in tutto e per tutto l’anno di Hairspray, il musical che ha debuttato al Palacassa con il tutto esaurito.
Con esso gli «Artistisenzanome» sono tornati a Felino per una magica serata in piazza Miodini. E hanno anche fatto registrare il tutto esaurito in con due serate al teatro De André di Casalgrande, con persone provenienti da ogni dove per uno show tra atmosfera retrò e musiche accattivanti.
 «Su Hairspray abbiamo lavorato davvero tanto. Adesso stiamo contattando i responsabili di vari teatri, soprattutto fuori provincia, per farlo conoscere il più possibile».
Contemporaneamente,  anticipa Emanuele Valla,  «stiamo iniziando ad avventurarci nella pre-produzione di un nuovo spettacolo,  anche se ancora non sappiamo con certezza quale».
L’idea principale è l’adattamento italiano esclusivo di «Rent»;  ma si pensa anche di allestire uno spettacolo piccolo, divertente, ridotto, da portare in giro facilmente intanto che si realizza lo spettacolo nuovo. «Potremmo fare l'adattamento teatrale di una commedia di Woody Allen, per lanciarci in un lavoro completamente di prosa».
Le sfide non spaventano gli Asn:  «la nostra filosofia - spiega Valla - è sempre quella di misurarci con nuove realtà e nuovi stimoli. Infatti, mentre si mettono in piedi questi progetti, c'è sempre in cantiere un musical tutto nostro».
L’ambizione non manca agli Asn che, partendo nel 2003 da un piccolo zoccolo duro di felinesi innamorati del musical, folgorati da Moulin Rouge e convertiti una volta per tutte da Notre Dame de Paris, hanno  creato una grande famiglia di veri e propri artisti.
Qualcuno ha spiccato il volo: come Gian Marco Schiaretti, scelto per interpretare Mercuzio in Romeo e Giulietta.
«Il gruppo degli Asn - ricorda Valla - è nato nel 2003 ma ufficialmente è stato registrato nel 2007.  Nel 2004 è arrivato il primo lavoro,  Anatkh, poi Joseph e nel 2009 il grande successo di Hairspray. Nel 2003 eravamo in 15, più vocal coach e tecnico,  e già potevamo vantare sulla collaborazione di Claudio Coloretti alle luci e di Michele Dallaglio come tecnico. Quando siamo partiti eravamo io, Dario D’Ambrosio e Gian Marco Schiaretti. Poi si è unita la coreografa/ballerina Cecilia Bernazzoli che è tuttora vicepresidente e ha portato nuove leve anche da altri paesi della provincia. Ci siamo ingranditi, ma lo zoccolo duro felinese persiste».
Il paese di Felino ha avuto un ruolo importante nella vita degli vicenda Asn. 
«Dobbiamo ringraziare tutta la comunità che ci ha sempre sostenuto, l’amministrazione, ma soprattutto don Enzo Salati: è stato lui a credere sempre e comunque in noi quando nessuno lo faceva. Non solo ci ha concesso gli spazi parrocchiali per provare, ma addirittura nei primi tempi ci ha anche appoggiato economicamente. Ovviamente è stato un piacere restituirgli il tutto «con gli interessi» in favore della parrocchia. Con il ricavato dello spettacolo «Anatkh» siamo anche riusciti ad adottare un bimbo a distanza come parrocchia. In generale, siamo molto soddisfatti di come il nostro paese continui a seguirci con tanto affetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia