-4°

Provincia-Emilia

Al Santuario della Cisa gli ex voto dei campioni

Al Santuario della Cisa gli ex voto dei campioni
0

Valentino Straser
Il Santuario degli sportivi si trova al Passo della Cisa. Fa capo alla parrocchia di San Bartolomeo di Valbona. Vi si onora la Madonna della Guardia: per interessamento della Famiglia Pontremolese, dal 1965 è considerata la patrona degli sportivi di tutto il mondo.
Per questo al suo interno si trovano numerose maglie donate dai più grandi campioni, dal ciclismo al calcio all'atletica: un atto di devozione alla Madonna, un gesto di riconoscenza per aver vissuto una luminosa carriera sportiva costellata di soddisfazioni agonistiche, compiuto anche per la soddisfazione di vedere la propria maglia - quella indossata in occasione delle vittorie passate alla storia -  a fianco di quella di indossata da altri campioni dello sport.
Il primo a donare la maglia è stato Vittorio Adorni: la maglia rosa da vincitore del Giro d'Italia, nel 1965.  «Donare quella maglia -  sottolinea Adorni -  ha rappresentato un “voto alla Madonna”».
Il popolare campione compì la sua prima gita fuori Parma proprio alla chiesa del Passo della Cisa. «Era il 1955: avevo 18 anni e raggiunsi il Passo con la bicicletta di mio padre. Da quel momento in poi, la strada della Cisa divenne il mio campo di allenamento»: sulla stessa strada dove nel 1919 Enzo Ferrari aveva corso la Parma-Poggio di Berceto, cioè la sua prima corsa ufficiale da pilota.
Dopo aver vinto il Giro, Adorni chiese al parroco don Giorgio Laurenti di poter lasciare la sua maglia rosa nel Santuario. Don Giorgio accettò di buon grado. Adorni portò la maglia rosa al Santuario accompagnato da tutti i suoi compagni di squadra.
Alla cerimonia parteciparono Gimondi, Mazzacurati, Fantinati, Minieri, Partesotti, Pambianco, Ronchino, Zoeffel, Blanc e inoltre Martelli, Longo, Poletti, Taccone, il direttore sportivo Luciano Pezzi e Luigi Salvarani.
Durante la Santa Messa celebrata da don Laurenti, all’Offertorio Adorni uscì dai banchi per deporre la maglia rosa dinanzi all’immagine della Madonna. L'eco del gesto compiuto da Adorni si sparse rapidamente. Pochi mesi dopo, anche Gianni Rivera donò la sua maglia al Santuario. Poi anche altri campioni, come ad esempio Luciano Armani, che donò la sua maglia di vincitore del Giro di Sardegna, nel 1967.
«Quando giunsi al traguardo della corsa -  ricorda Armani -  non riuscivo a credere di aver vinto una corsa così importante. Pensai di dedicare quell'inaspettato successo alla mia famiglia e a Nostra Signora della Guardia».
Don Laurenti, testimone da oltre 50 anni della vita della chiesa del Passo, ricorda anche l’arrivo della fiaccola olimpica nel 1967, la stessa usata nelle Olimpiadi invernali di Cortina nel 1956: una cerimonia svolta  alla presenza del sindaco dell’epoca, Gino Cavazzini e della preside della scuola di Berceto, Cantoni Cardinali.
Oggi la tradizione continua, con la Pedalata dedicata alla Madonna, che si svolge ogni 29 agosto, organizzata da Luciano Armani e Sergio Bettoni: la manifestazione richiama ogni anno nomi importanti dello sport e figli «illustri» del ciclismo, come Andrea Bartali, figlio del grande «Ginettaccio», e Faustino Coppi, figlio del campionissimo.
Sempre in onore del Santuario del Passo della Cisa. Un monumento allo sport, ma soprattutto un luogo di fede, come ricorda la scritta che si trova all’entrata della chiesa: «qui si entra per pregare Dio, e si esce per amare il prossimo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta