16°

Provincia-Emilia

Tizzano - Addio al «Baffo», 60 anni di sorrisi al profumo di caffè

Tizzano - Addio al «Baffo», 60 anni di sorrisi al profumo di caffè
1

Beatrice Minozzi
Il suo era il «baffo» più famoso di tutta la Val Parma.
Il suo bar, certo: il «Bar Baffo» di Capoponte. Ma anche quel baffo bianco e sbarazzino sul sorriso gentile, che ha dato il buon giorno, per 60 anni, a generazioni e generazioni di giovani, pensionati, lavoratori o semplici passanti.
 Mancherà a tutti il «Baffo», che solo in pochi conoscevano con il suo vero nome: Renzo Boschi. Il popolare barista è  scomparso nella notte tra sabato e domenica, all’età di 88 anni.
Sorridente, pacato, premuroso e disponibile, sarà per sempre il volto storico del bar di Capoponte, che proprio da lui ha preso il nome.
Che fossero giovani, meno giovani, bambini, ragazzi o anziani, il Baffo aveva un rapporto speciale con i suoi clienti, quasi un legame di amicizia più che un vincolo professionale.
Ed era certo il bar la sua più grande passione:  era come se un filo invisibile ma resistentissimo lo legasse al bancone, che non è riuscito ad abbandonare neppure dopo aver raggiunto l’età pensionabile.
Nativo di Mozzano di Neviano, il Baffo si trasferì a Capoponte nel 1945, dove viveva la sua novella sposa, Liliana.
 Dopo aver lavorato per qualche anno come camionista e falegname, nel 1953 subentrò alla suocera al timone del bar, senza più lasciarlo.
Una passione, questa, profondissima, che il Baffo ha saputo trasmettere  al figlio Gabriele e al nipote Antonio, che gli sono succeduti alla guida del bar, anche se la sua è rimasta sempre una presenza costante all’interno del locale.
Ed è proprio l’amore con cui ha sempre svolto la sua professione che gli è valso, nel 2004, il Premio San Pietro, assegnatogli dal Comune di Tizzano «per aver raccolto e poi tramandato la preziosa arte dell’ospitalità “sulla porta”».
Sarà sicuramente difficile non vederlo più seduto al tavolino durante una delle infinite sfide a briscola alle quali non sapeva rinunciare, così come non sentire più l’eco della sua risata, che riempiva di allegria tutto il locale.
Era un eterno giovane il Baffo, che non si è mai sentito vecchio, solo «antico».
Indimenticabile sarà, per tutti, il suo incontro con l’attore Ernest Borgnine, allora 90enne, del quale si vantava di essere più giovane, anche se solo di 5 anni.
 Era come un fratello maggiore per il figlio Gabriele, così come per Antonio, che in sua presenza non poteva assolutamente pronunciare la parola «nonno», semmai «zio».
«Prendi il mondo come viene»: era questo il suo motto, il credo di una persona che amava incondizionatamente la vita, in tutte le sue forme.
Saranno sicuramente tantissime le persone che lo accompagnarlo nel suo ultimo viaggio, domani , durante i funerali in forma civile che partiranno dall’Ospedale Maggiore di Parma alle 14,30 per l’abitazione di Capoponte.
Le sue ceneri saranno poi portate al cimitero di Orzale, dove il Baffo ritroverà finalmente la sua Liliana. Per non lasciarla mai più.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maurizio tarasconi

    10 Gennaio @ 17.14

    ciao caro amico

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia