17°

30°

Provincia-Emilia

Sul Taro nasce una passerella per i pedoni

Sul Taro nasce una passerella per i pedoni
Ricevi gratis le news
0

Franco Brugnoli
Una realizzazione che dà concretezza ad un progetto, di cui si parla da almeno vent'anni. Mancano soltanto i due raccordi d’accesso ma la struttura completa, in legno (due campate da 47,5 metri ciascuna), è stata posata. Va precisato che tutti gli altri elementi (spalle, pila, fondazioni ecc.) sono in cemento armato. Il cantiere è stato affidato alla ditta Grenti di Solignano.
Stiamo parlando del nuovo ponte pedonale posto sul fiume Taro. Una sorta di «passerella» (come molti preferiscono chiamarlo), che collegherà, in pratica, a breve, la sponda sinistra del Taro (il camping «Europa», i campi da tennis, la sede dell'Avis e della Pro loco) con quella destra del fiume (il Centro ricreativo «Santa Barbara» con le piscine, il distaccamento dei vigili del fuoco, il maneggio «Avac» e il supermercato «In's»).
L’opera, per la verità, doveva essere già terminata, ma poi, per diversi problemi (anche atmosferici), l’ultimazione era stata sempre rinviata. In questi giorni, finalmente, è terminato il montaggio dei vari elementi, in particolare le due campate e quindi il ponte pedonale diventerà presto operativo a tutti gli effetti. L’impegno di spesa è pari a 660 mila euro, di cui però 250 mila sono state stanziate dalla Provincia, 360 mila (tramite anche un mutuo) dal Comune di Borgotaro e 50 mila dalla ditta «In's». Il progettista è un borgotarese: l’ingegner Stefano Bocci. Si tratta, dunque, di un’opera importante per il capoluogo valtarese, che va a riqualificare ed incentivare, senza creare alcun impatto ambientale, attività legate al turismo, all’associazionismo ricreativo ed al servizio di nuovi quartieri, per una più corretta viabilità e sicurezza stradale. «E' dunque un progetto vecchio - ha detto il sindaco Salvatorangelo Oppo - che viene a realizzazione e che ha visto pure le passate amministrazioni impegnate nell’individuare una via alternativa e sicura, per portare la gente dall’altra parte del fiume, in totale e piena sicurezza. E di lì potrà partire anche un ulteriore sviluppo di questa “pista”, verso “La Diga” (la spiaggetta sempre molto frequentata) e l’Alta Valle». Va pure ricordato, a tale riguardo che, in zona «destra Taro», sta partendo un altro progetto della Provincia, - lo ha confermato il capo dell’Ufficio tecnico comunale, l'ingegner Ernesto Dellapina - che prevede la realizzazione di una scogliera (dalla rotatoria del maneggio, fino a «Campo Fortuna») con utilizzo ciclo-pedonale, che fungerà da raccordo con la parte ciclo-pedonale posta sulla sinistra del fiume.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

solomon

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

morellini

"Nuova attrezzatura per la preparazione atletica del Parma" Video

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

londra

Charlie: i genitori chiedono di portarlo a casa

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

SPORT

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

SOCIETA'

bando

Prevenzione dei femminicidi, disponibili fondi per 10 milioni

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori