21°

Provincia-Emilia

Sul Taro nasce una passerella per i pedoni

Sul Taro nasce una passerella per i pedoni
0

Franco Brugnoli
Una realizzazione che dà concretezza ad un progetto, di cui si parla da almeno vent'anni. Mancano soltanto i due raccordi d’accesso ma la struttura completa, in legno (due campate da 47,5 metri ciascuna), è stata posata. Va precisato che tutti gli altri elementi (spalle, pila, fondazioni ecc.) sono in cemento armato. Il cantiere è stato affidato alla ditta Grenti di Solignano.
Stiamo parlando del nuovo ponte pedonale posto sul fiume Taro. Una sorta di «passerella» (come molti preferiscono chiamarlo), che collegherà, in pratica, a breve, la sponda sinistra del Taro (il camping «Europa», i campi da tennis, la sede dell'Avis e della Pro loco) con quella destra del fiume (il Centro ricreativo «Santa Barbara» con le piscine, il distaccamento dei vigili del fuoco, il maneggio «Avac» e il supermercato «In's»).
L’opera, per la verità, doveva essere già terminata, ma poi, per diversi problemi (anche atmosferici), l’ultimazione era stata sempre rinviata. In questi giorni, finalmente, è terminato il montaggio dei vari elementi, in particolare le due campate e quindi il ponte pedonale diventerà presto operativo a tutti gli effetti. L’impegno di spesa è pari a 660 mila euro, di cui però 250 mila sono state stanziate dalla Provincia, 360 mila (tramite anche un mutuo) dal Comune di Borgotaro e 50 mila dalla ditta «In's». Il progettista è un borgotarese: l’ingegner Stefano Bocci. Si tratta, dunque, di un’opera importante per il capoluogo valtarese, che va a riqualificare ed incentivare, senza creare alcun impatto ambientale, attività legate al turismo, all’associazionismo ricreativo ed al servizio di nuovi quartieri, per una più corretta viabilità e sicurezza stradale. «E' dunque un progetto vecchio - ha detto il sindaco Salvatorangelo Oppo - che viene a realizzazione e che ha visto pure le passate amministrazioni impegnate nell’individuare una via alternativa e sicura, per portare la gente dall’altra parte del fiume, in totale e piena sicurezza. E di lì potrà partire anche un ulteriore sviluppo di questa “pista”, verso “La Diga” (la spiaggetta sempre molto frequentata) e l’Alta Valle». Va pure ricordato, a tale riguardo che, in zona «destra Taro», sta partendo un altro progetto della Provincia, - lo ha confermato il capo dell’Ufficio tecnico comunale, l'ingegner Ernesto Dellapina - che prevede la realizzazione di una scogliera (dalla rotatoria del maneggio, fino a «Campo Fortuna») con utilizzo ciclo-pedonale, che fungerà da raccordo con la parte ciclo-pedonale posta sulla sinistra del fiume.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara