12°

Provincia-Emilia

Rifiuti a Berceto, interviene la Comunità montana ovest

Rifiuti a Berceto, interviene la Comunità montana ovest
1

 La Giunta della Comunità Montana delle Valli del Taro e del Ceno ha preso una posizione, forte e chiara, riguardo alle dichiarazioni del sindaco di Berceto, Luigi Lucchi, recentemente apparse sulla «Gazzetta».

 «Anzitutto è quantomeno poco corretto, anche sotto il profilo istituzionale - scrive la giunta dell’ente comprensoriale in una nota - essendo in atto una vertenza promossa dalla Comunità Montana Ovest, nei confronti del Comune di Berceto e per la quale si dovrà pronunciare il tribunale, che siano diffuse notizie, oltretutto errate, per guadagnare qualche titolo sui giornali».
 Ma ecco il risvolto curioso: «Non è infatti il Comune di Berceto che ha fatto causa, ma è la Comunità Montana Ovest che si è mossa, per vie giudiziarie, al fine di recuperare i rilevanti crediti che lo stesso Comune non vuole pagare, per i servizi di smaltimento dei rifiuti solidi urbani: è l’unico Comune che non vuole saldare i suoi debiti».
 La Comunità Montana Ovest si è infatti occupata fin dal 1982 della gestione della raccolta dei rifiuti per delega e convenzione dei 15 Comuni, che ne fanno parte, «ed ha sempre lavorato - scriva la giunta - per assicurare un buon servizio, a prezzi notevolmente inferiori a quelli praticati in altri territori. Sottolineiamo, poi, - afferma la giunta - che i dati citati dal Comune di Berceto nella sua opposizione, fanno riferimento a dati medi regionali, non confrontabili con i dati reali. A questo punto, sarà il giudice a stabilire se il Comune dovrà pagare i debiti, gli interessi e le spese alla Comunità montana». 
Una considerazione poi di carattere relazionale: «Ma, al di là delle cifre, ciò che più preme ribadire è soprattutto lo sconcerto ed il rammarico dei sindaci componenti la Giunta della Comunità Montana Ovest, che si sono sentiti offesi dal comportamento di un loro collega, che, anziché lavorare per il bene comune, con il suo atteggiamento, mina la credibilità dell’ente, di cui egli stesso fa parte e la sua rappresentatività nei confronti delle istituzioni.  «A questo riguardo, anche le dichiarazioni rese dal sindaco Lucchi, nella relazione al bilancio del Comune di Berceto, ed in alcune interviste, sono inaccettabili ed offensive. E questo avviene proprio in un momento di crisi, nel quale occorrerebbe essere particolarmente uniti, per tutelare al meglio gli interessi del territorio e dei cittadini. Facciamo comunque un appello, a tutti gli enti e alle istituzioni che concorrono alla gestione e allo sviluppo della nostra montagna, affinché prevalga il buon senso e il superamento di interessi particolari e campanilistici, per poter continuare a lavorare, in un ottica di condivisione, collaborazione e rispetto, che è la sola via per riuscire a risolvere, insieme, i problemi reali delle nostre comunità. Chi vuole demolire ad ogni costo, senza proporre soluzioni alternative, reali e condivise, non dovrebbe trovare ascolto dalle istituzioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    16 Gennaio @ 12.03

    la mia perplessità è che ormai i comuni appaltano tutto ,vedi come ultimo l'acqua a montagna 2000 dicendo che si risparmia ,ma non credo propio che siano dei buon samaritani questi enti . bisogna tornare alle gestioni comunali e abolire le comunità montane e dare i soldi direttamente ai comuni , ma dove parcheggiamo i politicì trombati.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borgotaro, carnevale insanguinato

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

4commenti

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

3commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia