22°

Provincia-Emilia

«La diga salverebbe la valle»

«La diga salverebbe la valle»
2

Una lettera, firmata dal Comitato promotore della diga di Vetto, è arrivata sui tavoli dei Consigli Provinciale di Parma e Reggio Emilia, dei  sindaci della Valle dell’Enza e di tutte le società legate al mondo agricolo o alla gestione delle acque. «Motivo della lettera - spiega il presidente del comitato, Lino Franzini - è quello di fornire dei dati informativi a chi non li conosce e di chiedere un incontro al presidente Bernazzoli e alla presidente Masini per parlare dell’argomento». «La situazione disastrosa in cui versano i paesi dei comuni montani dell’alta Valle dell’Enza per la mancanza di lavoro, per il dissesto del territorio, per lo spopolamento dei paesi, per l’abbandono di case, rustici, terreni agricoli, aziende, per la chiusura delle attività commerciali e ricettive - si legge nella lettera - necessita di interventi risolutivi per porre fine a questa situazione divenuta insostenibile. Gli interventi saltuari e quelli volti ad affrontare la sola emergenza a causa di eventi atmosferici avversi, non possono risolvere questi problemi». La missiva prosegue poi con un breve elenco dei tanti benefici che la realizzazione dell’invaso potrebbe portare ai comuni della valle, ma anche alla pianura, che sarebbe salvaguardata da eventuali piene dell’Enza. «Il progetto della diga di Vetto prevede che possa contenere le acque di tutte le possibili alluvioni - spiega Franzini -, compresa la cosiddetta piena millenaria. In caso di alluvione le acque dell’Enza sarebbero immagazzinate e cedute a valle successivamente in modo regimentato». Ma la lettera sottolinea anche che la diga potrebbe produrre energia elettrica da fonti alternative «di cui l’acqua è la regina. Aiuterebbe quindi a ridurre l’inquinamento atmosferico, come da accordi di Kyoto, Copenaghen e Cancun, oltre che a ridurre il prelievo e l’uso delle acque del Po per irrigare ortaggi, frutteti e prati stabili».  Ma la Diga di Vetto, a detta del comitato, non farebbe solo questo. «Grazie alla diga cesserebbe lo spreco delle acque pulite dell’Enza e si potrebbero avere anni e anni di lavoro per imprese, artigiani, laureati, diplomati e operai della Valle, ripopolando paesi e scuole dei paesi montani - conclude Franzini -. Tutto ciò contribuirebbe a ridurre il dissesto del territorio, facendo della montagna una risorsa e non un costo per la collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    18 Gennaio @ 16.12

    Avremmo così l'invaso più grosso d'europa, un immondiziaio, basta recarsi e vedere il greto degli affluenti dell'enza, inoltre i terreni delle sponde, già franosi e poco stabili, concorrerebbero a creare pericoli per gli abitanti a valle, e considerato che: raccolti persi e animali morti per siccità non ci sono mai stati viene il dubbio che faccia gola a qualcuno la ghiaia a valle di codesto invaso. Speriamo che questo scempio rimanga solo sulla carta, meglio ancora nei sogni di qualcuno, anche perchè tutte le migliaia di posti di lavoro immaginati si ricondurebbero, probabilmente, nella presenza di una coperativa con lavoratori a tempo determinato a basso salario.

    Rispondi

  • mattia

    18 Gennaio @ 15.07

    Beata ignoranza, da che mondo e mondo le dighe sono state la causa di spopolamento di valli, morte ecologica del fiume che non ha piú la connettivitá monte-valle creando due ecosistemi totalmente slegati, dove la valle, l'aporto di sedimenti al mare vengono ritenuti,aumentando la erosione delle coste e delle zone a valle...ma ovviamente in italia si cerca di campare facendo facendo costruendo costruendo e non ci rendiamo conto che questa follia non ci porta da nessuna parte...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

4commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon