10°

24°

Provincia-Emilia

«La diga salverebbe la valle»

«La diga salverebbe la valle»
Ricevi gratis le news
2

Una lettera, firmata dal Comitato promotore della diga di Vetto, è arrivata sui tavoli dei Consigli Provinciale di Parma e Reggio Emilia, dei  sindaci della Valle dell’Enza e di tutte le società legate al mondo agricolo o alla gestione delle acque. «Motivo della lettera - spiega il presidente del comitato, Lino Franzini - è quello di fornire dei dati informativi a chi non li conosce e di chiedere un incontro al presidente Bernazzoli e alla presidente Masini per parlare dell’argomento». «La situazione disastrosa in cui versano i paesi dei comuni montani dell’alta Valle dell’Enza per la mancanza di lavoro, per il dissesto del territorio, per lo spopolamento dei paesi, per l’abbandono di case, rustici, terreni agricoli, aziende, per la chiusura delle attività commerciali e ricettive - si legge nella lettera - necessita di interventi risolutivi per porre fine a questa situazione divenuta insostenibile. Gli interventi saltuari e quelli volti ad affrontare la sola emergenza a causa di eventi atmosferici avversi, non possono risolvere questi problemi». La missiva prosegue poi con un breve elenco dei tanti benefici che la realizzazione dell’invaso potrebbe portare ai comuni della valle, ma anche alla pianura, che sarebbe salvaguardata da eventuali piene dell’Enza. «Il progetto della diga di Vetto prevede che possa contenere le acque di tutte le possibili alluvioni - spiega Franzini -, compresa la cosiddetta piena millenaria. In caso di alluvione le acque dell’Enza sarebbero immagazzinate e cedute a valle successivamente in modo regimentato». Ma la lettera sottolinea anche che la diga potrebbe produrre energia elettrica da fonti alternative «di cui l’acqua è la regina. Aiuterebbe quindi a ridurre l’inquinamento atmosferico, come da accordi di Kyoto, Copenaghen e Cancun, oltre che a ridurre il prelievo e l’uso delle acque del Po per irrigare ortaggi, frutteti e prati stabili».  Ma la Diga di Vetto, a detta del comitato, non farebbe solo questo. «Grazie alla diga cesserebbe lo spreco delle acque pulite dell’Enza e si potrebbero avere anni e anni di lavoro per imprese, artigiani, laureati, diplomati e operai della Valle, ripopolando paesi e scuole dei paesi montani - conclude Franzini -. Tutto ciò contribuirebbe a ridurre il dissesto del territorio, facendo della montagna una risorsa e non un costo per la collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    18 Gennaio @ 16.12

    Avremmo così l'invaso più grosso d'europa, un immondiziaio, basta recarsi e vedere il greto degli affluenti dell'enza, inoltre i terreni delle sponde, già franosi e poco stabili, concorrerebbero a creare pericoli per gli abitanti a valle, e considerato che: raccolti persi e animali morti per siccità non ci sono mai stati viene il dubbio che faccia gola a qualcuno la ghiaia a valle di codesto invaso. Speriamo che questo scempio rimanga solo sulla carta, meglio ancora nei sogni di qualcuno, anche perchè tutte le migliaia di posti di lavoro immaginati si ricondurebbero, probabilmente, nella presenza di una coperativa con lavoratori a tempo determinato a basso salario.

    Rispondi

  • mattia

    18 Gennaio @ 15.07

    Beata ignoranza, da che mondo e mondo le dighe sono state la causa di spopolamento di valli, morte ecologica del fiume che non ha piú la connettivitá monte-valle creando due ecosistemi totalmente slegati, dove la valle, l'aporto di sedimenti al mare vengono ritenuti,aumentando la erosione delle coste e delle zone a valle...ma ovviamente in italia si cerca di campare facendo facendo costruendo costruendo e non ci rendiamo conto che questa follia non ci porta da nessuna parte...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

4commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

1commento

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

1commento

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

11commenti

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte