13°

30°

Provincia-Emilia

«La diga salverebbe la valle»

«La diga salverebbe la valle»
2

Una lettera, firmata dal Comitato promotore della diga di Vetto, è arrivata sui tavoli dei Consigli Provinciale di Parma e Reggio Emilia, dei  sindaci della Valle dell’Enza e di tutte le società legate al mondo agricolo o alla gestione delle acque. «Motivo della lettera - spiega il presidente del comitato, Lino Franzini - è quello di fornire dei dati informativi a chi non li conosce e di chiedere un incontro al presidente Bernazzoli e alla presidente Masini per parlare dell’argomento». «La situazione disastrosa in cui versano i paesi dei comuni montani dell’alta Valle dell’Enza per la mancanza di lavoro, per il dissesto del territorio, per lo spopolamento dei paesi, per l’abbandono di case, rustici, terreni agricoli, aziende, per la chiusura delle attività commerciali e ricettive - si legge nella lettera - necessita di interventi risolutivi per porre fine a questa situazione divenuta insostenibile. Gli interventi saltuari e quelli volti ad affrontare la sola emergenza a causa di eventi atmosferici avversi, non possono risolvere questi problemi». La missiva prosegue poi con un breve elenco dei tanti benefici che la realizzazione dell’invaso potrebbe portare ai comuni della valle, ma anche alla pianura, che sarebbe salvaguardata da eventuali piene dell’Enza. «Il progetto della diga di Vetto prevede che possa contenere le acque di tutte le possibili alluvioni - spiega Franzini -, compresa la cosiddetta piena millenaria. In caso di alluvione le acque dell’Enza sarebbero immagazzinate e cedute a valle successivamente in modo regimentato». Ma la lettera sottolinea anche che la diga potrebbe produrre energia elettrica da fonti alternative «di cui l’acqua è la regina. Aiuterebbe quindi a ridurre l’inquinamento atmosferico, come da accordi di Kyoto, Copenaghen e Cancun, oltre che a ridurre il prelievo e l’uso delle acque del Po per irrigare ortaggi, frutteti e prati stabili».  Ma la Diga di Vetto, a detta del comitato, non farebbe solo questo. «Grazie alla diga cesserebbe lo spreco delle acque pulite dell’Enza e si potrebbero avere anni e anni di lavoro per imprese, artigiani, laureati, diplomati e operai della Valle, ripopolando paesi e scuole dei paesi montani - conclude Franzini -. Tutto ciò contribuirebbe a ridurre il dissesto del territorio, facendo della montagna una risorsa e non un costo per la collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    18 Gennaio @ 16.12

    Avremmo così l'invaso più grosso d'europa, un immondiziaio, basta recarsi e vedere il greto degli affluenti dell'enza, inoltre i terreni delle sponde, già franosi e poco stabili, concorrerebbero a creare pericoli per gli abitanti a valle, e considerato che: raccolti persi e animali morti per siccità non ci sono mai stati viene il dubbio che faccia gola a qualcuno la ghiaia a valle di codesto invaso. Speriamo che questo scempio rimanga solo sulla carta, meglio ancora nei sogni di qualcuno, anche perchè tutte le migliaia di posti di lavoro immaginati si ricondurebbero, probabilmente, nella presenza di una coperativa con lavoratori a tempo determinato a basso salario.

    Rispondi

  • mattia

    18 Gennaio @ 15.07

    Beata ignoranza, da che mondo e mondo le dighe sono state la causa di spopolamento di valli, morte ecologica del fiume che non ha piú la connettivitá monte-valle creando due ecosistemi totalmente slegati, dove la valle, l'aporto di sedimenti al mare vengono ritenuti,aumentando la erosione delle coste e delle zone a valle...ma ovviamente in italia si cerca di campare facendo facendo costruendo costruendo e non ci rendiamo conto che questa follia non ci porta da nessuna parte...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incendio deposito carta supermercato IN'S viale fratti

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover