23°

32°

Provincia-Emilia

Po, pronto il piano di emergenza in caso di piena

Ricevi gratis le news
0

Cristian Calestani
Sapere dove e come intervenire in caso di una piena del Po, anche nelle aree golenali. E’ questo l’obiettivo semplice a dirsi quanto complesso da perseguire che si pone il «Piano di emergenza per l’area del fiume Po», illustrato ieri mattina in Provincia alla presenza degli esponenti dei vari enti interessati alla cura e alla gestione del Grande Fiume.
Si è trattato di un incontro tecnico durante il quale il funzionario Cecilia Pisi del Servizio di Protezione Civile della Provincia ha esposto le peculiarità di un piano che dovrà ora essere condiviso dai veri enti chiamati a presentare eventuali osservazioni scritte entro un periodo di 45/60 giorni.
«L'obiettivo - ha affermato l’assessore provinciale Andrea Fellini - è quello di giungere all’approvazione dei piani di protezione civile in consiglio provinciale entro la fine dell’anno».
Prima dell’assessore a sottolineare l’importanza del lavoro svolto erano stati il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e Gabriele Alifraco del Servizio di Protezione Civile.
«Tutti ricordiamo la piena del 2000 - ha detto il presidente Bernazzoli - da allora molte cose sono cambiate prevedendo un rialzo dei cinquanta chilometri di arginatura di nostra competenza. Ora siamo consapevoli che si dovrà progredire con un consolidamento della base arginale e anche sul percorso di delocalizzazione delle golene. E’ importante - ha concluso il presidente parlando del piano di emergenza - che tutti gli enti abbiano un riferimento certo in caso di crisi».
«Oggi iniziamo un iter che dovrà poi proseguire con gruppi tecnici chiamati ad apportare eventuali migliorie» ha poi confermato Alifraco.
All’incontro era presente anche l’assessore regionale e presidente di Aipo Alfredo Peri. «Prendiamo atto di un ottimo lavoro svolto sino ad ora - ha dichiarato Peri - adesso sarà fondamentale il costante aggiornamento di questo piano di emergenza per l’area del Po. Dobbiamo lavorare sempre più sul fronte della prevenzione degli eventi dandoci un’organizzazione ed essendo presenti sul territorio».
 Dinnanzi ai rappresentanti di Regione, Prefettura, comuni rivieraschi, Comando provinciale dei Vigili del fuoco, Corpo forestale, Aipo, Servizio tecnico dei bacini degli affluenti del Po, Consorzio di bonifica, Ausl, Arpa, A. O. e Protezione Civile sono stati illustrati i dettagli di un piano che è stato elaborato sulla base degli indirizzi della Regione e con la collaborazione di Aipo, Autorità di bacino del Po e Consorzio di Bonifica.
«Il piano è contenuto in un documento snello in modo da garantire un’applicazione immediata - ha spiegato Cecilia Pisi - si suddivide in due parti relative allo scenario delle problematiche e al modello di intervento con le procedure da mettere in atto in caso di emergenza».
Nello specifico il piano riguardante il Po,  che segue quello redatto dalla Prefettura nel 2000, contiene il censimento delle infrastrutture a rischio poste nelle aree golenali, la caratterizzazione della vulnerabilità dell’arginatura maestra e i modelli di intervento secondo le fasi di: «attenzione», «preallerta» e «allerta/emergenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

SERIE A

Higuain, Dybala, Mandzukic: la Juve travolge il Cagliari

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti