21°

Provincia-Emilia

Po, pronto il piano di emergenza in caso di piena

0

Cristian Calestani
Sapere dove e come intervenire in caso di una piena del Po, anche nelle aree golenali. E’ questo l’obiettivo semplice a dirsi quanto complesso da perseguire che si pone il «Piano di emergenza per l’area del fiume Po», illustrato ieri mattina in Provincia alla presenza degli esponenti dei vari enti interessati alla cura e alla gestione del Grande Fiume.
Si è trattato di un incontro tecnico durante il quale il funzionario Cecilia Pisi del Servizio di Protezione Civile della Provincia ha esposto le peculiarità di un piano che dovrà ora essere condiviso dai veri enti chiamati a presentare eventuali osservazioni scritte entro un periodo di 45/60 giorni.
«L'obiettivo - ha affermato l’assessore provinciale Andrea Fellini - è quello di giungere all’approvazione dei piani di protezione civile in consiglio provinciale entro la fine dell’anno».
Prima dell’assessore a sottolineare l’importanza del lavoro svolto erano stati il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e Gabriele Alifraco del Servizio di Protezione Civile.
«Tutti ricordiamo la piena del 2000 - ha detto il presidente Bernazzoli - da allora molte cose sono cambiate prevedendo un rialzo dei cinquanta chilometri di arginatura di nostra competenza. Ora siamo consapevoli che si dovrà progredire con un consolidamento della base arginale e anche sul percorso di delocalizzazione delle golene. E’ importante - ha concluso il presidente parlando del piano di emergenza - che tutti gli enti abbiano un riferimento certo in caso di crisi».
«Oggi iniziamo un iter che dovrà poi proseguire con gruppi tecnici chiamati ad apportare eventuali migliorie» ha poi confermato Alifraco.
All’incontro era presente anche l’assessore regionale e presidente di Aipo Alfredo Peri. «Prendiamo atto di un ottimo lavoro svolto sino ad ora - ha dichiarato Peri - adesso sarà fondamentale il costante aggiornamento di questo piano di emergenza per l’area del Po. Dobbiamo lavorare sempre più sul fronte della prevenzione degli eventi dandoci un’organizzazione ed essendo presenti sul territorio».
 Dinnanzi ai rappresentanti di Regione, Prefettura, comuni rivieraschi, Comando provinciale dei Vigili del fuoco, Corpo forestale, Aipo, Servizio tecnico dei bacini degli affluenti del Po, Consorzio di bonifica, Ausl, Arpa, A. O. e Protezione Civile sono stati illustrati i dettagli di un piano che è stato elaborato sulla base degli indirizzi della Regione e con la collaborazione di Aipo, Autorità di bacino del Po e Consorzio di Bonifica.
«Il piano è contenuto in un documento snello in modo da garantire un’applicazione immediata - ha spiegato Cecilia Pisi - si suddivide in due parti relative allo scenario delle problematiche e al modello di intervento con le procedure da mettere in atto in caso di emergenza».
Nello specifico il piano riguardante il Po,  che segue quello redatto dalla Prefettura nel 2000, contiene il censimento delle infrastrutture a rischio poste nelle aree golenali, la caratterizzazione della vulnerabilità dell’arginatura maestra e i modelli di intervento secondo le fasi di: «attenzione», «preallerta» e «allerta/emergenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo finisce sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

4commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

2commenti

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

17commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

TRAVERSETOLO

Sorpreso ad abbandonare rifiuti, rimedia ripulendo la discarica

Colto in flagranza dai vigili. Ha anche realizzato una staccionata a sue spese

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Schiaffo a Trump: non ha i voti per abolire l'Obamacare

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

2commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery