10°

20°

Provincia-Emilia

Montecchio, prosegue la protesta per le antenne Umts. Il Comitato: "Temiamo per la salute"

Montecchio, prosegue la protesta per le antenne Umts. Il Comitato: "Temiamo per la salute"
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

I comitati di cittadini contro l'installazione di nuove antenne telefoniche a Montecchio proseguono la loro protesta.
Questa mattina in piazza della Repubblica, durante il mercato, alcuni esponenti del comitato contrario all'antenna progettata nella zona industriale ha organizzato, di nuovo, un banco per la raccolta di firme. Il Comitato dichiara di aver raccolto 700 firme. La petizione sarà consegnata al Comune.

La protesta è iniziata lo scorso luglio e ha l'appoggio di Giuseppe Pagliani, avvocato e consigliere provinciale di Alleanza nazionale, e della Lega Nord.
Cittadini e politici sottolineano a gran voce il motivo della protesta: il timore che un'antenna per cellulari Umts crei campi elettromagnetici dannosi per la salute. In questo caso si tratta di un'antenna Vodafone nella zona di via Da Vinci - la cui costruzione è sospesa - ma si discute anche su quella della zona di via Sante Conti, vicina al centro del paese. Per ora è stato deciso che l'antenna sia montata su un supporto mobile in strada Campagnazza ma la questione non è risolta.

Alla gente che si è fermata al banco in piazza è stato spiegato che i dubbi non sono spariti, nonostante le rassicurazioni del Comune, di Ausl e di Arpa. Maria Petronio (Lega Nord) spiega di aver trovato riferimenti a studi scientifici sul rischio che i campi elettromagnetici incidano sullo sviluppo di malattie gravi agli organi e addirittura alle cellule. La bibliografia su questi studi con le spiegazioni sono state inviate - dicono i membri del Comitato - al sindaco Iris Giglioli, al vicesindaco Aurelio Rovacchi e all'assessore all'Urbanistica Emore Valdessalici.

E giovedì 4 settembre la questione sarà affrontata durante un tavolo tecnico con Comune, Vodafone e, per il Comitato, l'avvocato Pagliani e un suo collega. «Abbiamo già individuato tre possibili siti alternativi, lontani dalle case - spiega Pagliani -. In un caso, il proprietario di un terreno è già disponibile. Un altro possibile sito sarebbe di proprietà pubblica. Noi non ci fermiamo, ho già fatto un'interrogazione in Provincia (a Reggio, ndr) e continueremo a raccogliere firme fino a quando non sarà trovata una sistemazione dignitosa per l'antenna. Il Comune si è impegnato ad avere l'autorizzazione di Arpa e Asl entro la fine del mese riguardo a un nuovo sito».

IL COMUNE: «TUTTO REGOLARE». Nei giorni scorsi il Comune aveva fatto sapere, con una nota, che a Montecchio i limiti di sicurezza vengono comunque rispettati.
«Come preannunciato nell’incontro con il comitato di via Da Vinci, sarà installata un’antenna radiomobile temporanea e provvisoria su traliccio mobile in via Campagnazza (su area di parcheggio pubblico per rispondere positivamente alle osservazioni del comitato stesso) - dice la nota -. Nel frattempo un tavolo tecnico si confronterà per individuare una nuova sede dell’impianto definitivo, idonea dal punto di vista urbanistico-edilizio e dell’efficacia del servizio. L’Amministrazione comunale esprime disappunto di fronte alla posizione del Comitato con il quale si era concordato un percorso di confronto per l’individuazione della futura collocazione dell’antenna. Si ritiene che il tavolo tecnico sia la sede idonea all’approfondimento del tema in oggetto».

Il Comune ricorda che «il decreto legislativo 259 del 2003 (codice delle Comunicazioni elettroniche) stabilisce che gli impianti di telefonia mobile sono un servizio pubblico e li equipara alle opere di urbanizzazione. Questo dà agli operatori - dice una nota del Municipio - il diritto di installare le antenne nelle zone reputate necessarie allo sviluppo delle loro reti per raggiungere la copertura ottimale del servizio pubblico sul territorio comunale. L’installazione delle antenne radiomobili è disciplinata dalla legge nazionale 36 del 2001 e il D.P.C.M. 8 luglio 2003, che definiscono i limiti delle emissioni». I limiti di emissione in Italia è 20 volt/metro, l'obiettivo di qualità è 6 volt/metro, mentre per il Comune «gli impianti previsti a Montecchio sarebbero tutti abbondantemente al di sotto dei 3 volt/metro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

SERIE B

Parma, batti un colpo

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

5commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

LECCE

Bimbo di due anni muore schiacciato dal televisore

SPORT

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

F1 GP USA

Libere: domina Hamilton. Vettel (terzo) gira poco

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: