15°

Provincia-Emilia

Montecchio, prosegue la protesta per le antenne Umts. Il Comitato: "Temiamo per la salute"

Montecchio, prosegue la protesta per le antenne Umts. Il Comitato: "Temiamo per la salute"
0

di Andrea Violi

I comitati di cittadini contro l'installazione di nuove antenne telefoniche a Montecchio proseguono la loro protesta.
Questa mattina in piazza della Repubblica, durante il mercato, alcuni esponenti del comitato contrario all'antenna progettata nella zona industriale ha organizzato, di nuovo, un banco per la raccolta di firme. Il Comitato dichiara di aver raccolto 700 firme. La petizione sarà consegnata al Comune.

La protesta è iniziata lo scorso luglio e ha l'appoggio di Giuseppe Pagliani, avvocato e consigliere provinciale di Alleanza nazionale, e della Lega Nord.
Cittadini e politici sottolineano a gran voce il motivo della protesta: il timore che un'antenna per cellulari Umts crei campi elettromagnetici dannosi per la salute. In questo caso si tratta di un'antenna Vodafone nella zona di via Da Vinci - la cui costruzione è sospesa - ma si discute anche su quella della zona di via Sante Conti, vicina al centro del paese. Per ora è stato deciso che l'antenna sia montata su un supporto mobile in strada Campagnazza ma la questione non è risolta.

Alla gente che si è fermata al banco in piazza è stato spiegato che i dubbi non sono spariti, nonostante le rassicurazioni del Comune, di Ausl e di Arpa. Maria Petronio (Lega Nord) spiega di aver trovato riferimenti a studi scientifici sul rischio che i campi elettromagnetici incidano sullo sviluppo di malattie gravi agli organi e addirittura alle cellule. La bibliografia su questi studi con le spiegazioni sono state inviate - dicono i membri del Comitato - al sindaco Iris Giglioli, al vicesindaco Aurelio Rovacchi e all'assessore all'Urbanistica Emore Valdessalici.

E giovedì 4 settembre la questione sarà affrontata durante un tavolo tecnico con Comune, Vodafone e, per il Comitato, l'avvocato Pagliani e un suo collega. «Abbiamo già individuato tre possibili siti alternativi, lontani dalle case - spiega Pagliani -. In un caso, il proprietario di un terreno è già disponibile. Un altro possibile sito sarebbe di proprietà pubblica. Noi non ci fermiamo, ho già fatto un'interrogazione in Provincia (a Reggio, ndr) e continueremo a raccogliere firme fino a quando non sarà trovata una sistemazione dignitosa per l'antenna. Il Comune si è impegnato ad avere l'autorizzazione di Arpa e Asl entro la fine del mese riguardo a un nuovo sito».

IL COMUNE: «TUTTO REGOLARE». Nei giorni scorsi il Comune aveva fatto sapere, con una nota, che a Montecchio i limiti di sicurezza vengono comunque rispettati.
«Come preannunciato nell’incontro con il comitato di via Da Vinci, sarà installata un’antenna radiomobile temporanea e provvisoria su traliccio mobile in via Campagnazza (su area di parcheggio pubblico per rispondere positivamente alle osservazioni del comitato stesso) - dice la nota -. Nel frattempo un tavolo tecnico si confronterà per individuare una nuova sede dell’impianto definitivo, idonea dal punto di vista urbanistico-edilizio e dell’efficacia del servizio. L’Amministrazione comunale esprime disappunto di fronte alla posizione del Comitato con il quale si era concordato un percorso di confronto per l’individuazione della futura collocazione dell’antenna. Si ritiene che il tavolo tecnico sia la sede idonea all’approfondimento del tema in oggetto».

Il Comune ricorda che «il decreto legislativo 259 del 2003 (codice delle Comunicazioni elettroniche) stabilisce che gli impianti di telefonia mobile sono un servizio pubblico e li equipara alle opere di urbanizzazione. Questo dà agli operatori - dice una nota del Municipio - il diritto di installare le antenne nelle zone reputate necessarie allo sviluppo delle loro reti per raggiungere la copertura ottimale del servizio pubblico sul territorio comunale. L’installazione delle antenne radiomobili è disciplinata dalla legge nazionale 36 del 2001 e il D.P.C.M. 8 luglio 2003, che definiscono i limiti delle emissioni». I limiti di emissione in Italia è 20 volt/metro, l'obiettivo di qualità è 6 volt/metro, mentre per il Comune «gli impianti previsti a Montecchio sarebbero tutti abbondantemente al di sotto dei 3 volt/metro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv