Provincia-Emilia

«Una sezione dell'Alberghiero per il rilancio della montagna»

«Una sezione dell'Alberghiero per il rilancio della montagna»
0

 Giorgio Camisa

I problemi che da tempo interessano il mondo della scuola continuano a preoccupare non solo gli studenti ma le famiglie e gli amministratori. In quest’ultimo periodo non sono mancati commenti e prese di posizione in merito all’apertura di una sezione dell’istituto «Zappa-Fermi», ad indirizzo turistico-alberghiero, a Bedonia nella sede dell'Ipsia. Alcuni di questi commenti, fatti da politici, non sono piaciuti a due consiglieri di maggioranza: il vicesindaco e delegato alla Pubblica Istruzione Pier Luigi Granelli (Pd) e il consigliere Giuseppe Oppici (Udc). «Non condividiamo certi pareri che criticano la scelta fatta dalla Provincia di aprire questo corso di studi proprio a Bedonia, in particolare citiamo l’ultimo commento da parte dell’Udc di Parma del 4 gennaio scorso - ha spiegato Oppici -. L'oggetto della polemica sarebbe la presunta concorrenza che Bedonia si troverebbe a fare nei riguardi dell’Istituto alberghiero di Salsomaggiore. L’estensore forse non sa (o finge di non sapere) che Bedonia dista dalla città termale più o meno quanto da Genova o da La Spezia, ma con strade meno servite e più tormentate: recarsi a Salsomaggiore è oggettivamente più lungo che andare nelle città liguri». 
Il vicesindaco Granelli ricorda che Bedonia ha un territorio con una superficie che è quasi doppia rispetto a Salsomaggiore, mentre ha solo un 1/6 della popolazione rispetto alla città termale. «E' strano che a fronte di una decina di sezioni a Salsomaggiore, qualcuno incomprensibilmente invochi la necessità di aumentare l’utenza in quell'istituto - sottolinea Granelli -. Ma dove vanno i propositi di rivalutazione del territorio, di riqualificazione dell’offerta formativa? Solo un cieco campanilismo può spingere a simili affermazioni». 
Oppici non perdona le prese di posizione assunte dai suoi stessi amici di partito: «Come consigliere comunale a Bedonia ed appartenente all’Udc, sono favorevole a richiedere e a sostenere assieme a Borgotaro e a tutti i Comuni dell’alta Val Taro e Val Ceno, la necessità di questa proposta che guarda al futuro ed è volta al potenziamento e alla riqualificazione della scuola di montagna». 
L’obiettivo per i due amministratori di Bedonia è quello di far rimanere i ragazzi in questo territorio e di offrire scelte alternative al passato, dando loro nuove prospettive, almeno a livello scolastico. 
«Da sempre si è ritenuto che queste nostre valli avessero una vocazione turistico-ambientale, molto spesso più a parole che nei fatti - ha sottolineato Oppici -. La crisi del settore della ceramica e della metalmeccanica ci obbliga ad uscire dalle chiacchiere e ad entrare nei fatti per diversificare, nel futuro, l’offerta lavorativa». 
Il vicesindaco e il consigliere di maggioranza ci tengono a sostenere l’iniziativa portata a termine dall’Amministrazione provinciale: «Un plauso agli amministratori del nostro territorio che, al di là del colore politico, hanno sostenuto il progetto - concordano Granelli e Oppici -. L’Alberghiero di Salsomaggiore non subirà alcun contraccolpo; gli studenti valtaresi che, in passato, hanno deciso di frequentare l’alberghiero si sono spesso orientati verso la Toscana e la Liguria. E’ nostra intenzione richiedere una stretta collaborazione tra l’Alberghiero di Salsomaggiore e lo “Zappa-Fermi” di Borgotaro per aiutarci ad avviare un primo corso e migliorare, in seguito, la qualità della formazione scolastica. La montagna si aiuta valorizzandone le specificità, cominciando dalla scuola...».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)