22°

Provincia-Emilia

Mezzani, si finge camorrista per estorcere migliaia di euro a un professionista

Mezzani, si finge camorrista per estorcere migliaia di euro a un professionista
Ricevi gratis le news
8

Un pregiudicato napoletano fingeva ha estorto diverse migliaia di euro a un professionista di Casale di Mezzani e per indurlo a pagare fingeva di essere un pericoloso camorrista. Alla fine però l'uomo è stato arrestato dalla Squadra Mobile. Il 20 gennaio è finito in manette con l'accusa di estorsione Massimo Cioffi, 38enne pregiudicato di Napoli.
Inizialmente il 38enne ha chiesto un prestito al professionista che aveva preso di mira. Ma anziché restituire i soldi ricevuti, dopo un po' di tempo ha iniziato a pretendere altro denaro, con le minacce. L'ultima volta ha chiesto una cifra ben più alta: 7mila euro. Ma il totale estorto sarebbe sui 40mila euro. E per essere convincente, sosteneva di essere un camorrista. Alla consegna dei 7mila euro estorti al professionista, il 38enne ha trovato gli agenti della Mobile, che lo hanno arrestato in flagranza di reato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    29 Gennaio @ 10.44

    Funniculì Funniculà ha perso un'occasione per tacere. Foto e nome, 99 volte su 100, non sono una scelta della Gazzetta, bensì delle forze dell'ordine. E la differenza (ma anche qui ci possono essere eccezioni alla regola per motivi di indagine o di scelte dell'Autorità giudiziaria), è che il nome (e a volte la foto) viene diffuso pe le persone arrestate, che si tratti di meridionali, stranieri, parmigiani o altoatesini ecc. ecc. . Mentre solitamente non viene diffuso per le persone solo denunciate. Detto questo, aggiungo che solo la fantasia del lettore ( e la poca attenzione con cui legge i nostri articoli e commenti) può far pensare a un diverso atteggiamento a seconda della carta d'identità del protagonista. Ci può essere diversa risonanza, questo sì, ma dipende dalla notizia, e questa è una legge giotnalistica che nulla ha a che vedere con ciò che dice lei. Per chiudere il discorso, del resto, si vada a vedere i resoconti dell'omicidio dei giorni scorsi: assassino parmense e vittima rumena. Spero che lei ci segua e ci scriva ancora: ma prima si documenti un po' meglio. grazie. (G.B.)

    Rispondi

  • funniculì funniculà

    29 Gennaio @ 10.29

    premesso che trovo giustissimo che se una persona delinque debba essere punita, quello che mi infastidisce è la diversità di impostazione dell'informazione che viene data dalla gazzetta quando a delinquere è una persona del sud e non di Parma. Quando il delinquente è di Parma difficilmente troviamo la foto, il nome e cognome, al massimo troviamo le iniziali, a meno che non sia un personaggio famoso che finisce anche sui giornali nazionali. Quando la persona, invece, arriva dal meridione o dai paesi exstracomunitari parte lo sputtanamento con foto ecc.......

    Rispondi

  • salvatore

    28 Gennaio @ 18.32

    eccoci....quando si tratta di napoletani tutti ad attaccare,tutti a criticare,io sono napoletano e sono fiero di esserlo e cammino sempre a testa alta sempre sempre,lavoro onestamente e sono qui da 14 anni.....

    Rispondi

  • Giuseppe

    28 Gennaio @ 07.24

    Sono napoletano e non mi identifico affatto in quesa feccia; così come la maggior parte dei napoletani, ho sempre condotto una vita all'insegna dell'onestà e del rispetto. Se volessi generalizzare, potrei associare all'immagine del parmigiano quella di colui il quale truffa i poveri risparmiatori con manovre di "fantasia economica" che tutti ben conosciamo..................? No, mi ritengo troppo intelligente per cadere in un semplicismo di questo livello............ Esistono parmigiani onesti e parmigiani disonesti ( e le cronache lo confermano) così come sistono napoletani onesti e napoletani disonesti.

    Rispondi

  • sabcarrera

    27 Gennaio @ 20.12

    Quando ci si trova in queste situazioni bisogna chiedere qualche prova che la persona sia un vero camorrista (tessera, voti degli esami, certificato). Credo che il professionista possa chiedere un risarcimento per il servizio mancato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

7commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

5commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...