15°

Provincia-Emilia

Felino, nella zona del depuratore le fonti di energia alternativa

0

 Cristina Pelagatti

La variante minore 30 al piano regolatore è stata al centro del dibattito dell’ultimo consiglio comunale felinese. Già adottata nel consiglio comunale dell’aprile 2010, la variante è stata illustrata dal sindaco Barbara Lori ed approvata dopo l’esame di osservazioni e controdeduzioni con i soli voti favorevoli della maggioranza. 
«La variante permette di classificare un’area, quella nei pressi del depuratore di via Roma, a zona destinata ad ospitare impianti di produzione di energia elettrica da fonti energetiche alternative, cioè fotovoltaici, biomasse etc. - ha spiegato Lori- Il tutto sarà attuato attraverso l’iter del piano particolareggiato e non pregiudica l’attività dei proprietari. La variante ha ottenuto il parere favorevole di Arpa Ausl e provincia ed anticipa gli indirizzi della legge regionale del dicembre 2010 sugli impianti fotovoltaici. E’ nata per evitare insediamenti e per salvaguardare siti privilegiati per la produzione di qualità». 
Il gruppo «Spazio alle idee» ha espresso contrarietà alla variante sollevando le stesse rimostranze palesate ad aprile in sede di adozione. Cioè, come ha affermato il consigliere Luigi Fereoli «la mancanza di discussione tra amministrazione e consiglieri e la mancanza di condivisione ed informazione verso i proprietari dell’area, che si trovano ad essere informati a cose fatte di un rischio di esproprio».
Anche il gruppo Pdl Lega ha aspramente criticato il progetto «Se in un’area privata si pone il vincolo di interesse pubblico - ha commentato Antonio Ollario - significa che il comune può arrivare all’esproprio dell’area. Inoltre i proprietari hanno dimostrato, in fase di osservazione, di essere d’accordo sul fotovoltaico, non sulla biomassa o biogas. Si tratta infine di una norma che non ha precedenti in provincia, una variante fatta ad hoc, senza dialogo».
Secondo Ollario il tema avrebbe meritato un’ampia discussione «perché coinvolge il diritto dei cittadini, l’ambiente e l’urbanistica. Ma questa discussione, come ad aprile in fase di adozione, non c'è stata». 
La capogruppo di maggioranza, Tatiana Giuffredi, ha ribadito l’utilità della variante, «che permette di avere nel territorio un’area adibita alle fonti rinnovabili;   una zona che è una rete di riserva, tutelando il territorio, in linea con gli indirizzi dell’unione europea. Su di essa c'è stata ampia discussione in commissione prima dell’adozione ed anche prima dell’approvazione». 
A concludere la discussione è stato il sindaco Barbara Lori:  «Questa variante non impone niente a nessuno, i proprietari non hanno chiesto di essere stralciati dall’area. Il fatto che l’area sia stata individuata non significa che domani qualcuno arriva e fa un impianto a biogas contro la volontà dei proprietari. I proprietari sono soggetti che partecipano al piano particolareggiato, lo dicono le norme, se loro sono contrari non si fa. Per loro è un’opportunità in più. Gli «imponiamo» la classificazione dell’area, ma posono continuare a fare erba medica di qualità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv