Provincia-Emilia

Terre Verdiane: contratto con Enel Energia

0

Comunicato stampa 

Aumenta la domanda di energia anche in Italia e
crescono i costi: l’Unione Terre Verdiane (si estende su un territorio di
circa 530 chilometri quadrati e conta 85.000 abitanti)ha stipulato con Enel
Energia S.p.a., un contratto per la fornitura di energia elettrica,
destinata agli edifici pubblici, ottenendo, su un ampio raggio territoriale
che tocca 6 amministrazioni parmensi, una tariffa di somministrazione
bloccata, che consente ai comuni che hanno aderito alla convenzione di
mantenere invariati i costi dell’energia elettrica, che come si sa sono
legati all’andamento del mercato e all’economia nazionale.

E’ stato stipulato un contratto unitario di approvvigionamento elettrico per
157 edifici sedi di palazzi municipali, uffici, centri di servizio,
biblioteche, teatri, scuole, asili nido, centri diurni per anziani,
palestre, piscine, campi sportivi, proprio nell’ambito della politica di
risparmio energetico e contenimento dei costi voluta dall’Unione: lo ha
annunciato il presidente Massimiliano Grassi con il dirigente dei Servizi
Finanziari Lucetta Pietralunga, ricordando come “famiglie e imprese possono
scegliere il fornitore di energia. Allo stesso modo, anche le pubbliche
amministrazioni. Enel Energia ha proposto all’Unione Terre Verdiane un
prezzo agevolato che, nel corso del 2006 ha consentito un risparmio del 4 %
e oggi, a fine 2008, garantisce una minore spesa ancor più consistente e
dunque una importante economia di scala. Guardando i dati, infatti, nel
primo trimestre 2008, rispetto alle tariffe ordinarie, abbiamo risparmiato
il 3,96 per cento, nel secondo trimestre l’8,16 per cento e nel terzo
trimestre ben il 10 per cento. È giusto che i cittadini sappiano che questi
sono soldi che i Comuni risparmiano e che rappresentano economie per i
contribuenti, grazie al consolidamento dell’Unione Terre Verdiane, che può
fare acquisti e provviste su larga scala a prezzi più convenienti”.

Hanno aderito già dal 2006 al sistema di provvista unitaria i Comuni di
Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Roccabianca e da dicembre 2007
Salsomaggiore Terme. Proprio nel 2007 risultano 1350 le fatture ricevute da
Enel Energia per un importo fatturato complessivo di 339.238 euro.
“L’operazione finanziaria riguarda l’illuminazione dei plessi. Con Enel
Energia siamo parte di far parte di una grande azienda, con un notevole
radicamento sul territorio – ha spiegato il presidente Grassi – è provato
che la gestione di un unico contratto è competitiva sul mercato e riduce gli
adempimenti burocratici mensili, ad esempio fatturazione, liquidazione e
pagamento dei corrispettivi”.

Ma in che modo il contratto di provvista unitaria di energia elettrica per i
fabbricati comunali sta dando buoni risultati? E’ la dirigente Pietralunga a
tirare le somme: “In primo luogo costa meno la fornitura della materia prima
– ha specificato – l’Unione ha razionalizzato e semplificato la procedura,
ha ridotto il numero dei contratti, sostituito la documentazione cartacea
con l’utilizzo di flussi informatici che comportano l’utilizzo di minor
personale, con conseguente riduzione della spesa, migliorando l’analisi dei
consumi per ciascun comune e per ogni singola utenza. Il Servizio
Finanziario dell’Unione effettua un monitoraggio permanente dei consumi
fatturati, dei costi a carico dei bilanci comunali e li comunica via
internet ai rispettivi uffici, eliminando così la frammentarietà del lavoro
con esonero dei Comuni dai numerosi adempimenti per il pagamento mensile
delle fatture, la stipulazione dei contratti di utenza, le loro variazioni e
cessazioni, gli aumenti di potenza”.

Nel 2007 le utenze elettriche per Busseto sono state 33, quelle di Fidenza
42 e 29 quelle di Fontevivo. Ne conta 36 Fontanellato, 24 Roccabianca e 35
Salsomaggiore Terme.
Nel 2008, dal 1 gennaio a fine maggio, le utenze complessive gestite da Enel
Energia sono 157 per 716 fatture ad oggi ricevute e 208.712 euro di importo
fatturato. Quest’anno le utenze monitorate sono 21 a Busseto, 38 a Fidenza,
28 a Fontevivo, 21 a Fontanellato, 14 a Roccabianca e 35 a Salsomaggiore
Terme.

“Nel tempo puntiamo poi ad investire sul fotovoltaico ed energia solare – ha
rilanciato Grassi - ci piacerebbe che le Terre Verdiane diventassero a tutti
gli effetti tra i primi modelli di “territorio solare a fonti rinnovabili”,
rendendo compatibili il riscaldamento e il raffreddamento alla necessità di
preservare il patrimonio edilizio storico e l’assetto architettonico. Il
concetto di “territorio verdiano a forte sostenibilità ambientale” a livello
nazionale porterebbe un conseguente miglioramento dell’immagine dei nostri
bellissimi paesi in ambito tecnologico, ambientale ed economico. Molti
Comuni singolarmente si stanno già attivando in maniera efficace, ma ci
interessa proporre un progetto anche come Unione”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)