13°

31°

Provincia-Emilia

Così i tagli pesano sui Comuni

0

 Livio Lazzari

Con l’inizio dell’anno  per i Comuni della provincia di Parma è tempo di bilanci. 
Il 2010 si è chiuso con una concitata Conferenza stato-città in cui i sindaci italiani hanno chiesto a gran voce il rinvio dei termini per chiudere i bilanci preventivi, che sono così slittati da fine dicembre scorso al 31 marzo 2011.  E se il federalismo fiscale, nonostante il censimento dei costi delle amministrazioni, la tassa sui soggiorni e l’Ici aggiuntivo, appare ancora un miraggio, lo sforzo richiesto agli oltre ottomila sindaci italiani dal decreto legge 78 è fin troppo concreto. Oltre a subire un taglio di 1,5 miliardi di euro ai trasferimenti erariali, i Comuni dovranno contribuire per circa 1,8 miliardi di euro al Patto di stabilità. Inoltre, come confermato anche nelle nostre zone, ci sarà un’ulteriore riduzione dei trasferimenti statali alle Regioni. 
L’annus horribilis  che si profila all’orizzonte ha poi come protagonisti i tagli al Fondo nazionale per le politiche sociali (nel 2011 scende a 75,2 milioni di euro dai 380,2 del 2010), al Fondo delle politiche per le famiglie (52,4 milioni dai 100 dell’anno passato) e al Fondo di sostegno all’accesso abitativo in locazione (33,5 milioni dai 143,8 del 2010). Ma l’anomalia emerge dal contributo dei municipi al miglioramento dei saldi di finanza pubblica dell’ultimo quinquennio:   è stato di appena 4 miliardi contro i 32 del  passivo dell’intera Pubblica amministrazione. 
Nello specifico i Comuni della nostra provincia tenuti a rispettare il patto di stabilità sono diciannove, Parma fa discorso a se. Intervistando i sindaci dei Comuni con oltre 5000 abitanti è emerso uno scenario di sfiducia e malcontento. I vincoli che impone il rispetto del patto di stabilità - come il divieto di accendere nuovi mutui -, ricadono  sulla parte degli investimenti e senza investimenti i Comuni sono costretti a ricorrere ad altri mezzi per poter pianificare l’attività di amministrazione. Uno di questi sono gli oneri di urbanizzazione. In Italia, il 55% dei Comuni raggiunge l’equilibrio di bilancio grazie alle entrate straordinarie che vengono offerte da questi strumenti, molto discussi in un'ottica di lungo periodo. Inoltre il patto di stabilità è calcolato sui bilanci comunali 2007, la situazione è quindi diversa caso per caso. A rovinare il sonno degli amministratori   ci sono poi i tagli sulla spesa corrente,  la normale attività di governo:  spese di personale, cancelleria, trasferte, ecc. Anche qui ciò che viene contestato dai sindaci è il metodo lineare con cui il ministero applica i tagli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover