23°

32°

Provincia-Emilia

Otto opere di Rabboni donate al Comune di Felino

Otto opere di Rabboni donate al Comune di Felino
Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti
«Il dipinto deve circolare, esser visto, non rimanere chiuso in uno scantinato»: in base a questo principio il pittore Renzo Rabboni ha deciso di donare otto delle sue opere al Comune di Felino.
Le opere donate sono:  «Sarà questo il nostro futuro», del 1987; «Una corsa frenetica. De humanis bellum machina», del 1988; «I rapaci del XX secolo», del 1985; «Sogni infranti» del 1985; «Possessione e ossessione», del 1987; «I mattatori delle ore 20», del 1996; «Frammenti di storia», del  1997; «Non calpestiamo la natura» del (2010. Sono realizzate con tecniche diverse che includono olio, acrilico e collage e per la maggior parte rientrano nel ciclo «mass media e società».
«Dal 1979 tra prove e disegni incominciai, forte delle mie idee e della mia coscienza, a realizzare le opere che vedete qui oggi, - ha spiegato Rabboni durante la presentazione nella sala civica Amoretti- Erano gli anni di una tv mamma e protettrice, che dava cattivi esempi alle giovani generazioni. In quel periodo a coloro che mi dicevano che il pittore non dovesse fare il politico, rispondevo «io sono un animale socialmente utile». Le opere del ciclo erano circa 20, di grandi dimensioni, e tramettono tra il serio e il faceto la confusione ed il caos prodotti dal mezzo televisivo che avrebbe dovuto unificare, non disperdere il patrimonio linguistico e culturale della società: queste erano e sono le mie convinzioni. La tecnica fu collocata da molti nella pop art, io sono del parere che sia fortemente realistica».
L'opera «Non calpestiamo la natura», realizzata in materiale organico è stata donata in particolare all’assessorato all’ambiente di Felino. Come ha spiegato l’assessore Elisa Leoni, «sarà portata in visione nelle scuole ed utilizzata nei progetti per l’educazione ambientale».
Il rapporto di conoscenza ed in seguito di amicizia tra l’artista ed i felinesi è iniziato in agosto con l’esposizione della mostra Cieli Salmastri, come hanno ricordato l’assessore alla cultura Fabrizio Leccabue,  che ha letto una poesia di Rabboni rimarcandone le doti di artista eclettico;  ed il sindaco Barbara Lori,  che ha specificato l’intenzione di utilizzare il più possibile le opere per attività educative e progetti formativi.
«Le opere donate oggi sono molto diverse da quelle più recenti del ciclo Cieli Salmastri- ha commentato lo storico dell’arte Marzio Dall’Acqua- Rabboni denunciò quasi 30 anni fa il condizionamento della Tv sulla società, un tema attualissimo. Opere come queste non possono che essere destinate che ad un ente pubblico. I quadri di Rabboni non sono decorativi, o uno strumento per abbellire le pareti, sono quadri si seducenti, ma che chiedono di essere letti con molta attenzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti