-5°

Provincia-Emilia

Frontale a Sorbolo: muore 58enne

Frontale a Sorbolo: muore 58enne
9

SORBOLO

Pierpaolo Cavatorti

Un morto e tre feriti (uno dei quali grave): questo il dramma­tico bilancio dello scontro fron­tale avvenuto ieri sera sulla via Mantova, intorno alle 20.15.

Due veicoli si sono scontrati frontalmente sulla SS62 della Ci­sa, circa cinquecento metri pri­ma di entrare in Sorbolo. Nel­l'incidente è rimasto ucciso Sal­vatore Squitieri, classe 1952 e re­sidente a Mezzani.

Un incidente devastante, le cui dinamiche sono al vaglio del Nucleo Radiomobile dei Carabi­nieri di Parma, intervenuti per primi sul luogo dell’incidente. L’unica certezza dai primi ri­lievi è che lo scontro è stato fron­tale. Le autovetture coinvolte so­no state due, un’Audi 80 e una Saab 95 TD. Sembra che una del­le due auto abbia invaso la corsia opposta cozzando inevitabil­mente sull'avantreno dell’altra. Entrambe le auto sono finite fuori strada.
 

Altre informazioni sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • matteo

    31 Gennaio @ 17.22

    Caro RENATO OPPICI, chi si esaspera solo perchè obbligato a non superare i 65km/h in una delle strade più pericolose della provincia (corsie strette, platani, canali, tir..ecc ecc.), necessita di una visita urgente da uno specialista psichiatrico oppure di 6 mesi di ferie nella speranza di poter fare a meno dello specialista. take it easy

    Rispondi

  • sabcarrera

    31 Gennaio @ 17.07

    Oppici è uno di quelli che dovrebbero restituire la patente alla motorizzazione. Mette in pericolo la vita di altri e anche la sua. Avrà mai provato ad andare a lavoro ai 65 e ai 90 e crnometrarsi (da porta a porta)?

    Rispondi

  • Gabriella

    31 Gennaio @ 11.45

    Abitando a Sorbolo e lavorando a Parma, percorro quella strada tutti i giorni e, PUNTUALMENTE TUTTI I GIORNI, c'è sempre qualcuno che sorpassa con la linea continua o all'altezza degli "slarghi" che invece dovrebbero essere utilizzati ESCLUSIVAMENTE per la svolta a sinistra (in entrata ed in uscita da via Mantova). Per non parlare di chi, con qualsiasi condizione metereologica, supera abbondantemente il limite massimo dei 90 km/H anche in quei tratti in cui il limite è addirittura inferiore. Considerare maledetta la strada o prendersela con chi va troppo piano mi sembra sbagliato. Visti i (pochi) tratti in cui è possibile andare a 90 km/H, essere costretti ad andare a 60/65 km/H "a causa di chi va troppo piano" (premetto che NON rientro nella categoria) mi sembra un po' poco per essere fonte di esasperazione. L'auto è un comodo mezzo di trasporto, non un'arma da utilizzare per scaricare le frustrazioni che si accumulano altrove. La stragrande maggioranza degli incidenti è provocata dall'imprudenza umana. Sono ben pochi quelli provocati da cause fortuite. Mi dispiace solo che le conseguenze non siano solo per gli imprudenti. Magari fosse così! Sai che bella selezione naturale... Purtroppo a volte ci va di mezzo anche chi non c'entra assolutamente niente.

    Rispondi

  • franz

    31 Gennaio @ 10.28

    vorrei ricordare al signor Oppici che in ogni modo le strade non sono circuiti di formula1.. va bene che lei si senta lo schumacher della situazione e che incidenti simili le sembrano incomprensibili dall'alto della sua esperienza di pilota ma non esageri per favore ad andare piano non è mai morto nessuno. Lei forse tutti i giorni ha sempre fretta di arrivare puntuale allora le do un consiglio, parta prima la mattina e rallenti la corsa vedrà che si arriva lo stesso

    Rispondi

  • caspao

    31 Gennaio @ 08.49

    A simone. Se eri sul luogo dell'incidente hai lasciato una testimonianza ai carabinieri anche il giorno dopo?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto