Provincia-Emilia

Salso, Ceriati ritira la sua candidatura

Salso, Ceriati ritira la sua candidatura
Ricevi gratis le news
1

La lista civica «TuttiperSalso» insieme al suo candidato sindaco, l’imprenditore farmaceutico Mario Ceriati si ritirano dalla competizione elettorale. La decisione arriva a poco meno mese di un mese dalla discesa in campo. La candidatura di Ceriati in queste settimane aveva fatto molto discutere: era stato indicato  come possibile candidato sia del centrodestra (era poi arrivata la «chiusura» da parte dei vertici provinciali di Pdl e Lega), che del centrosinistra, ma senza che nessuno di questi appoggi andasse in porto. 

È lo stesso Ceriati a spiegare le motivazioni dell’uscita di scena. 
«Raccogliendo l’invito di alcuni cari amici e dopo averci a lungo riflettuto, ho comunicato la mia disponibilità a candidarmi a sindaco, attraverso la lista civica TuttiperSalso - spiega -. Non mi sarei mai aspettato che questa notizia potesse suscitare tanta confusione: in fin dei conti, almeno secondo il mio punto di vista, non si è trattato di nient'altro che di un’iniziativa, al pari di degnissime altre, volta a dare un piccolo contributo al nostro paese. Devo ammettere, non senza una punta di presunzione, di aver ricevuto attestazioni di stima che non mi sarei mai aspettato».
Poi Ceriati parla del «capitolo dei contenuti»: «E' senz'altro più facile parlare di buche nelle strade, o di quattro roulotte di poveri cristi. Per discutere in concreto di argomenti seri occorre tempo, fare analisi accurate e proporre sintesi altrettanto accurate. Ho speso intere giornate di lavoro, molte energie e non solo per avviare questi processi. Insomma, quello che si fa in qualunque azienda che si possa dir tale quando si deve affrontare un momento di difficoltà e avviare un sano percorso di ripresa. Ma, probabilmente, questo non serve a Salso: meglio discutere di presunti accordi pre-elettorali, di maldicenze e pettegolezzi utili solo a criticare questo o quello. Quello che ho letto e sentito sono stati prevalentemente commenti di persone, politici di mestiere e non, che si sono mostrati pronti a esprimere giudizi di merito senza nemmeno sforzarsi un minimo per capire cosa ci fosse dietro un nome o un progetto. Quali sono le credenziali di tutti questi signori?».
 Per Ceriati «il colmo però si è toccato quando un "cortese signore" ha aggredito verbalmente mia moglie all’uscita della scuola materna, ricoprendola di improperi del tipo "suo marito dovrebbe vergognarsi a mettersi con chi ha distrutto il nostro paese, con chi ci ha tolto il pane di bocca, vedrà quello che succederà". Mi chiedo: le persone sono impazzite, è un incubo o è davvero questa la realtà? Per il momento ho saputo darmi due risposte: la prima è che la nostra Salso è ammalata. E la malattia si chiama disfattismo, rassegnazione, piccoli interessi di bottega, invidia e, addirittura, qualcosa che è molto prossimo all’odio personale. La seconda è che è mi sono bastati pochi giorni per capire che la politica, almeno questa, non fa per me».
«E non sono nemmeno tanto ingenuo - conclude Ceriati - da non aver preventivato l’opposizione di tanti, ma credevo che, in considerazione della situazione al limite della paralisi, il tutto si sarebbe potuto svolgere su dei parametri di dialettica e di correttezza. Un atteggiamento credo dovuto a tutte le persone che intendono impegnarsi per la comunità. In tutta sincerità, di fare il sindaco per poterlo scrivere sul mio curriculum non mi interessa proprio. Non mi rimane che ringraziare tutti gli amici che, con entusiasmo almeno pari al mio, avevano deciso di lanciarsi con me in questa avventura». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BOIARDI LILIES

    31 Gennaio @ 17.27

    salsese di nascita, con la fortuna di essermi trasferirta dagli anni settanta a milano, dato che le condizioni odierne vigevano anche allora, non posso che concordare con la giusta analisi politica della nostra cittadina. sinceri auguri.. analisi sulla vita

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

2commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

10commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day