21°

32°

Provincia-Emilia

Sala Baganza ha ricordato i "suoi" garibaldini

Sala Baganza ha ricordato i "suoi" garibaldini
1

di Cristina Pelagatti

SALA BAGANZA - Con una targa in onore dei garibaldini salesi Francesco Cortesi e Francesco Paterlini e la mostra «Garibaldi e i Mille, immagini dalla storia», Sala Baganza ha celebrato tutti coloro che si batterono per la causa dell’unità d’Italia. «Inauguro questa mostra con la fascia da sindaco - ha affermato il sindaco Cristina Merusi, durante l’apertura dell’esposizione - perché questa fascia ha un senso specifico nell’occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Bisogna onorare chi ha cominciato a piantare i semi dell’Unità, imparando dal loro spirito di sacrificio per rafforzare lo spirito unitario del paese, attaccato da varie parti».
A ricordare i passaggi storici che hanno portato all’Unità d'Italia è intervenuto il professor Pietro Calzolari, che terra il corso «Com'è nata l’Italia: il risorgimento» all’Università popolare di Felino dal 7 febbraio all’11 aprile, con un lungo intervento supportato da audiovisivi durante il quale ha trattato il tema «"Il Risorgimento italiano - Aspetti dell’iconografia garibaldina"» ed ha illustrato l'esposizione «Garibaldi e i Mille, immagini della storia», la mostra di litografie ottocentesche stampate dalla litografia Terzaghi di Milano, che raccontano le varie tappe dell’avanzata dell’esercito garibaldino per la liberazione della Sicilia e del Meridione, provenienti dalla raccolta dell’artista Romano Piastra, che ne ha curato l’allestimento. Incentrato sulle figure dei patrioti salesi Cortesi, che partecipò alla spedizione dei mille e, una volta rientrato a Sala Baganza mise i suoi ideali e la sua volontà a servizio del movimento socialista e Francesco Paterlini, che non fu uno dei mille, ma un garibaldino riconosciuto, con medaglia al valore militare per la sua partecipazione con Garibaldi a difesa della Francia a Digione, dopo l’invasione di Sedan è stato l’intervento del professor Pietro Bonardi, presidente del centro studi Valbaganza. I discendenti dei due patrioti, Paolo Petean e Alberto Paterlini, durante lo svelamento della targa a memoria dei loro avi che da sabato campeggia nella sala convegni della Rocca Sanvitale, hanno ringraziato l’amministrazione comunale ed i salesi, impegnati nel mantenere vivo il ricordo dei loro cari, auspicando che il loro esempio, di passione, volontà e grandi ideali possa essere uno stimolo per le nuove generazioni per il miglioramento del loro paese. La mostra «Garibaldi e i Mille, immagini dalla storia», proseguirà fino al 12 febbraio e sarà visitabile in Rocca Sanvitale dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    02 Febbraio @ 09.25

    Garibaldi se tornasse indietro la dividerebbe di nuovo .questo ammasso di teste diverse

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,93% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,93% alle 19  Video

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse