14°

Provincia-Emilia

Sala Baganza ha ricordato i "suoi" garibaldini

Sala Baganza ha ricordato i "suoi" garibaldini
1

di Cristina Pelagatti

SALA BAGANZA - Con una targa in onore dei garibaldini salesi Francesco Cortesi e Francesco Paterlini e la mostra «Garibaldi e i Mille, immagini dalla storia», Sala Baganza ha celebrato tutti coloro che si batterono per la causa dell’unità d’Italia. «Inauguro questa mostra con la fascia da sindaco - ha affermato il sindaco Cristina Merusi, durante l’apertura dell’esposizione - perché questa fascia ha un senso specifico nell’occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Bisogna onorare chi ha cominciato a piantare i semi dell’Unità, imparando dal loro spirito di sacrificio per rafforzare lo spirito unitario del paese, attaccato da varie parti».
A ricordare i passaggi storici che hanno portato all’Unità d'Italia è intervenuto il professor Pietro Calzolari, che terra il corso «Com'è nata l’Italia: il risorgimento» all’Università popolare di Felino dal 7 febbraio all’11 aprile, con un lungo intervento supportato da audiovisivi durante il quale ha trattato il tema «"Il Risorgimento italiano - Aspetti dell’iconografia garibaldina"» ed ha illustrato l'esposizione «Garibaldi e i Mille, immagini della storia», la mostra di litografie ottocentesche stampate dalla litografia Terzaghi di Milano, che raccontano le varie tappe dell’avanzata dell’esercito garibaldino per la liberazione della Sicilia e del Meridione, provenienti dalla raccolta dell’artista Romano Piastra, che ne ha curato l’allestimento. Incentrato sulle figure dei patrioti salesi Cortesi, che partecipò alla spedizione dei mille e, una volta rientrato a Sala Baganza mise i suoi ideali e la sua volontà a servizio del movimento socialista e Francesco Paterlini, che non fu uno dei mille, ma un garibaldino riconosciuto, con medaglia al valore militare per la sua partecipazione con Garibaldi a difesa della Francia a Digione, dopo l’invasione di Sedan è stato l’intervento del professor Pietro Bonardi, presidente del centro studi Valbaganza. I discendenti dei due patrioti, Paolo Petean e Alberto Paterlini, durante lo svelamento della targa a memoria dei loro avi che da sabato campeggia nella sala convegni della Rocca Sanvitale, hanno ringraziato l’amministrazione comunale ed i salesi, impegnati nel mantenere vivo il ricordo dei loro cari, auspicando che il loro esempio, di passione, volontà e grandi ideali possa essere uno stimolo per le nuove generazioni per il miglioramento del loro paese. La mostra «Garibaldi e i Mille, immagini dalla storia», proseguirà fino al 12 febbraio e sarà visitabile in Rocca Sanvitale dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    02 Febbraio @ 09.25

    Garibaldi se tornasse indietro la dividerebbe di nuovo .questo ammasso di teste diverse

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noe': "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

8commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv