19°

34°

Provincia-Emilia

Bore: "bocciata" la Montagna Ovest

Bore: "bocciata" la Montagna Ovest
Ricevi gratis le news
0

di Gaetano Coduri
Il consiglio comunale ha bocciato in parte la bozza del provvedimento della Comunità montana che conferma  l’ente di Borgotaro come organo sovracomunale per il territorio delle Valli   Taro e  Ceno per la gestione associata dei servizi comunali.
Il provvedimento inserito nell’ordine del giorno del Consiglio è passato con il voto a favore della maggioranza che però si è dichiarata non pienamente d’accordo sul testo proposto e ha presentato una mozione di modifica della bozza su alcuni punti. Voto a sfavore invece per il gruppo di minoranza «Insieme per Bore». Per il gruppo di maggioranza guidato dal sindaco Fausto Ralli le società partecipate dai comuni facenti parte della Comunità montana - Unione dei comuni  non sono vincolanti   e non rappresentano un ruolo strategico per la gestione dei servizi idrici, ambientali e sociali del territorio. Avrebbe invece un ruolo importante - a giudizio dell'esecutivo di Bore - l’individuazione dei sub ambiti territoriali per la gestione dei servizi tra comuni. «Stiamo parlando di Unione di comuni: a nostro giudizio mescolare all’interno anche le società partecipate non ha senso anche perché si tratta di due cose distinte - dichiara il sindaco  Fausto Ralli -. L’Unione dei comuni non deve essere il deterrente per creare società partecipate, ma piuttosto il primo gradino per arrivare alla nascita dei sub ambiti territoriali in modo da riuscire ad avere più risorse a disposizione del territorio della Val Ceno».
Sull'esternalizzazione di alcuni servizi istituzionali alla Comunità montana nell’ottica di una gestione associata che però risultano già operanti all’interno del Comune di Bore il primo cittadino commenta: «Non si possono delegare funzioni alla Comunità montana o comunque esternalizzarle dal Comune in quanto i nostri uffici hanno personale a tempo pieno che lavora quotidianamente - dice Ralli -: significherebbe pagare costi su costi e questo non avrebbe alcuna logica. Auspico - ha ribadito - la creazione dei sub ambiti come attività propedeutica per l’Unione dei comuni della Val Ceno:  questo passo andrebbe nella giusta direzione per una gestione associata efficace ed efficiente dei servizi con il contenimento dei costi».
 Il gruppo di opposizione «Insieme per Bore» che ha bocciato a priori la bozza presentata dalla Comunità montana riferisce che tutto ciò che proposto dall’esecutivo di Borgotaro è frutto di accordi politici di parte senza pensare all’interesse dei cittadini. «Il sistema costruito dalla Comunità montana di Borgotaro non è stato in grado di contenere i costi e offrire un servizio efficiente al cittadino - ha affermato il consigliere di minoranza Linda Marazzi - noi non vogliamo partecipare a questo gioco e pertanto votiamo contro».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Tg Parma

Ritiro di Pinzolo, prime due sedute di allenamento per il Parma

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

3commenti

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

Incidenti

Si schianta in scooter, 46enne perde l'uso delle gambe

Un altro incidente simile a Roccabianca

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

L'IMPRESA

Roberto, 1600 km in bici senza pause

tg parma

Tassi Carboni: "Auspico un terzo tempo fra maggioranza e opposizione

Parla il nuovo presidente del Consiglio comunale. Oggi l'intervista completa sulla Gazzetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ECONOMIA

Bormioli Rocco: il ramo casalinghi venduto alla Bormioli Luigi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

7commenti

Italia

Vaccini: ecco cosa è vero e cosa è falso Video

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

Gazzareporter

Notte d'estate a Parma: Elena, modella sullo Stradone

4commenti

PALERMO

Sesso in macchina in autostrada: multa da 10 mila euro

1commento

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel