12°

Provincia-Emilia

I sindacati: "Insegnante cacciato da scuola senza motivo"

2

I sindacati della scuola hanno inviato un comunicato stampa unitario denunciando un episodio che sarebbe avvenuto in una scuola del Parmense: un docente di materie alternative alla religione - dice la nota - è stato licenziato senza motivo. I sindacati si dicono pronti a dare assistenza legale all'insegnante e invocano un intervento delle autorità, ipotizzando anche la possibilità di una rilevanza penale di quanto accaduto.
Ecco il testo del comunicato congiunto:

Gravissimo quanto è avvenuto in una scuola della provincia di Parma: licenziato un docente con decisione unilaterale da parte di un dirigente che interrompe il contratto già stipulato senza motivazione alcuna. Si tratta oltretutto di personale che, in molti casi non riceve lo stipendio da settembre pur lavorando a pieno titolo.

La circolare n. 11643 dell’USR avente per oggetto: “Indicazioni operative per lo svolgimento delle attività alternative all’insegnamento della religione cattolica” indica chiaramente le modalità di pagamento di questi docenti che stanno svolgendo un’attività assicurata dal Ministro stesso che nella Circolare n. 59/2010 prescrive che “deve essere assicurato l’insegnamento dell’ora alternativa alla religione agli alunni interessati”

Urge che le autorità di controllo facciano al più presto la massima chiarezza su una vicenda che assume aspetti anche penalmente rilevabili.
Nei mesi scorsi i sindacati di categoria hanno più volte rilevato che solo a Parma sussisteva la mancanza delle nomine dei docenti di attività alternativa, grazie alle sollecitazioni successive la situazione si è sbloccata, però molti di questi supplenti ad oggi non hanno ancora ricevuto lo stipendio.

La ragioneria territoriale dello Stato di Parma assicura che è in corso un tavolo tecnico tra Ministero delle Finanze e Ministero dell’Istruzione per risolvere la questione dei soldi che comunque sono allocati nel bilancio dello Stato per questa specifica attività, infatti nel resto d’Italia non esiste alcun problema.

L’attività alternativa alla religione è obbligatoria per legge, deve essere coordinata dai docenti, vanno quindi assunti i supplenti dove mancano, va assicurato il diritto di fruirne agli studenti che lo richiedono; ora un docente regolarmente assunto, quindi titolare di un’attività riconosciuta dallo stato, viene licenziato forse perché per un inghippo burocratico non si trovano i soldi.

FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA, SNALS rendono noto che stanno valutando con molta attenzione la situazione di questi docenti, non trascureranno alcuna possibile azione sindacale e avvieranno, se necessario, iniziative legali a tutela dei diritti dei lavoratori e degli alunni danneggiati dall’ennesimo disservizio.

   FLC CGIL                   CISL SCUOLA            UIL SCUOLA              SNALS
Simone Saccani               Maria Gentilini              Lucia Avalli          Ernesto Devodier

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salvatore pizzo

    04 Febbraio @ 08.58

    L'insegnante non prende lo stipendio da 5 mesi, ed il preside ha il terrore di che venga imputato a lui il danno erariale lo ha licenziato, perchè solo a Parma gli insegnanti di alternativa alla religione non erano considerati obbligatori....da una certa burocrazia, Sono impazziti i burocrati! Salvatore Pizzo Maestre e Maestri autoconvocati di Parma e Provincia 338/8103820 0521/238918

    Rispondi

  • pier luigi

    04 Febbraio @ 08.44

    Senza motivo???? E' impazito il preside o non la raccontate giusta?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia