14°

25°

Provincia-Emilia

Calestano avrà una palestra che tutti potranno utilizzare

Calestano avrà una palestra che tutti potranno utilizzare
0

 Antonio Rinaldi

Il paese avrà un nuovo impianto sportivo. L’esigenza, sentita da tempo, è stata raccolta dall’amministrazione comunale che la ha inserita nel piano triennale dei lavori pubblici 2012-2014 approvato nel consiglio comunale di venerdì 4 febbraio. Grazie anche a un cofinanziamento di Fondazione Cariparma, verrà infatti realizzata una tensostruttura che si collocherà tra la scuola elementare e la media, comoda dunque a tutto paese e che servirà non solo per la ginnastica scolastica, ma anche per tutti i cittadini.
 Tra gli altri lavori previsti nel piano, spicca l’ultimo stralcio dei lavori per il potenziamento dell’acquedotto di Marzolara che sarà reso più efficiente attraverso le captazioni di Ramiano e Ronzano e sarà sovradimensionato in modo tale da garantire piena funzionalità anche nella prospettiva di un probabile ulteriore sviluppo della frazione. E ancora saranno effettuati lavori di ampliamento e di manutenzione dei tre più importanti cimiteri del comune: Calestano, Marzolara e Ravarano, diventati necessari anche a causa di recenti dissesti; e sono previsti anche interventi di manutenzione e ristrutturazione degli edifici scolastici, subordinati però all’ottenimento di finanziamenti regionali. Contestualmente al piano dei lavori pubblici è stato approvato anche il bilancio di previsione per il 2011, che come ha asserito il sindaco Maria Grazia Conciatori, nonostante i ben noti tagli agli enti locali, non riduce i servizi essenziali al cittadino, non aumenta la pressione fiscale e investe sulla lotta all’evasione fiscale. L’opposizione, che alla fine ha espresso parere contrario all’approvazione del piano triennale dei lavori pubblici e del bilancio di previsione, ha focalizzato le sue critiche sulla scelta del posizionamento della struttura sportiva, ritenuta certamente necessaria ma localizzata in posizione sbagliata, strozzata com'è tra le due scuole; hanno ricevuto critiche anche gli interventi di ristrutturazione su edifici scolastici già vetusti, scelta obbligata quest’ultima - si è difesa la maggioranza - perché i soldi che potrebbero arrivare dalla Regione sono destinati a ristrutturazioni e non a nuove costruzioni. E’ stata prevista nel bilancio anche la redazione del nuovo Psc, probabilmente in associazione con altri comuni limitrofi. Tra gli altri temi all’ordine del giorno sono state rinviate le approvazioni di quattro convenzioni per la gestione associata dei servizi comunali con la Comunità Montana Unione Comuni Parma Est a causa della mancata ricezione di alcuni documenti utili a valutare le modalità del servizio, richiesti dal Comune alla Comunità Montana.Si sono inoltre determinate le percentuali di copertura con fondi comunali di alcuni importanti servizi per i cittadini quali la mensa scolastica, il taxi sociale, e i costi legati all’uso della casa del popolo (biblioteca, sede pro loco, sala Borri): mediamente il comune sosterrà il 64% di queste spese. Ed infine in clima di austerity sono stati drasticamente ridotti i fondi destinati a incarichi di consulenza, studio e ricerca, che rispetto al 2010 sono previsti in calo dell’80%. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Successo per le «ronde elettroniche»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

play-off

Parma qualificato ai quarti: alle 15,30 il sorteggio della prossima avversaria dei crociati

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma» 

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

1commento

PGN

Cinque nuovi dischi delle band di Parma

Torna Parmagiornoenotte: eventi, appuntamenti, concerti, aperitivi, teatro e feste

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

3commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Due ragazzi trovati morti in una cava dismessa: hanno fatto un volo di 40 metri

SICUREZZA

G7: massima allerta a Taormina Video

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

play-off

D'Aversa: "Il Parma è stato, prima di tutto, bravo tatticamente" Video

1commento

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare