16°

31°

Provincia-Emilia

Muore dopo un incidente stradale: aveva un ovulo di coca in bocca

Muore dopo un incidente stradale: aveva un ovulo di coca in bocca
Ricevi gratis le news
12

Un nigeriano di 25 anni, U.I., ha perso la vita stamani alle 5 in un incidente stradale nella periferia di Reggio Emilia, sulla via Emilia in direzione di Parma. Il personale sanitario del 118 gli ha trovato in bocca un ovulo in plastica contenente cocaina. La procura di Reggio ha disposto l’autopsia, mentre del decesso è stato informato il Consolato nigeriano perché la polizia municipale non ha rintracciato parenti.

Secondo quanto accertato dalla polizia municipale, il giovane alla guida di un’Audi A3 percorreva via Emilia in direzione del centro città quando, in prossimità di via Marx, ha fatto un sorpasso mentre in direzione opposta sopraggiungeva un autocarro Mercedes, il cui conducente ha sterzato a destra. Il camionista ha evitato l’impatto con l’auto ma è finito con l’autocarro contro una casa in una via laterale, abbattendo parte di un muro. 

L'Audi ha proseguito invece contromano per diversi metri, uscendo di strada e schiantandosi contro un terrapieno a valle dell’incrocio con via Marx. È intervenuto il personale del 118, che ha trasportato i due feriti al pronto soccorso del Santa Maria Nuova, dove poco dopo il conducente dell’Audi è morto. L'autista dell’autocarro, un georgiano di 25 anni, è stato invece ricoverato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    08 Febbraio @ 17.41

    Quando le critiche sono civili come quelle di a. e GAIO, è giusto rispettarle, e cercare insieme a chi le ha scritte una sintesi per fare tutti insieme un passo avanti. La vostra premessa è indiscutibile: non può chiedere rispetto chi non ne ha avuto per gli altri. Ed è anche vero che noi dovremmo limitarci a fare i giornalisti: non siamo nè giudici, nè preti, nè insegnanti ecc. ecc. Io però faccio questo mestiere da 35 anni; lo faccio in questa città di cui sono innamorato, e credo che la Gazzetta (che al di là delle critiche che riceve è "IL" giornale di Parma) abbia il dovere, prima ancora che il diritto, di contribuire a far crescere la nostra comunità. Censurare un commento, in un certo senso, è sempre sbagliato, ed è un arbitrio che ci prendiamo. Ma la mia/nostra sfida (dico anche mia perchè sono io a passare la gran parte dei commenti) è quella di convincere l'autore delle mail "bocciate" che non si tratta di censura immotivata, nè - per usare le parole di Gaio - di ipocrisia. - Il motivo è che, al di là del giudizio che il protagonista "meritava" ( ammesso che siamo noi a poter giudicare), rinunciare a certi commenti, che pure possono venire spontanei (forse l'ho pensato anch'io...) può essere un modo per non alimentare proprio quella cultura contro la vita che ha segnato l'esistenza dello spacciatore. Utopia? Tentativo di svuotare il mare con un secchiello? Può darsi, ma se a provarci siamio/siete tutti insieme... (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • A.C.

    08 Febbraio @ 16.45

    Buongiorno, leggendo i commenti, in questo caso non mi trovo d'accordo con la Gazzetta. Trovo molto difficile dover rispettare per forza un morto che da vivo di rispetto verso il prossimo ne aveva ben poco, era uno spacciatore. Credo che il rispetto una persona se lo debba meritare da viva per ottenerlo anche da morta. Chiaramente ritengo che se la Gazzetta abbia ritenuto di non pubblicare alcuni commenti, questi fossero volgari o eccessivamente cattivi, abbia agito correttamente, ma ritengo altrettanto sbagliato censurare delle affermazioni con l'intento di imporre un rispetto che io,e immagino molti altri, non riesco proprio a provare.

    Rispondi

  • Ivan Gaiani

    08 Febbraio @ 15.54

    Il mio commento di prima era volutamente caustico e sapevo sarebbe non sarebbe stato pubblicato. Ma parlare di rispetto per una morte di quelle persone... lui quanti ne ha uccisi o distrutti con la sua droga? Questo non è rispetto, è ipocrisia.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    08 Febbraio @ 13.01

    La libertà di parola è una cosa diversa dalla mancanza di rispetto per una morte. Se il tuo era uno di quei commenti, la risposta è : sì, decidiamo noi il confine di cattiveria (o altre volte di volgarità e diffamazione) oltre il quale ritteniamo di non pubblicare. Se invece è "semplicemente" un commento, anche duro o anche critico verso di noi come il tuo delle 12:03 e come mille altri, allora la libertà di parola la rispettiamo in pieno ! (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • Senzanome

    08 Febbraio @ 12.03

    Ehi redazione pensate di pubblicarli i miei commenti o decidete voi quali inserire! Per fortuna che c'è libertà di parola!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

5commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

9commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

3commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SALUTE

Caso sospetto chikungunya-dengue importato a Reggio

Italia

Terrorismo, forze dell'ordine armate anche fuori servizio

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente