15°

Provincia-Emilia

Bedonia calcio: un gol lungo cinquant'anni

0

BEDONIA
Giorgio Camisa
Cinquant'anni di calcio a Bedonia, «un anniversario importante per tutto il calcio bedoniese», come sottolinea Claudio Mazzadi  autore anche del libro «Il Gioco del calcio: Bedonia dal 1936 al 2006».
Cinquant'anni fa il Bedonia calcio nacque dalla sinergia tra il Comune e la Parrocchia. Come  primo presidente venne nominato Cesare Armani, imprenditore per l’estrazione della pietra arenaria carnigliese, e vice Presidente Davide Berni, allora titolare del Dancing Las Vegas, che si trovava nel «Carpani», il piazzale delle corriere.
Il Bedonia non si iscrisse subito ai campionati ufficiali della federazione:  la dirigenza bedoniese attese qualche anno per fare maturare le giovani leve, e permettere loro di giocare al fianco di calciatori esperti come Carlo Serpagli, Ottardo Calchini, Davide Minoli, Romano Raggi, Gianni Mocellin, Gian Carlo Mariani, Gigi Tedaldi.
Così, dal '60 al '63, nella squadra giovanile, detta del «Curato» si formarono quei giovanissimi che poi sarebbero entrati a pieno titolo nella prima squadra:  i fratelli Pietro, Antonio e Giorgio Mocellin, Sergio Baratta, Francesco Bertoli,  Federico Pizzi, Sergio Ambanelli, Francesco Moglia, Giuliano  Faraoni, Franco Cattaneo, Giorgio Keber, Marc Bruschi, Carlino Tedaldi, Angelo Agazzi, Bruno Manfredini  e  Titì Rossi.
Nel 1964  il Bedonia partecipò al suo primo campionato ufficiale, in Terza categoria. La squadra divenne ben presto popolare: allo stadio «Breia» assistevano ad ogni partita almeno cinquecento spettatori.
Nella stagione '65-'66 il Bedonia sfiorò la promozione in Seconda categoria; quindi nel '68, divenne presidente  Gianfranco Gandi, la figura più popolare a livello dirigenziale
Mantenne la carica per quasi un trentennio, aiutato da fedeli collaboratori come Malio Manfredini e Lino Barozzi: con lui nel giugno del 1971 arrivò la promozione  in seconda.
In quella squadra giocava Carlo Serpagli, che nell’agosto 1971 diede l’addio al calcio durante l’amichevole con il Parma, che si trovava in  ritiro precampionato a Bedonia. La arbitrò Alberto Michelotti.
Nel 1978 arriva la promozione in Prima categoria. La squadra era allenata da Grolli. Vinse grazie ai goal di Martini, Molinari, Marchini e Biolzi, alle parate di Bertorelli e Parma, all’impegno di Marazzi, Maloberti, Cortesi, Della Giustina, Chetta, Lusardi, Mariani e Zanichelli.
Nella seconda metà degli anni ‘80 il Bedonia si ritrova in seconda categoria: è il periodo delle partite con il Bardi, con la Valtarese, con la Varanese. Al termine del campionato '87-'88, Claudio Martini - considerato la «bandiera» della squadra - passa al Berceto.
Nel  '92, il campo «Breia»  viene sostituito da quello attuale sul colle di San Marco, che nel 2004 verrà intitolato al presidentissimo Gian Franco Gandi, mancato nel 2001.
Nel '94 e nel 2001 la formazione bedoniese conquista altrettante promozioni in Prima categoria. Quella del 2001 è particolarmente esaltante perchè conquistata dopo uno spareggio a Fidenza vinto con un gol di Rampini.
Negli anni Duemila,  sotto le presidenze di Roberto Barbieri e  di Marco Lezoli, il Bedonia si trasforma:  i giocatori arrivano dalla Lunigiana e dal Pontremolese, accanto ai pochi bedoniesi rimasti:  Bernazzoli, De Re, Lezoli,  Corrado e Cristian Romualdi, Bertoli, Ghelfi, Mezzetta e Garcia.
Attualmente la squadra milita in Prima categoria, sotto la guida di Sipone  che ha lanciato giovani promettenti come Alex Bruni, Garcia, Squeri, ben amalgamati con i «vecchi», tra cui l’intramontabile «Gippo» Lezoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv