13°

30°

Provincia-Emilia

Bedonia calcio: un gol lungo cinquant'anni

0

BEDONIA
Giorgio Camisa
Cinquant'anni di calcio a Bedonia, «un anniversario importante per tutto il calcio bedoniese», come sottolinea Claudio Mazzadi  autore anche del libro «Il Gioco del calcio: Bedonia dal 1936 al 2006».
Cinquant'anni fa il Bedonia calcio nacque dalla sinergia tra il Comune e la Parrocchia. Come  primo presidente venne nominato Cesare Armani, imprenditore per l’estrazione della pietra arenaria carnigliese, e vice Presidente Davide Berni, allora titolare del Dancing Las Vegas, che si trovava nel «Carpani», il piazzale delle corriere.
Il Bedonia non si iscrisse subito ai campionati ufficiali della federazione:  la dirigenza bedoniese attese qualche anno per fare maturare le giovani leve, e permettere loro di giocare al fianco di calciatori esperti come Carlo Serpagli, Ottardo Calchini, Davide Minoli, Romano Raggi, Gianni Mocellin, Gian Carlo Mariani, Gigi Tedaldi.
Così, dal '60 al '63, nella squadra giovanile, detta del «Curato» si formarono quei giovanissimi che poi sarebbero entrati a pieno titolo nella prima squadra:  i fratelli Pietro, Antonio e Giorgio Mocellin, Sergio Baratta, Francesco Bertoli,  Federico Pizzi, Sergio Ambanelli, Francesco Moglia, Giuliano  Faraoni, Franco Cattaneo, Giorgio Keber, Marc Bruschi, Carlino Tedaldi, Angelo Agazzi, Bruno Manfredini  e  Titì Rossi.
Nel 1964  il Bedonia partecipò al suo primo campionato ufficiale, in Terza categoria. La squadra divenne ben presto popolare: allo stadio «Breia» assistevano ad ogni partita almeno cinquecento spettatori.
Nella stagione '65-'66 il Bedonia sfiorò la promozione in Seconda categoria; quindi nel '68, divenne presidente  Gianfranco Gandi, la figura più popolare a livello dirigenziale
Mantenne la carica per quasi un trentennio, aiutato da fedeli collaboratori come Malio Manfredini e Lino Barozzi: con lui nel giugno del 1971 arrivò la promozione  in seconda.
In quella squadra giocava Carlo Serpagli, che nell’agosto 1971 diede l’addio al calcio durante l’amichevole con il Parma, che si trovava in  ritiro precampionato a Bedonia. La arbitrò Alberto Michelotti.
Nel 1978 arriva la promozione in Prima categoria. La squadra era allenata da Grolli. Vinse grazie ai goal di Martini, Molinari, Marchini e Biolzi, alle parate di Bertorelli e Parma, all’impegno di Marazzi, Maloberti, Cortesi, Della Giustina, Chetta, Lusardi, Mariani e Zanichelli.
Nella seconda metà degli anni ‘80 il Bedonia si ritrova in seconda categoria: è il periodo delle partite con il Bardi, con la Valtarese, con la Varanese. Al termine del campionato '87-'88, Claudio Martini - considerato la «bandiera» della squadra - passa al Berceto.
Nel  '92, il campo «Breia»  viene sostituito da quello attuale sul colle di San Marco, che nel 2004 verrà intitolato al presidentissimo Gian Franco Gandi, mancato nel 2001.
Nel '94 e nel 2001 la formazione bedoniese conquista altrettante promozioni in Prima categoria. Quella del 2001 è particolarmente esaltante perchè conquistata dopo uno spareggio a Fidenza vinto con un gol di Rampini.
Negli anni Duemila,  sotto le presidenze di Roberto Barbieri e  di Marco Lezoli, il Bedonia si trasforma:  i giocatori arrivano dalla Lunigiana e dal Pontremolese, accanto ai pochi bedoniesi rimasti:  Bernazzoli, De Re, Lezoli,  Corrado e Cristian Romualdi, Bertoli, Ghelfi, Mezzetta e Garcia.
Attualmente la squadra milita in Prima categoria, sotto la guida di Sipone  che ha lanciato giovani promettenti come Alex Bruni, Garcia, Squeri, ben amalgamati con i «vecchi», tra cui l’intramontabile «Gippo» Lezoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

cinema

A Cannes un trionfo italiano: la Trinca miglior attrice

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

6commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

risate e solidarietà

Balli di gruppo in piazza Garibaldi - Video - Foto

È in corso la Giornata del Naso Rosso di Vip Parma

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

aziende

Casappa, grande festa per i 65 anni: da Lemignano leader nel mondo Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

VARESE

Soffoca la moglie e si getta dalla finestra

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

Meteo

Weekend con il sole: è in arrivo il gran caldo Video

1commento

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover