12°

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense
Ricevi gratis le news
1

Continuano i disagi per il ghiaccio (e il maltempo) che ha messo in ginocchio il nostro Appennino: su tutti la mancanza di energia elettrica. Mentre i tecnici Enel sono al lavoro per sistemare, dove possibile , i guasti o le interruzioni, continuano le segnalazioni dei lettori di mancanza di erogazione di corrente. «Grazie alle riparazioni effettuate e ai gruppi elettrogeni installati, il numero di clienti disalimentati è sceso a 9.400 in Emilia Romagna». Lo scrive in serata Enel ricordando che oltre 500 tecnici sono impiegati con l’uso di cento gruppi elettrogeni da E-Distribuzione, la società del gruppo che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, per fronteggiare i danni sulla rete elettrica causati dal maltempo sull'Emilia Romagna e in particolare a Reggio Emilia, Parma, Piacenza e Bologna.
Nel dettaglio, in Provincia di Piacenza i clienti senza corrente sono 4.400 e in Provincia di Parma 5.000. I problemi di viabilità dovuti all’evento atmosferico che in qualche area ancora impediscono l’accesso agli impianti, hanno condizionato notevolmente la possibilità di intervento dei tecnici. Si prevede la normalizzazione del servizio per la quasi totalità della clientela entro questa notte a meno di utenze sparse e non raggiungibili.

Buone notizie sul fronte viabilità: strade provinciali, emergenza finita

"Per il momento l’emergenza maltempo sulle strade provinciali della nostra montagna si può dire conclusa", l'annuncio arriva dalla Provincia. La nevicata e il gelicidio tra il 10 e l’11 dicembre avevano provocato una strage di alberi, abbattutisi in molti casi sulla carreggiata.  Tra ieri e oggi sono state 60 le strade provinciali tra i 400 e i 900 metri di altitudine interessate da interventi, per 850 km, che hanno richiesto l’impegno di più di 150 operatori stradali, tra quelli dell’Ente di Piazza della Pace e quelli delle ditte coinvolte, per una spesa di 350 mila euro solo per gli interventi di questi due giorni. “C’é stata una grande collaborazione anche con i volontari della Protezione Civile che hanno fatto un ottimo lavoro. Siamo riusciti a garantire l’approdo ai posti di lavoro in quasi tutti i casi in montagna. Considerata la situazione, si è lavorato davvero bene - spiega il Delegato provinciale alla Viabilità Gianpaolo Serpagli - Nei prossimi giorni verificheremo se gli interventi fatti hanno bisogno di aggiustamenti, e analizzeremo le conseguenze di questa ondata di maltempo sul territorio con i tecnici della Regione, in particolare sulle difese spondali e sui ponti per vedere se ci sono fratture.”

Permangono difficoltà sulle strade della Bassa, interessate dalla piena dei fiumi, ma anche qui la situazione si va risolvendo.

“Voglio rimarcare come ancora una volta i fatti hanno dimostrato l’importanza della Provincia – afferma il Presidente Filippo Fritelli - un ente che è a stretto contatto col territorio, con i suoi amministratori e con la presenza quotidiana dei propri tecnici. A loro in particolare va un sentito ringraziamento: i dipendenti della Provincia tra l’11 e il 12 dicembre sono stati fuori al lavoro in alcuni casi anche per 24 ore di fila per permettere il ripristino della viabilità.”

Il diario di una giornata terribile: disagi in tutto l'Appennino (I danni del vento al campeggio di Rigoso - Video)

La piena nella Bassa, le frazioni isolate - senza luce e senza telefono - in diverse zone di Appennino e Pedemontana. Il ghiaccio sui tralicci e le difficoltà sulle strade hanno rallentato il lavoro dei tecnici.

 Nel Parmense le difficoltà maggiori si registrano nei comuni di Solignano, Terenzo, Berceto, Bardi, Tizzano Val Parma, Neviano degli Arduini, Valmozzola, Compiano.
Sono circa 23.000 i clienti disalimentati in Emilia-Romagna, di cui 12.000 in Provincia di Piacenza, 2.000 in Provincia di Reggio Emilia, 8.000 in provincia di Parma e 1.000 in Provincia di Bologna.

Roccalanzona e Santa Lucia sono senza energia elettrica da ormai diverse ore. I tecnici Enel stanno continuando a lavorare. Nel frattempo Polizia Municipale e Croce Rossa stanno facendo un sopralluogo per verificare situazioni particolarmente critiche (anziani e bambini).

Segnalazioni arrivano anche dal Calestanese, dal Bercetese, e dalla Val Toccana: "e oltre ad essa, altre zone limitrofe che ricevono il servizio dalla stessa linea (ad esempio, una parte di Antesica nel comune di Langhirano) - scrive un lettore -. Ormai gli abitanti di queste zone devono sperare che l'effetto serra annulli le precipitazioni, Perché appena se ne verificano, è sempre la stessa storia. Salta la corrente anche per svariate ore, o addirittura intere giornate, se non per pochi attimi. Che vergogna..."

"Vergogna" scrivono anche dalla Valcieca: "Montagna al buio, vergogna nazionale. Valcieca, Vairo, Vaestano e Palanzano da ieri pomeriggio, alle 16,30, sono nel buio più totale. Gli anziani della casa di riposo di Palanzano hanno passato la notte al freddo e al gelo così come i numerosi abitanti delle terre alte. Centinaia di mucche muggiscono dal dolore per il troppo latte e già da ora gli allevatori, a lume di candela e a mano, le stanno mungendo. Strade intasate di ogni cosa. Paesi completamente isolati dal resto del mondo: ripetitori saltati, viabilità un disastro, energia elettrica tuttora completamente bloccata. Qualcuno dovrebbe vergognarsi e dimettersi. Un plauso invece al sindaco di Palanzano sempre presente per cercare di ovviare a problemi più grandi di noi".

Per quanto riguarda Corniglio, ancora isolata la frazione di Agrimonte. Lavori in corso per Vesta, Agna , Ballone, Carzago, Rividulano , Agna e Villula ripristino spostato entro le 19. Sauna, Ghiare e Petrignacola ripristino entro le ore 24. Su Mossale, Rola, Prella e Miano non si hanno altre notizie.

Nel Langhiranese senza luce anche Torrechiara e Calicella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Atropa Belladonna

    12 Dicembre @ 12.23

    A Torrechiara siamo ancora senza elettricità, dalle 14 di ieri. Non sappiamo nulla: il disco telefonico ci aveva promesso il ripristino per le 18 di ieri, poi per le 22 e infine per le 16 di oggi: faranno 26 ore di black out, sempre che il ripristino avvenga. Siamo al freddo e al buio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un ferito gravissimo fra i binari in stazione: indagini in corso

PARMA

Un ferito gravissimo fra i binari in stazione: indagini in corso

Il personale del 118 e la polizia ferroviaria sono intervenuti nel primo pomeriggio

1commento

inchiesta

Pizzarotti: "Alluvione 2014, chiuse le indagini"

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

serie B

Parmamercato: Faggiano scatenato...a tutto campo

Colorno-Cremona

I carabinieri vanno a casa per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

1commento

sondaggio

Ecco la vostra Top 11 di serie B (Girone d'andata)

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

3commenti

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

4commenti

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

1commento

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

SANITA'

Influenza: a Vaio super lavoro per Pronto Soccorso e Medicina

L’emergenza è al picco in questi giorni

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Il bitcoin precipita sotto i 10.000 dollari , -50% dal record

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

SPORT

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

1commento

gusto light

La ricetta "green" - Riso venere con porri e curry

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery