15°

Provincia-Emilia

Per la lungodegenza arriva il «modello Borgotaro»

Per la lungodegenza arriva il «modello Borgotaro»
0

BORGOTARO
Nel Piano attuativo locale (Pal) l'organizzazione dei percorsi di lungodegenza e riabilitazione veniva considerata dai gruppi di monitoraggio una criticità a livello provinciale, su cui intervenire. Un nuovo modello organizzativo  è stato sviluppato all'Ospedale Santa Maria Nuova di Borgotaro, e si candida a diventare un punto di riferimento per le altre realtà del territorio.
  Le caratteristiche e i primi risultati del progetto sono stati illustrati ieri dal direttore del compartimento medico dell’ospedale,  il professor Alberto Caiazza, da Giuseppina Frattini, direttrice del Distretto sanitario, da Mariella Cirelli, medico della lungodegenza, da Giuseppina Delnevo, coordinatrice del percorso infermieristico e dall’infermiera Tiziana Rizzi.
«Gli obiettivi del Pal 2009-2011, per la lungodegenza, - ha spiegato  Caiazza - scaturivano da effettive criticità, legate alla sempre maggior complessità dei pazienti, affetti da polipatologie e dalla necessità di sviluppare nuovi modelli organizzativi clinico-assistenziali. La sfida era fornire una reale continuità assistenziale tra ospedale e territorio a favore dei pazienti ricoverati in reparti per acuti. Per ottenere ciò, da dicembre 2009 è stato avviato il progetto di sviluppo di un percorso strutturato fra i Dipartimenti di Medicina e Cure Primarie. Il percorso  prevede un iter diagnostico-terapeutico in acuto, nell’Unità Operativa di Medicina e nell’Unità Funzionale Cardiologica, ed una stabilizzazione  in Lungodegenza, fino alla dimissione protetta al domicilio. Quindi, nello stesso piano del Dipartimento di Medicina, coesistono una Terapia intensiva, un’Unità subintensiva, un reparto per acuti ed una lungodenza».
La dottoressa Cirelli ha spiegato che l’Unità di Lungodegenza borgotarese «ha come sua peculiarità distintiva la presenza di un’équipe multiprofessionale, costituita dalle figure del medico, dello psicologo, del fisiatra, del fisioterapista, dell’assistente sociale, e da personale di comparto specificamente formato». Tiziana Rizzi, dell’équipe infermieristica, ha posto l’accento sull'aspetto della formazione, «intesa non solo come miglioramento tecnico-professionale, ma anche come crescita dell’équipe, nei suoi aspetti principali: coesione, integrazione, condivisione, motivazione, obiettivi comuni». Per le conclusioni, è intervenurta la dottoressa Frattini: «A distanza di un anno dall’inizio del progetto - ha detto - i dati quantitativi, ma soprattutto di qualità e gradimento percepiti, sono nettamente migliorati. Per tali motivi, ho inserito nel Piano di Attività 2011, il suo proseguimento, nella certezza che tale modello di Lungodegenza potrà diventare non solo un valore aggiunto nell’ambito sanitario di questo Distretto ma anche un riferimento per altre realtà». F.B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

3commenti

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

1commento

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

2commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

CCV

Ventuno progetti per Parma

1commento

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

1commento

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

3commenti

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

12commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

modena

Mail "trappola" che annuncia donazione: truffata la Croce Rossa di Carpi

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

1commento

SOCIETA'

LA BACHECA

44 offerte per chi cerca lavoro

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti