17°

32°

Provincia-Emilia

Per la lungodegenza arriva il «modello Borgotaro»

Per la lungodegenza arriva il «modello Borgotaro»
Ricevi gratis le news
0

BORGOTARO
Nel Piano attuativo locale (Pal) l'organizzazione dei percorsi di lungodegenza e riabilitazione veniva considerata dai gruppi di monitoraggio una criticità a livello provinciale, su cui intervenire. Un nuovo modello organizzativo  è stato sviluppato all'Ospedale Santa Maria Nuova di Borgotaro, e si candida a diventare un punto di riferimento per le altre realtà del territorio.
  Le caratteristiche e i primi risultati del progetto sono stati illustrati ieri dal direttore del compartimento medico dell’ospedale,  il professor Alberto Caiazza, da Giuseppina Frattini, direttrice del Distretto sanitario, da Mariella Cirelli, medico della lungodegenza, da Giuseppina Delnevo, coordinatrice del percorso infermieristico e dall’infermiera Tiziana Rizzi.
«Gli obiettivi del Pal 2009-2011, per la lungodegenza, - ha spiegato  Caiazza - scaturivano da effettive criticità, legate alla sempre maggior complessità dei pazienti, affetti da polipatologie e dalla necessità di sviluppare nuovi modelli organizzativi clinico-assistenziali. La sfida era fornire una reale continuità assistenziale tra ospedale e territorio a favore dei pazienti ricoverati in reparti per acuti. Per ottenere ciò, da dicembre 2009 è stato avviato il progetto di sviluppo di un percorso strutturato fra i Dipartimenti di Medicina e Cure Primarie. Il percorso  prevede un iter diagnostico-terapeutico in acuto, nell’Unità Operativa di Medicina e nell’Unità Funzionale Cardiologica, ed una stabilizzazione  in Lungodegenza, fino alla dimissione protetta al domicilio. Quindi, nello stesso piano del Dipartimento di Medicina, coesistono una Terapia intensiva, un’Unità subintensiva, un reparto per acuti ed una lungodenza».
La dottoressa Cirelli ha spiegato che l’Unità di Lungodegenza borgotarese «ha come sua peculiarità distintiva la presenza di un’équipe multiprofessionale, costituita dalle figure del medico, dello psicologo, del fisiatra, del fisioterapista, dell’assistente sociale, e da personale di comparto specificamente formato». Tiziana Rizzi, dell’équipe infermieristica, ha posto l’accento sull'aspetto della formazione, «intesa non solo come miglioramento tecnico-professionale, ma anche come crescita dell’équipe, nei suoi aspetti principali: coesione, integrazione, condivisione, motivazione, obiettivi comuni». Per le conclusioni, è intervenurta la dottoressa Frattini: «A distanza di un anno dall’inizio del progetto - ha detto - i dati quantitativi, ma soprattutto di qualità e gradimento percepiti, sono nettamente migliorati. Per tali motivi, ho inserito nel Piano di Attività 2011, il suo proseguimento, nella certezza che tale modello di Lungodegenza potrà diventare non solo un valore aggiunto nell’ambito sanitario di questo Distretto ma anche un riferimento per altre realtà». F.B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti