11°

Provincia-Emilia

E' morto l'operaio ghanese ferito alla testa da un macchinario

E' morto l'operaio ghanese ferito alla testa da un macchinario
Ricevi gratis le news
0

MEZZANI
di Chiara De Carli
E’ morto Barima Koawia, il quarantunenne ghanese rimasto ferito domenica mattina a Coenzo.
Non ha così potuto nemmeno salutare per l'ultima volta la moglie Ayeley che lo aspettava nella casa di Mezzano Superiore insieme ai due figli per festeggiare la notizia, arrivata solo venerdì scorso, del prossimo arrivo di un altro bambino.
Un periodo felice diventato improvvisamente la peggiore delle tragedie per la famiglia Koawia quando domenica pomeriggio Barima è stato ferito alla testa da un macchinario nella ditta di autodemolizioni «Artoni srl».
Ricoverato in gravi condizioni al reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore, non ha mai ripreso conoscenza e ieri è purtroppo  deceduto.
Barima, 41 anni, lavorava nella ditta Artoni da quando, nel 2003, si era trasferito a Mezzani dalla sua terra d’origine seguendo le orme di uno zio che già viveva e lavorava nel comune della bassa parmense.
«Una brava persona, onesta e volenterosa» lo descrivono i conoscenti. E proprio questa dedizione al lavoro lo ha portato domenica mattina a Coenzo per ultimare la demolizione di un veicolo: un intervento veloce e neppure troppo urgente,  ma un destino crudeele ha voluto fosse l’ultimo.
Sulla dinamica esatta dell’incidente si possono, per il momento, fare solo supposizioni visto che non ci sono testimoni. Forse una lamiera è schizzata via durante le operazioni di taglio o forse qualcosa è caduto dall’alto durante una manovra:  fatto sta che Barima è stato colpito alla testa da un oggetto tagliente con tanta forza da rompergli il cranio. Caduto a terra in un lago di sangue, il ghanese è stato ritrovato e soccorso dal titolare della ditta, Giuliano Artoni, solo attorno alle 14.
Insospettito dalla presenza dello scooter ancora parcheggiato davanti all’azienda, Artoni si era voluto accertare cosa potesse aver trattenuto il dipendente sul posto di lavoro fino a quell'ora. Arrivato alla postazione dove l’aveva lasciato poche ore prima, Artoni ha trovato l’operaio riverso a terra e ha lanciato l’allarme.
Immediato l’intervento da parte della Croce Rossa di Sorbolo, arrivata sul posto con autoambulanza e automedica, e dei rianimatori dell’elisoccorso di Parma che hanno strappato alla morte Koawia consentendone il ricovero all’ospedale cittadino.
Purtroppo la situazione era già seriamente compromessa visto che, a seguito della ferita, era fuoriuscita materia cerebrale. Nonostante le cure intensive a cui è stato sottoposto, Barima Koawia è spirato.
La notizia si è subito sparsa nella comunità ghanese che, a Mezzani, è una delle più popolose e meglio inserite nella vita sociale. In tanti, amici e conoscenti, hanno così «fatto quadrato» attorno alla moglie, arrivata in paese da meno di un anno, e ai due figli cercando, per quanto possibile, di alleviare il dolore per la perdita del marito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Commissione Ue contro Ryanair: "Lo sciopero è un diritto fondamentale"

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS