-5°

Provincia-Emilia

E' morto l'operaio ghanese ferito alla testa da un macchinario

E' morto l'operaio ghanese ferito alla testa da un macchinario
0

MEZZANI
di Chiara De Carli
E’ morto Barima Koawia, il quarantunenne ghanese rimasto ferito domenica mattina a Coenzo.
Non ha così potuto nemmeno salutare per l'ultima volta la moglie Ayeley che lo aspettava nella casa di Mezzano Superiore insieme ai due figli per festeggiare la notizia, arrivata solo venerdì scorso, del prossimo arrivo di un altro bambino.
Un periodo felice diventato improvvisamente la peggiore delle tragedie per la famiglia Koawia quando domenica pomeriggio Barima è stato ferito alla testa da un macchinario nella ditta di autodemolizioni «Artoni srl».
Ricoverato in gravi condizioni al reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore, non ha mai ripreso conoscenza e ieri è purtroppo  deceduto.
Barima, 41 anni, lavorava nella ditta Artoni da quando, nel 2003, si era trasferito a Mezzani dalla sua terra d’origine seguendo le orme di uno zio che già viveva e lavorava nel comune della bassa parmense.
«Una brava persona, onesta e volenterosa» lo descrivono i conoscenti. E proprio questa dedizione al lavoro lo ha portato domenica mattina a Coenzo per ultimare la demolizione di un veicolo: un intervento veloce e neppure troppo urgente,  ma un destino crudeele ha voluto fosse l’ultimo.
Sulla dinamica esatta dell’incidente si possono, per il momento, fare solo supposizioni visto che non ci sono testimoni. Forse una lamiera è schizzata via durante le operazioni di taglio o forse qualcosa è caduto dall’alto durante una manovra:  fatto sta che Barima è stato colpito alla testa da un oggetto tagliente con tanta forza da rompergli il cranio. Caduto a terra in un lago di sangue, il ghanese è stato ritrovato e soccorso dal titolare della ditta, Giuliano Artoni, solo attorno alle 14.
Insospettito dalla presenza dello scooter ancora parcheggiato davanti all’azienda, Artoni si era voluto accertare cosa potesse aver trattenuto il dipendente sul posto di lavoro fino a quell'ora. Arrivato alla postazione dove l’aveva lasciato poche ore prima, Artoni ha trovato l’operaio riverso a terra e ha lanciato l’allarme.
Immediato l’intervento da parte della Croce Rossa di Sorbolo, arrivata sul posto con autoambulanza e automedica, e dei rianimatori dell’elisoccorso di Parma che hanno strappato alla morte Koawia consentendone il ricovero all’ospedale cittadino.
Purtroppo la situazione era già seriamente compromessa visto che, a seguito della ferita, era fuoriuscita materia cerebrale. Nonostante le cure intensive a cui è stato sottoposto, Barima Koawia è spirato.
La notizia si è subito sparsa nella comunità ghanese che, a Mezzani, è una delle più popolose e meglio inserite nella vita sociale. In tanti, amici e conoscenti, hanno così «fatto quadrato» attorno alla moglie, arrivata in paese da meno di un anno, e ai due figli cercando, per quanto possibile, di alleviare il dolore per la perdita del marito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto