Provincia-Emilia

E' morto l'operaio ghanese ferito alla testa da un macchinario

E' morto l'operaio ghanese ferito alla testa da un macchinario
0

MEZZANI
di Chiara De Carli
E’ morto Barima Koawia, il quarantunenne ghanese rimasto ferito domenica mattina a Coenzo.
Non ha così potuto nemmeno salutare per l'ultima volta la moglie Ayeley che lo aspettava nella casa di Mezzano Superiore insieme ai due figli per festeggiare la notizia, arrivata solo venerdì scorso, del prossimo arrivo di un altro bambino.
Un periodo felice diventato improvvisamente la peggiore delle tragedie per la famiglia Koawia quando domenica pomeriggio Barima è stato ferito alla testa da un macchinario nella ditta di autodemolizioni «Artoni srl».
Ricoverato in gravi condizioni al reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore, non ha mai ripreso conoscenza e ieri è purtroppo  deceduto.
Barima, 41 anni, lavorava nella ditta Artoni da quando, nel 2003, si era trasferito a Mezzani dalla sua terra d’origine seguendo le orme di uno zio che già viveva e lavorava nel comune della bassa parmense.
«Una brava persona, onesta e volenterosa» lo descrivono i conoscenti. E proprio questa dedizione al lavoro lo ha portato domenica mattina a Coenzo per ultimare la demolizione di un veicolo: un intervento veloce e neppure troppo urgente,  ma un destino crudeele ha voluto fosse l’ultimo.
Sulla dinamica esatta dell’incidente si possono, per il momento, fare solo supposizioni visto che non ci sono testimoni. Forse una lamiera è schizzata via durante le operazioni di taglio o forse qualcosa è caduto dall’alto durante una manovra:  fatto sta che Barima è stato colpito alla testa da un oggetto tagliente con tanta forza da rompergli il cranio. Caduto a terra in un lago di sangue, il ghanese è stato ritrovato e soccorso dal titolare della ditta, Giuliano Artoni, solo attorno alle 14.
Insospettito dalla presenza dello scooter ancora parcheggiato davanti all’azienda, Artoni si era voluto accertare cosa potesse aver trattenuto il dipendente sul posto di lavoro fino a quell'ora. Arrivato alla postazione dove l’aveva lasciato poche ore prima, Artoni ha trovato l’operaio riverso a terra e ha lanciato l’allarme.
Immediato l’intervento da parte della Croce Rossa di Sorbolo, arrivata sul posto con autoambulanza e automedica, e dei rianimatori dell’elisoccorso di Parma che hanno strappato alla morte Koawia consentendone il ricovero all’ospedale cittadino.
Purtroppo la situazione era già seriamente compromessa visto che, a seguito della ferita, era fuoriuscita materia cerebrale. Nonostante le cure intensive a cui è stato sottoposto, Barima Koawia è spirato.
La notizia si è subito sparsa nella comunità ghanese che, a Mezzani, è una delle più popolose e meglio inserite nella vita sociale. In tanti, amici e conoscenti, hanno così «fatto quadrato» attorno alla moglie, arrivata in paese da meno di un anno, e ai due figli cercando, per quanto possibile, di alleviare il dolore per la perdita del marito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)