20°

36°

Provincia-Emilia

Auto per l'Arma e apparecchiature per le Fiamme Gialle: la Provincia aiuta le forze dell'ordine

Auto per l'Arma e apparecchiature per le Fiamme Gialle: la Provincia aiuta le forze dell'ordine
Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa

“Un segnale ai cittadini che si sta lavorando e ai vostri uomini che riconosciamo gli sforzi che state facendo”. L’ha definita una testimonianza di gratitudine, il presidente Vincenzo Bernazzoli, la scelta compiuta dalla Provincia di sostenere l’azione delle forze dell’ordine, contribuendo con due inizative al potenziamento dell’attività sul territorio.
Questa mattina nella sede dell’Ente sono stati siglati i protocolli con i quali la Provincia ha messo a disposizione due nuove autovetture per l’Arma dei Carabinieri e apparecchiature tecnologiche per la Guardia di Finanza. Due collaborazioni che seguono di pochi mesi quella realizzata con la Questura di Parma dedicata all’allestimento del nuovo Ufficio Immigrati.

Alla sottoscrizione dei documenti, nella sala Savani,  insieme al presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e all’assessore provinciale alla sicurezza Francesco Castria, c’erano il comandante provinciale dei Carabinieri Paolo Cerruti, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Guido Maria Geremia, il questore di Parma Salvatore Longo.
“Noi sappiamo che il nostro territorio non ha un tasso alto di criminalità, una situazione complessivamente buona, non scontata - ha spiegato Bernazzoli -. La sicurezza è una delle nostre priorità e abbiamo raccolto la preoccupazione delle forze dell’ordine per il calo di risorse e ritenuto di dover dare, nei limiti delle nostre possibilità, un contributo”.

Con la prima iniziativa la Provincia mette a disposizione due nuove autovetture per l’attività del Nucleo investigativo del Reparto operativo dei Carabinieri di Parma e della Aliquota operativa competente su tutto il versante orientale del territorio, da Sorbolo a Palanzano.
Per il comando provinciale della Guardia di Finanza nel 2009 la Provincia aveva messo a disposizione un’attrezzatura speciale, lo “Spisphoto Plus” per il segnalamento foto dattiloscopico. Per ottimizzare l’utilizzo di tale apparecchiatura, ora l’ente si fa carico di far arrivare un notebook che potrà essere utilizzato dalle pattuglie sul territorio, comprese quelle del “117” e dalle Tenenze di Fornovo e Salso, che saranno così collegate con la sala operativa e la sezione archivio in tempo reale per conoscere i precedenti di persone fisiche e imprese, insieme alle altre informazioni disponibili.

La Provincia ha anche avviato un'ulteriore collaborazione con la Questura, per la realizzazione degli interventi di adeguamento dell’organizzazione dei locali e le attrezzature telematiche e tecnologiche della nuova sede dell’Ufficio Immigrazione di via Chiavari, inagurata qualche mese fa. Ed è in quei locali che ieri si è recato il nuovo questore di Parma.

“Non posso che ringraziare per questa disponibilità - ha detto il questore Salvatore Longo intervenuto alla cerimonia di sottoscrizione svoltasi oggi. Il questore ha fra l’altro sottolineato  la sinergia fra le istituzioni e le forze dell’ordine -. E’ importante far vedere il comune interesse per la giustizia. Quella della Provicnia è una collaborazione che ha permesso di risolvere la situazione dell’Ufficio Immigrati oggi in una sede che garantisce dignità alle persone e la possibilità di lavorare bene agli addetti al servizio”.
“E’ la seconda volta che ringraziamo il presidente Bernazzoli per la vicinanza alla Guardia di Finanza e la messa a disposizione di tecnologie e materiale informatico che ci permetterà di avere un flusso comunicativo adeguato e con la giusta sicurezza, un’azione celere ed efficace” ha detto il comandante Geremia.
“La parola che caratterizza Parma e la provincia è sinergia, gli enti collaborano fra loro e con le forze dell’ordine, una sinergia che oggi si concretizza in queste iniziative. La Provincia ha dato un contributo fallivo e importante per la nostra attività dotandoci di due autovetture necessarie per muoverci in velocità e sicurezza sul territorio”, ha commentato il colonnello Cerruti.
“Complessivamente i tre progetti hanno comportato alla Provincia una spesa che sfiora i 100mila euro - ha concluso  Castria - nonostante il momento di ristrettezze abbiamo seguito la nostra filosofia scegliendo di sostenere i soggetti istituzionali impegnati nel controllo in campo civile e fiscale, per contribuire a garantire il miglior livello di qualità della vita e sicurezza dei cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    09 Febbraio @ 20.38

    Un grande plauso a Bernazzoli per il continuo interessamento sulla nostra sicurezza, un caloroso apprezzamento a tutte le forze dell'ordine, che in silenzio e continuamente operano tentando di tutelarci, però le attrezzature per tutti i Corpi di Polizia dello Stato non dovrebbero essere a carico dello stesso? Quello Stato che fatica a trasferire i fondi agli Enti locali e che cerca in ogni modo di far d'istituire nuovi balzelli mascherati dal federalismo, anche se negati dai più? Perché sostituire i compiti? Non é meglio fare campagne affinché i Tutori dell'Ordine siano protetti e muniti di tutte le attrezzature necessarie e senza regalie? E' vero anche che con più attrezzature si lavora meglio, è anche vero che queste forze devono essere libere di lavorare senza che Amministratori e/o Politici mettano il naso o tentino di forzare sul loro operato mettendo in seria difficoltà, a volte, anche la Magistratura. Giustissima però la collaborazione tra Enti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti