21°

35°

Provincia-Emilia

Roccabianca - "Più presenza dei vigili in strada, più rispetto per il Codice"

Roccabianca - "Più presenza dei vigili in strada, più rispetto per il Codice"
Ricevi gratis le news
0

Simona Valesi
L’attività e la presenza capillare della polizia municipale del Corpo Unico Terre Verdiane a Roccabianca ha visto impegnati gli agenti nel 2010 con sempre maggiore costanza. Ciò ha portato ad un aumento del rispetto verso le norme del Codice della Strada. E' questo che risulta dal bilancio dell’anno stilato dall’ispettore capo e responsabile del quinto distretto delle Terre Verdiane, Massimiliano Deleo.
A Roccabianca sono in  servizio tre agenti - l’ispettore capo Michela Rainieri, vice responsabile del distretto e gli agenti scelti Maria Vittoria Cappa e Davide Deleo - degli otto affidati al distretto, oltre ad un addetto amministrativo. Gli agenti hanno svolto nel 2010 attività quotidiane di controllo sulla sicurezza e vivibilità del territorio che hanno coperto sia i giorni feriali (dalle 7,30 alle 19) con una pattuglia al mattino e una al pomeriggio, sia i festivi (dalle 7,30 alle 13,30) con turni serali il venerdì e sabato dalle 19 all’una di notte.
Dai dati del bilancio 2010 risultano 30 servizi per manifestazioni, 30 per funerali, 53 come presidio ai mercati, 218 accertamenti di residenze, 297 notifiche di atti, 17 ordinanze emesse, 308 interventi esterni su segnalazioni dei cittadini, 14 incidenti stradali rilevati, 17 rilasci di permessi per invalidi e 151 pattuglie di controllo nel territorio di Roccabianca.
Tra i compiti della polizia municipale però ci sono anche la vigilanza quotidiana davanti alle scuole - che nell’anno appena trascorso ha assicurato una migliore viabilità oltre ad instaurare un rapporto di fiducia dei ragazzi nei confronti degli agenti -, diversi controlli stradali, ambientali, edilizi e sull'immigrazione; la risoluzione di conflitti di vicinato e - non ultime - le verifiche legate alla popolazione felina e canina, lo svolgimento del corso per conseguire il patentino di guida dei ciclomotori da parte dei ragazzi delle terze medie e le denunce di infortunio.
A Roccabianca sono state 370 le violazioni alle norme del Codice della Strada nel 2010. Le più numerose  riguardano  il mancato uso delle cinture di sicurezza (22) che comporta la decurtazione di 5 punti dalla patente e una multa di 76 euro); 30 omesse revisioni periodiche del veicolo (costate ai contravventori 159 euro e il ritiro della carta di circolazione); 4 mancate coperture assicurative da cui il sequestro del mezzo e 798 euro di multa; 8 guide con patente scaduta (con ritiro temporaneo della patente e 159 euro di sanzione); 9 automobilisti che hanno utilizzato il cellulare durante la guida e che quindi hanno dovuto pagare 152 euro e in più subire la detrazione di 5 punti; infine 42 multe anche per il mancato rispetto dei tempi di guida da parte dei camionisti e 4 per guida senza patente, che per legge comporta una denuncia penale all’autorità giudiziaria.
In aumento invece il fenomeno delle «multe pazze»: violazioni inesistenti, giunte dalle più svariate città d’Italia dove però i cittadini coinvolti non si sono mai recati. Per risolvere il problema basta rivolgersi all’ufficio della polizia municipale per l’archiviazione dei verbali, senza oneri per i cittadini. Per segnalazioni di pronto intervento è possibile chiamare i numeri 347/6971426 (agenti di Roccabianca), 05247205011 (Centrale operativa, attiva tutti i giorni dalle 7 all’una di notte) oppure il numero verde 800451451.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Collecchio

L'aratura diventa una gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Toscana

Auto schiacciata da un grosso albero: paura nel Livornese

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up